Visualizzazione post con etichetta ITALIA. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta ITALIA. Mostra tutti i post

venerdì 11 gennaio 2019

Lettera aperta al quotidiano Libero e al dott.Feltri

ADAM KADMON, autore dei libri Babylon 777, Lux Tenebrae, ed Illuminati
ADAM KADMON, scrittore,
autore ed artista musicale
Lettera aperta al giornale Libero e al dott.Feltri: "Gentile dott.Feltri, un giornale che si chiama LIBERO non dovrebbe usare l'aggettivo 'terrone' neppure in forma ironica soprattutto in un periodo politico tanto delicato come quello che sta attraversando l'Italia. Gli italiani sono italiani. Che siano al nord o al sud. Lo sono sempre. Non solo in periodo elettorale o quando se ne desiderano consensi. Il termine 'terrone' ha sempre alimentato odio, forme di discriminazione e razzismo, fenomeni negativi ed eccessivamente dilaganti a causa di notizie e propagande elettorali formulate in modo errato. Come spiegai al vostro giornalista Luca Rossi che mi intervistò nel 2013, i problemi in Italia NON sono da attribuirsi al Sud, al Nord, a Destra, a Sinistra, all'immigrazione, all'Islam ecc. Vanno invece attribuiti alle persone che antepongono i loro interessi privati a quelli della collettività. Se in questo periodo sono più presenti in posizione di potere alcune persone del Sud quale è il problema? E perchè Libero le ha definite 'terrone' anzichè persone del Sud Italia? Io non sono un giornalista ma ho a Cuore le sorti di questa bellissima nazione e della sua popolazione. Infatti lo scopo delle fiabe, dei messaggi e dei concetti da me divulgati da oltre dieci anni tramite web, televisione e libri, è sempre stato quello di far capire che il miglioramento della qualità della vita di tutti può avvenire solo unendo le proprie forze nel bene, nella pace e nella tolleranza. Qualche mese fa scrissi a tal proposito anche una lettera aperta al Ministro Salvini https://777babylon777.blogspot.com/2018/08/lettera-aperta-matteo-salvini-da-parte.html
In tale lettera lo invitai a divulgare anche lui, valori di tolleranza e pace. È importante capire che solo rispettando ogni cittadino ed essere umano di qualsiasi ceto, provenienza e razza, si conseguirà il benessere di tutta l'Italia (così come di ogni altra nazione che comprenda e applichi valori di pace e genuina eguaglianza). Occorre davvero evitare ogni forma di provocazione. Sarebbe pertanto dimostrazione di #comprensione, sensibilità, empatia e saggezza che il giornale Libero, il giornalista che ha intitolato l'articolo e Lei, anzichè persistere a giustificare l'uso dell'aggettivo 'terrone' porgiate le Vostre più sentite scuse tramite lo stesso giornale a tutti i lettori (e non), specificando a chiare lettere di esserVi resi conto dell'errore di aver usato un aggettivo discriminante e solitamente provocatorio quale appunto lo è il termine "terrone". Coloro che asseriscono che tale aggettivo si usi solo per indicare "lavoratori della terra" (come "polentone" per indicare "mangiatori di polenta") sono in errore. L'aggettivo terrone è tristemente noto in Italia per essere spesso usato a titolo offensivo e discriminatorio. Se il fine era attirare attenzione credo che Libero ci sia riuscito. Ma ci sono modi più corretti e rispettosi per farlo. Auguro che Tutti si possa avere serenità e pace. Si scelga sempre di usare mass media ed internet per diffondere valori positivi. Diffondo valori positivi da anni e ne sono fiero.
Un Abbraccio, Adam Kadmon".

martedì 11 settembre 2018

ADAM KADMON ® Sere d'inverno (in una piccola stanza) ©2004 da ADAM KADMO...



Come nella mia canzone cambiano i #governi ed i #politici ma gli #italiani saggi, onesti e #pacifisti, continuano a vivere "sere d'#inverno", a sentirsi come una "#farfalla chiusa dentro ad una piccola #stanza". Soffrono perché nonostante amino davvero l'#Italia, si vedono impedire da #organizzazioni ipocrite e violente, di migliorarla con la #pace, la #cultura, l'#insegnamento e la vera applicazione di #valori umani. Ma un giorno accadrà qualcosa di talmente #meraviglioso che anche le vittime delle "#bestie senza #cuore" ritroveranno il #Sole e la vera #Libertà di poter essere ed agire realmente da esseri umani e non da prigionieri in #gabbie dalle invisibili sbarre di #diamante.

Un abbraccio di genuina Libertà e Pace per Tutti.
 x 7777

#AdamKadmon

domenica 26 agosto 2018

Lettera aperta a Matteo Salvini da parte di Adam Kadmon..

Ciao Matteo. Sono #AdamKadmon (lo scrittore). Se #Dio vorrà farti giungere questo mio "messaggio di #SOS in bottiglia": 
Ti prego con tutto il #Cuore di diffondere tanti valori di #pace e #tolleranza in questo momento storico particolarmente difficile. 
Sono 10 anni che lo faccio dal web. Puoi verificare qui. È quanto scrivevo nel mio blog già nel 2009 https://777babylon777.blogspot.com/2009/08/non-sei-solo.html
Come vedi divulgavo tali valori già da prima di farlo nel corso delle mie rubriche televisive e di scrivere libri. 
Sono valori importanti che rivolgo da sempre a tutti indipendentemente da credo politico o religioso. 
Le parole di pace e tolleranza possono salvare la vita di tante persone perchè in verità non sono mai solo parole. Sono qualcosa di più. 
Ti farei leggere le cose belle che mi scrivono quelle persone che grazie a quei valori sono tornate a stare bene o comunque che ne traggono sollievo e nuova forza per affrontare il.quotidiano vissuto. 
Matteo, hai la fortuna e il privilegio di essere al #Governo per cui le tue parole di pace e tolleranza arriverebbero molto più lontane delle mie. Io potrò anche essere l'ultimo degli ultimi ma i valori di pace e tolleranza se correttamente applicati possono fare miracoli in questa Italia che merita serenità e prosperità. 
Aiutiamo chi è in difficoltà e responsabilizziamo nel farlo quegli Stati Europei che già non lo fanno. Diamo il buon esempio. 
Non importa ciò che pensano di noi. Importa ciò che facciamo per salvare quante più vite possibili. 
Come spiego da anni anche tramite questo video, non appartengo a nessun partito politico ( https://youtu.be/EW-NhLYDQpU ). 
I servizi segreti verifichino pure che sono sincero e disinteressato nel mio agire. Sono da sempre solo dalla parte della Vita. 
La Vita di Tutti. Le persone di Buona Volontà possono davvero migliorare tutto. 
Possono fare miracoli. E Dio aiuta sempre le persone di 
Buona Volontà. So per esperienza che fare del bene anche solo con le parole significa incontrare molti ostacoli. 
Ma la volontà di fare del bene per finalità altruistiche è la sola via che secondo il mio umile avviso può portare al miglioramento concreto della qualità della vita di tutti. La mia paginetta Facebook è meno di un puntino. E può venire cancellata. 
Ma se invitare alla pace può fare del bene anche solo ad una persona a questo mondo, ogni sforzo in questo senso, congiunto o individuale, per quanto piccolo o grande sia, diventa importante per il presente e il futuro dell'#Umanitàtutta.

Un Abbraccio
Adam Kadmon

#Salvini #tolleranza #pace #italia #World #Mondo

mercoledì 11 luglio 2018

Quanto vi narro dal 2005 era solo una fiaba o si sta verificando parola per parola?



Le mie fiabe inerenti l'Italia ed il resto del mondo, che vi narro dal 2005 prima dal web, poi da radio, quindi da televisione ed ora da libri e Youtube, mescolandole ad altre tematiche (alcune volutamente fantascientifiche), sono poi rimaste solo fiabe o si stanno verificando parola per parola, evento per evento?

Questo è il mio canale Youtube, Guardate i miei video dedicati alla politica e ditemi se sono rimasti fiaba o si stanno verificando.

https://www.youtube.com/user/ADAM777MJ

Ricordate sempre:

Per combattere la violenza occorre emarginarla. Coloro che dicono di combattere in favore degli esseri umani, NON li uccidono. Se lo fanno significa che in realtà combattono solo per se stessi ed i poteri di cui sono servi. Ricordatevelo sempre. Non è questione di orientamento politico, religione ecc. E' sempre stata solo questione di onestà e coscienza.

Gli incendi si spengono con l'acqua. Solo persone imbecilli e disoneste crederebbero davvero di poterli spegnere con la benzina.

Spesso mi viene chiesto per quale partito politico voto o in quale religione io creda. La risposta è qui. La Verità è Qui.



Buona visione ed un abbraccio,

Adam Kadmon

giovedì 31 maggio 2018

Sta accadendo quanto vi anticipai fin dal 2009. Per questo dite NO alla violenza.

Come vi spiego da anni, Adam Kadmon è lo pseudonimo che uso come scrittore. In moltissimi comunicate che quanto sta accadendo in Italia (e nel mondo) assomiglia in modo impressionante a quanto vi avevo anticipato fin dal 2009 consigliandovi di IGNORARE sia coloro che istigano alla violenza e alla guerra civile, sia quelle persone, politici, partiti, associazioni, onlus, organizzazioni, circoli ecc. che sebbene pubblicamente diffondano valori altruistici e di pace simili ai miei (in alcuni casi copiano addirittura le mie stesse frasi), scopriate poi che di nascosto creano dei gruppi segreti allo scopo di far loro compiere vigliacche e violente azioni persecutorie contro bersagli che variano di volta in volta. Il vero loro fine è creare conflitti tra fazioni opposte fingendosi ora l'una ora l'altra. Per questo compiono stalking in branco e/o persecuzioni di tipo verbale (provocazioni, diffamazioni, minacce, calunnie ecc.), azioni criminali ad oltranza finché non ottengono dalla vittima una reazione violenta. A quel punto accusano la vittima di fare ciò che in realtà gli hanno fatto loro. In questo modo creano una serie di conflitti mentre i veri colpevoli restano soddisfatti a guardare sapendo che chiunque vinca, la vera "regia" del tutto continua a dominare. Ignorate coloro che vi istigano a compiere azioni violente anche se per assurdo vi dicano di voler agire in nome di "alti ideali". Non importa quanto tali persone siano ricche e potenti. Se vi dicono di fare del male a chi ostacola i loro interessi tutto hanno fuorché "alti ideali". E di sicuro NON lo fanno per Voi e tantomeno per farvi ottenere vita serena, pace e giustizia. E' l'esatto contrario. Vogliono farvi fare il lavoro sporco al posto loro. E' come se vi dicessero di spegnere il mozzicone di una sigaretta in una fabbrica di fuochi d'artificio gettandovi sopra benzina. Provochereste un incendio ed una catastrofica deflagrazione morendo voi stessi e tante persone innocenti, mentre i veri mandanti se la ridono alle vostre spalle. E' giusto sapersi difendere da coloro che vi fanno di proposito del male, ma è da stolti farsi strumentalizzare da gente malvagia che vuole usarvi in branco per farvi fare il lavoro sporco al posto loro. Aprire gli occhi significa capire questi semplici ma fondamentali concetti: dal male non può e non potrà mai nascere niente di buono. Non importa quanto si possa credere di essere comunque mossi da buone intenzioni. Nel momento in cui si fa del male di proposito si è già dalla parte del torto e della criminalità. Gli incendi si spengono con l'acqua mai con la benzina. E l'acqua in questo esempio è la Pace almeno fra le persone di Buona Volontà, Sagge ed Intelligenti come del resto è la maggior parte di Voi. Da questa situazione ingiusta e violenta se ne uscirà un giorno ma NON con la violenza. Coloro che vi dicono di usare la violenza contro i poteri forti o non hanno idea di cosa sono capaci di fare tali poteri o ne fanno parte. Non lo dico io. Lo insegna la storia. Soprattutto quella italiana della seconda metà del ventesimo secolo. Donate fiducia nel domani e infondete pazienza a coloro che la perdono perché è proprio di disperazione ed ingiustizie che si nutrono i poteri forti con finalità eversive e antidemocratiche. Non fatevi mai scoraggiare. Restate positivi. So che è dura. Lo so anche troppo bene. Ma come già vi ho spiegato a suo tempo: "il Sistema dai valori rovesciati" si nutre principalmente di violenza e disperazione. Quando la gente è disperata è corruttibile e manipolabile. Per questo gli manda adescatori e adescatrici che fingono di volerli aiutare. Invece una volta ingannata la vittima, la introducono gradualmente in ambienti fanatoidi che ad un certo punto, laddove vi è appunto malafede, inesorabilmente si rivelano simili ad una setta finalizzata all'eversione e/o ad una organizzazione criminale simil-mafiosa con interessi politici, economici ecc.. Tale sistema perverso ha solo un punto debole ossia funziona come un motore che per quanto potente necessita di carburante per funzionare. Quel carburante è la violenza fisica o verbale. Se certi signori tempo addietro sono arrivati ad investire tempo e risorse per diffondere in massa la notizia falsa della mia morte o che io non esista ecc. è proprio per silenziare questo mio messaggio prima che diventi completamente Vostro. Questo messaggio deve invece essere usato per infondere speranza nei tempi più bui privando così il quel "sistema dai valori rovesciati" (ed i suoi tanti tentacoli che si camuffano spesso da fazioni contrapposte), di tutto il potere generato dall'odio da cui trae alimento per diffondersi e dominare. Che tutto il Bene del mondo possa proteggere ogni persona veramente Buona e Pacifica di questo mondo.
Vi voglio Bene.
Un Abbraccio Forte  x 777.

domenica 10 settembre 2017

Gli uragani che minacciano l'Italia.

"#Salvatevi. Andate via senza preoccuparvi delle cose materiali, gli oggetti si possono rimpiazzare ma le vite no; andate via adesso. Non stasera, ma adesso!".

Questa frase non è tratta dalla scena di un film apocalittico. È invece il vero drammatico appello del presidente statunitense #Trump lanciato alla popolazione della #Florida nella speranza di salvare quante più vite possibile dalla furia dell'#uragano "#Irma" la cui potenza di #devastazione minaccia in queste ore milioni di persone che vivono in quell'area (a partire da quelle che si trovano sulla costa sud occidentale all'interno del Golfo del Messico).

Un esodo epocale sta coinvolgendo 7 milioni di esseri umani. E la cifra tende a salire.

Nel frattempo circa 51 mila persone hanno già raggiunto i rifugi a Broward e Palm Beach obbedendo all'ordine di evacuazione e agli appelli.

Ma purtroppo molte altre hanno invece deciso di restare a casa loro per proteggere i loro beni.

Di qui l'appello di Trump a ricordare che gli oggetti si ricomprano ma le vite recise non si sostituiscono.

Vi è più chi vuole difendere i suoi animali.

Fra loro vi è il 72 enne Jacqui Sands, (curatore della casa-museo dove visse lo scrittore Ernest Hemingway) che si rifiuta di mettersi in salvo perchè non vuole abbandonare i suoi 50 gatti, ignorando del tutto anche l'appello del governatore della Florida (la cui famiglia stessa è stata evacuata).

Rick Scott, questo il suo nome, sta spiegando alla popolazione che non vuole andar via quanto, sebbene ogni uragano che abbia colpito la Florida sia sempre stato pericoloso, questa volta "si tratta di un uragano incredibilmente grande, di un killer" i cui potentissimi venti raggiungono velocità tali da apportare devastazione e morte, poichè in grado di spazzare via abitazioni e persone, di far roteare e cadere addirittura la oltre ventina di resistenti gigantesche gru che dominano l'area.

Ma la cosa più pericolosa secondo le previsioni è che il fenomeno farà anche alzare l'oceano antistante quelle coste di ben 4 metri e mezzo.

Significa che le sue onde saranno alti muri di acqua che sommergeranno case, trascinando via tutto ciò che incontreranno sul loro percorso, proprio come fosse un #maremoto.

Sempre secondo le previsioni sarà colpita in particolare la costa sud-occidentale.

La soglia di innalzamento delle acque oltre cui la vita umana viene messa in pericolo è di due metri.

In questo caso si parla di onde di quasi 5 metri.

Infatti l'uragano Irma essendo salito ora a potenza 4 è diventato ora più potente di Katrina la cui storica devastazione fu provocata da una forza classificata a 3.

Purtroppo gli uragani sono un fenomeno che inizia a manifestarsi anche in Europa.

Li chiameranno #uragani #mediterranei e sono conseguenza del cambiamento climatico in atto su tutto il pianeta.

Voi che avete letto i miei libri "Illuminati" e "Lux Tenebrae" non vi siete sorpresi di quanto sta accadendo poichè da anni vi avevo "preparato" narrandovi fiabe che mettono al corrente sull'imminente manifestarsi e sulle vere cause di questo nuovo tipo di uragani.

Ora, finalmente, anche i notiziari ufficiali stanno approfondendo in appositi servizi la vera natura di tali uragani, e il loro legame con  lo scatenarsi presente e futuro di violenti nubifragi simili ed anche peggiori di quelli che stanno flagellando in queste ore certe regioni italiane.

Conoscerne la rapida e violenta dinamica può contribuire a salvare vite.

Purtroppo in Toscana, più precisamente a #Livorno, hanno perso la vita diverse persone alcune delle quali, allo scoppio della forte tempesta, avevano cercato riparo negli scantinati delle loro abitazioni non immaginando nè che si sarebbero allagati nè che sarebbe accaduto così rapidamente ed intensamente da non dar loro il tempo di uscirne.

Era ed è importante che i mass media spieghino di non rifugiarsi mai in cantine quando vi sono fenomeni che provocano inondazioni e alluvioni oltretutto così rapide.

In appena tre ore è infatti caduta su quella città una inaspettata #bomba d'#acqua da ben 250 ml.

L'#allerta #meteo era arancione quindi non preparava affatto ad un #nubifragio tanto rapido quanto gravemente violento.

Sono fenomeni nuovi alla cui frequenza e pericolosità, anche l'Europa e l'Italia dovranno iniziare a prestare ancora più attenzione al fine di difendersene

Siamo vicini con il Cuore alle persone che purtroppo sono venute a mancare e ai soccorsi.

Vorrei tanto che ovunque capitino nel mondo eventi pericolosi si salvino quante più persone possibile.

In verità vorrei si salvassero sempre tutte, poiché la vita è un dono prezioso.

Proteggiamo dunque la vita di #Tutti.
#Sempre.

Un abbraccio (forte).

Adam.

giovedì 13 ottobre 2011

L'ingiusto prezzo da pagare per Migliorare con Onestà le cose per Tutti.



Per favore non fate del male a Gaetano. La sofferenza dell'uno è la sofferenza di Tutti. Ciò che si sottrae al prossimo, lo si sottrae a se stessi, così come ciò che si dona, lo si dona a se stessi. Tutto è uno.

Gaetano Ferrieri non è schierato politicamente. Non sta agendo per favorire una forza politica a discapito di un'altra.

Gaetano è dalla parte di Tutti i cittadini, compreso "quelli" che gli hanno fatto venire un malore.

Democrazia non è Oligarchia, non è un governo da parte di pochi.

Democrazia non è violenza.

Come vi dico da anni, prevedendo e sperando di evitare il degenerare di una situazione di malcontento generale, di cui al solito, a rimetterci sarebbero solo le persone oneste: "la violenza non elimina i problemi: elimina solo persone con problemi uguali ai vostri".

Se svolgete dunque professioni di responsabilità, per cortesia, so che è difficile, ma cercate di rasserenare gli animi e tenete d'occhio eventuali colleghi che hanno meno pazienza di voi.

Io come Voi e tutte le persone di Buona Volontà, siamo dalla parte dei cittadini onesti e delle Famiglie e siamo per la NON violenza.

Mantenere la Calma quando tutti gridano è dimostrazione di Forza.

Se siete davvero forti dunque , scegliete il DIALOGO, e se certe caste e certi colleghi si comportano in modo disonesto, SCEGLIETE I CITTADINI.

Democrazia significa potere del popolo.

Non significa ipocrisia.

Vi dedico una riflessione che scrissi nel 2010 mai come oggi attuale.





Quanto avete ascoltato è un monologo scritto da Giorgio Gaber e Luporini






Si intitola "La democrazia".

Fu interpretato dallo stesso Gaber in teatro.

E' la storia ironica e veritiera, del vero volto della democrazia italiana, dalla nascita avvenuta nel 1948 agli anni '90.

Si sono alternati governi di sinistra, di centro e di destra, ma le cose non sono cambiate.

Perchè il vero potere non è in mano ai cittadini, ma in mano ai signori "Lei non sa chi sono io" o "io sono amico di, parente di, io sono intoccabile" personaggi che VI RICORDO essere sempre stati tanto a destra quanto al centro che a sinistra.

E ancor più che nelle loro, è nelle mani di quei personaggi che hanno il potere di proteggere i suddetti signori "LEI non sa chi sono io" , condannando persone che dalle prove emerge essere palesemente innocenti, o assolvendo altre palesemente colpevoli o, addirittura, rimettendo in libertà criminali appartenenti a particolari lobby o mafie, perchè, per "sfortunate" coincidenze e distrazioni, si "dimenticano" di firmare certi documenti che rendono esecutive le sentenze.

Chissà perchè queste dimenticanze, quando gli imputati sono persone oneste e inoffensive condannate ingiustamente, sembrerebbero non avvenire mai.

Questi personaggi "intoccabili", compreso quei poteri che se ne rendano conto o meno, sembrerebbero favorirli, sono gli individui da cui il cittadino onesto, all'atto pratico, attualmente non può difendersi.

Il mio appello è rivolto alla Repubblica degli Esseri Umani Onesti e di Buona Volontà.

Le maiuscole non sono casuali.

E' rivolto a tutti quegli Onesti che hanno il Potere e i Mezzi per far Rispettare realmente la Legge a TUTTI COLORO che dovrebbero applicarla in modo imparziale, e invece non lo fanno scoraggiando i cittadini onesti.

Ma le persone Oneste esistono ancora e Resistono.

Alcune sono state tradite, proprio da colleghi.
Altre da chi aiutavano.
Altre ancora da entrambi.

Purtroppo alcune di loro, lasciate sole davanti a poteri criminali, sono state uccise.
E chi sopravvive, si trova sottoposto a pressioni e ingiustizie tali che rischia di impazzire.

E' questo il presente e il futuro che si vuole per se stessi e chi si ama?

Lo so che certi argomenti fanno paura.
E' tempo però di guardare in faccia quello che è un problema e collaborare insieme per risolverlo.

RIPETO: non è questione di destra, centro o sinistra. NON LO E' MAI STATA.

Certi sistemi di pensiero DEVIATI fanno credere ai cittadini che essere onesti e sereni sia un lusso che non possano permettersi.

NON E' VERO.

ESSERE ONESTI E SERENI E' UN DIRITTO.

E' il comportamento dei cittadini onesti che fa una vera democrazia.
Non l'ipocrisia degli schieramenti.

"Migliorando noi stessi miglioriamo il nostro mondo".

Adam

PS

Per chi non ha la possibilità di visualizzare il video su Youtube a seguire riporto il testo del monologo la "Democrazia"


La "democrazia"

"Dopo anni di riflessione sulle molteplici possibilità che ha uno Stato di organizzarsi sono arrivato alla conclusione che la democrazia è il sistema più democratico che ci sia.
Dunque, c'è la democrazia, la dittatura… e basta. Solo due. Credevo di più.
La dittatura in Italia c'è stata e chi l'ha vista sa cos'è, gli altri si devono accontentare di aver visto solo la democrazia.
Io, da quando mi ricordo, sono sempre stato democratico, non per scelta, per nascita. Come uno che quando nasce è cattolico, apostolico, romano. Cattolico pazienza, apostolico non so cosa vuol dire, ma romano io?!...
D'altronde, diciamolo, come si fa oggi a non essere democratici? Sul vocabolario c'è scritto che "democrazia" significa "potere al popolo". Sì, ma in che senso potere al popolo? Come si fa? Questo sul vocabolario non c 'è scritto.
Però si sa che dal 1945, dopo il famoso ventennio, il popolo italiano ha acquistato finalmente il diritto al voto. È nata così la "Democrazia rappresentativa" che dopo alcune geniali modifiche fa sì che tu deleghi un partito che sceglie una coalizione che sceglie un candidato che tu non sai chi è, e che tu deleghi a rappresentarti per cinque anni, e che se lo incontri ti dice giustamente: "Lei non sa chi sono io!". Questo è il potere del popolo.
Ma non è solo questo. Ci sono delle forme ancora più partecipative. Il referendum, per esempio, è una pratica di "Democrazia diretta"... non tanto pratica, attraverso la quale tutti possono esprimere il loro parere su tutto. Solo che se mia nonna deve decidere sulla Variante di Valico Barberino-Roncobilaccio, ha effettivamente qualche difficoltà. Anche perché è di Venezia. Per fortuna deve dire solo "Sì" se vuol dire no, e "No" se vuol dire sì. In ogni caso ha il 50% di probabilità di azzeccarla. Ma il referendum ha più che altro un valore folkloristico perché dopo aver discusso a lungo sul significato politico dei risultati… tutto resta come prima e chi se ne frega.
Un'altra caratteristica fondamentale della democrazia è che si basa sul gioco delle maggioranze e delle minoranze. Se dalle urne viene fuori il 51 vinci, se viene fuori il 49 perdi.
Dipende tutto dai numeri. Come il gioco del Lotto.
Con la differenza che al gioco del Lotto, il popolo qualche volta vince, in democrazia... mai!
E se viene fuori il 50 e 50? Ecco, questa è una particolarità della nostra democrazia. Non c'è mai la governabilità.
È cominciato tutto nel 1948. Se si fanno bene i conti tra la Destra – DC, liberali, monarchici, missini… – e la Sinistra – comunisti, socialisti, socialdemocratici, ecc. – viene fuori un bel pareggio. Da allora è sempre stato così, per anni!
Eh no, adesso no, adesso è tutto diverso. Per forza: sono spariti alcuni partiti, c'è stato un mezzo terremoto, le formazioni politiche hanno cambiato nomi e leader. Adesso… adesso non c'è più il 50% a destra e il 50% a sinistra. C'è il 50% al centro-destra e il 50% al centro-sinistra. Oppure un 50 virgola talmente poco… che basta che uno abbia la diarrea che salta il governo.
Non c'è niente da fare. Sembra proprio che il popolo italiano non voglia essere governato. E ha ragione. Ha paura che se vincono troppo quelli di là, viene fuori una dittaturadi Sinistra. Se vincono troppo quegli altri, viene fuori una dittatura di Destra.
La dittatura di Centro invece... quella gli va bene.
Auguri...Auguri... Auguri..