Visualizzazione post con etichetta verità. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta verità. Mostra tutti i post

venerdì 29 novembre 2019

La verità sullo scrittore e musicista Adam Kadmon - la nuova video serie 2019-2020



che libri ha scritto adam kadmon?
I libri scritti dall'autore Adam Kadmon ® (Aggiornato al 28.11.2019)


                     

                     

Adam Kadmon nel 2018 
Ciao, benvenuto/a nel mio blog. Se è la prima volta che entri o che mi vedi, ti starai probabilmente chiedendo chi sono e perché indosso una maschera. Ebbene mi chiamo ADAM KADMON. Non è il mio vero nome ma è lo pseudonimo che adotto quale esperto di esoterismo, scrittore di libri, autore radiofonico e televisivo, conduttore televisivo, musicista, arrangiatore, cantante, voce guida per meditazione, e quant'altro mi riguardi. Proverò adesso a rispondere alle domande che mi vengono rivolte più spesso dai miei lettori.

Perché hai scelto di chiamarti Adam Kadmon?


Adam Kadmon nel 2019

L'Adam Kadmon
come profetizzato
nell'anno 1100
dalle visioni
di Santa Ildegarda,
monaca cristiana
e gnostica.
E' il soprannome che mi hanno dato da bimbo alcune persone di Grande Cultura, che si sono accorte quante volte, applicando la numerologia a tutti i miei dati, si ottenesse sempre il valore 7 e che tale valore continuava a ricorrere in particolari eventi della mia vita. Mi predissero tante cose e si stanno realizzando tutte. Incredibile. Ma la cosa più impressionante è la presenza del mio tema natale all'interno della rappresentazione dell'Adam Kadmon nonché la corrispondenza e somiglianza fra i rapporti anatomici dell'uomo raffigurato ed il mio corpo fisico. La visione profetica fa parte del LIBER DIVINORUM OPERUM realizzato intorno all'anno 1100, dalla monaca cristiana e gnostica chiamata Santa Ildegarda di Bingen. La Chiesa Cattolica l'ha di recente beatificata proprio per le sue doti e le sue visioni profetiche. So che sembra assurdo ma è tutto vero. E non so come quelle persone che conobbi da bimbo, possano avere indovinato tutte queste cose che sto scoprendo e verificando anno dopo anno. Un'altra cosa su cui hanno indovinato è che avrei sempre preso le distanze da ogni forma di fanatismo.  Così è sempre stato.

Perché non hai mai mostrato il tuo viso e svelato la tua identità?

Sia perché quelle persone sagge ed assolutamente riservate, mi consigliarono di non farlo prima di un dato evento (che ancora non si è verificato), sia perché amo la privacy.

Ho quindi scelto fin dalla mia prima apparizione avvenuta nel 2005 sul web, poi nel 2009 su RADIO 105 (ero doppiato da Christian Iansante), quindi dal 2010 in televisione su ITALIA 1 nei tanti programmi televisivi MISTERO, MISTERO ADVENTURE,  LE TEORIE DI ADAM KADMON, ADAM KADMON RIVELAZIONI, ADAM KADMON REVOLUTIONS, ADAM KADMON SPECIALI, ADAM KADMON CONSPIRACY, di non mostrare mai il mio viso o divulgare la mia identità.


Sei lo stesso ADAM KADMON di cui parlò il NEW YORK TIMES?
Adam Kadmon nel 2012

Assolutamente SI. Sono lo stesso ADAM KADMON di cui ha parlato il NEW YORK TIMES ed in televisione interpreto me stesso. La voce che sentite è mia. 

Ma in radio e in televisione sei sempre stato tu?

Si. Per quanto abbia assunto look diversi, edizione dopo edizione (che è proprio una mia caratteristica), sono sempre io. Cambio giusto il colore dei capelli e la forma fisica. Il resto si ottiene con effetti luci, riprese grandangolari e filtri di colore.  E a quanto pare sembra sia stato molto bravo nel farlo visto che ci sono persone che ancora oggi non hanno capito che sono sempre io. 

Tu sei stato il primo a parlare del misterioso M.E.S. nei tuoi video online, in televisione e nei tuoi libri avvisando gli italiani in cosa consiste tale MECCANISMO EUROPEO DI STABILITA', spiegando sarebbe costato carissimo alle loro tasche e che sarebbe stato approvato senza che la maggior parte della popolazione se ne rendesse conto. Cosa consigli a quei politici e giornalisti che ora litigano dicendosi tanto sorpresi di scoprire che esiste realmente?


Consiglio loro di smettere di litigare e di leggere meglio i miei libri comprendendo quanto ogni fiaba che contengono, come ricordo da sempre (e come ben sapete Voi miei amatissimi lettori), presenti una morale, un insegnamento ed un consiglio che può aiutare chi è sufficientemente saggio ed umile da coglierlo e seguirlo ad agire nella via migliore.
   
Se esisti realmente perché su Wikipedia hanno scritto che sei un "personaggio immaginario" ?

Adam Kadmon nel giugno 2015
durante l'incontro dal vivo con i fans 
Sinceramente non lo so. Forse pensano che non esisto perché indosso una maschera e non ho mai svelato la mia identità. Ma come alcuni wikipediani stanno da anni facendo notare nella relativa pagina "discussione sulla voce Adam Kadmon", non si conosce neanche l'identità o il volto di alcuni amministratori di Wikipedia. E non per questo vengono ritenuti "personaggi immaginari". Nella vita occorre sapere essere elastici. Sarebbe bello se un giorno proprio quegli amministratori (che immagino siano sobbarcati di lavoro enorme per gestire  da soli tutta Wikipedia), mi riconoscessero finalmente il mio essere autore e scrittore (quale effettivamente sono da anni ed anni). Per quanto riguarda la mia identità è sufficiente precisare che non è possibile inserirla perché come mio diritto, tutelato dalle leggi vigenti, ho deciso di tutelare la mia privacy non svelando fin dall'inizio il mio volto o l'identità.  Ed ho continuato a tutelarla anche  facendo tanti sacrifici, rinunciando a tante cose belle, anche quando il Vostro affetto mi ha premiato con il successo televisivo ed editoriale, rendendo dal 2013 in poi ogni mio libro un vero e proprio bestseller, un caso editoriale vero e proprio nonostante la mia decisione di non mostrarvi il mio volto.

Ma se non vediamo il tuo viso sui libri o in televisione, come facciamo a riconoscere i TUOI spazi web e le TUE opere da quelle create da altre persone che si dovessero firmare con il tuo stesso nome d'arte "Adam Kadmon"? 
Adam Kadmon nel 2013

Il modo migliore è pubblicarVi l'elenco COMPLETO di ogni OPERA che ho pubblicato in tutti questi tanti anni vissuti insieme a Voi... Come passa il tempo, siamo già alle decadi... 

Adam Kadmon ritratto (2013)
Ve le scrivo qui sotto e negli altri miei spazi web. Se poi vi fa piacere, e volete darmi una mano, potete provare a chiedere agli amministratori di Wikipedia, il permesso di inserire TUTTI i titoli delle mie opere su Wikipedia e al contempo comunque pubblicarli nei vostri spazi web, nelle vostre pagine Facebook, Twitter ecc. ecc. 

In questo modo non ci saranno più equivoci.


Per facilitarvi la ricerca divido ogni OPERA per argomenti: 

1) SPAZI WEB (sito, blog, youtube, twitter, instagram ecc.)
2) EMAIL  
3) LIBRI
4) DVD
5) MUSICA
6) MEDITAZIONE 
7) COPERTINE delle mie OPERE

Iniziamo:

1) ADAM KADMON: SPAZI WEB

Blog
https://777babylon777.blogspot.com


Youtube
https://youtube.com/user/ADAM777MJ

Facebook
https://facebook.com/AdamKadmon.Pagina.Ufficiale/

Twitter
https://twitter.com/adamkadmon7777

Instagram
https://instagram.com/adam_kadmon_official/

Soundcloud Adam Kadmon 7777 
https://soundcloud.com/adam-kadmon-422234962

Secondo blog
https://adamkadmon777.wordpress.com/

Google autore
https://g.co/kgs/1ZTZhX

Google post dell'autore
https://posts.google.com/share/-an01bYf

Google Plus:
https://plus.google.com/+ADAMKADMON7777

2) ADAM KADMON EMAIL

Email per proposte professionali:
adam-kadmon@email.it

3) ADAM KADMON: LIBRI

APOCALYPSIS 616 (edizioni Priuli e Verlucca 2019)
https://amzn.to/2pHoyEl

BABYLON 777 (edizioni Priuli e Verlucca 2018)
https://amzn.to/2OY1xcf

LUX TENEBRAE (edizioni Priuli e Verlucca 2016)
https://amzn.to/2Rhq8oY

ILLUMINATI (edizioni Piemme 2013) 
https://amzn.to/2CqC4zr

IL CUORE HA UN SOLO COLORE: PENSIERI E RIFLESSIONI DI ADAM KADMON
(autoprodotto nel 2005). Oggi introvabile sarà ripubblicato in futuro dalla casa editrice "Priuli e Verlucca".

ADAM KADMON Libro biografia-intervista
ADAM KADMON (Edizioni Priuli e Verlucca 2013)
https://amzn.to/2P0S0Bl

4) DVD con libricino

ADAM KADMON COMPLOTTI DVD con libricino (Fivestore 2013) 
https://amzn.to/2RO0skQ

5) ADAM KADMON MUSICA 1990-2019 
(easy listening, ambient, piano e canzoni vintage bootleg) 

ALBUM MUSICALI
(o in alternativa su Google play music):
a) Adam Kadmon THE APOCALYPSE SOUVENIR ALBUM
b) Adam Kadmon The VINTAGE ALBUM (Extra Version)

6) ADAM KADMON MEDITAZIONE GUIDATA
https://amzn.to/2Uqc4Mr

7) COPERTINE DELLE OPERE Per aiutarvi a riconoscere visivamente le mie OPERE vi riporto le copertine dei libri, delle mie canzoni, del DVD, della meditazione guidata ecc.
ADAM KADMON LIBRI

 APOCALYPSIS 616 (2019)



BABYLON 777 (2018)



LUX TENEBRAE (2016)



ILLUMINATI (2013)



ADAM KADMON LIBRO INTERVISTA BIOGRAFIA




DVD con libricino

ADAM KADMON COMPLOTTI



ADAM KADMON MUSICA

THE APOCALYPSE SOUVENIR ALBUM (2019)



 THE VINTAGE ALBUM - extra version + bootleg (1990)



ADAM KADMON MEDITAZIONE GUIDATA



Per adesso è tutto. Appena ci saranno ulteriori aggiornamenti ve lo farò sapere da qui, dalla mia pagina Facebook o dal sito.

GRAZIE DI ESSERCI.

UN ABBRACCIO (FORTE)

Adam Kadmon
(se ti fa piacere clicca 'qui' e vienimi a trovare direttamente sulla mia pagina Facebook)

sabato 18 maggio 2019

Mai dimenticare la differenza tra realtà e fantasia.


Adam Kadmon, scrittore.
Come spiego da sempre anche nei miei libri e nei miei post, occorre ricordare nel leggerli, la differenza fra realtà e fantasia. Se le fiabe di intrattenimento in essi contenute trovano poi corrispondenze in eventi che realmente accadono, è pura coincidenza. Sono invece le morali in essi contenute, con cui altrettanto da sempre, invito i miei lettori alla divulgazione e all'applicazione di valori di pace e di bene, ad avere una concreta importantissima utilità pratica in quanto se correttamente recepiti, ridiffusi ed applicati, aiutano nel bene e nella pace stessi, a migliorare e proteggere la serenità, sia nostra che del nostro prossimo, da coloro che diffondono odio, fanatismo, intolleranza, corruzione e violenza, qualsiasi possa essere la ragione per  cui agiscono nel male. Le azioni che portano un miglioramento per tutti, sono solo nella pace e nel bene. È un concetto tanto semplice quanto purtroppo ancora poco compreso da alcuni importanti centri di potere e di comunicazione. Eppure basterebbe così poco a migliorare le cose per tutti. Non è utopia. È possibilità. Il vero e primo miglioramento parte da se stessi.

Un Abbraccio
Adam
https://adamkadmon.it

i libri di Adam Kadmon ® sono:

BABYLON 777 (edizioni Priuli e Verlucca 2018)
amzn.to/2OY1xcf

LUX TENEBRAE (edizioni Priuli e Verlucca 2016)
amzn.to/2Rhq8oY

ILLUMINATI (edizioni Piemme 2013)
amzn.to/2yDG3qL
-----
ADAM KADMON Libro biografia-intervista
(Edizioni Priuli e Verlucca 2013)
amzn.to/2P0S0Bl


lunedì 18 febbraio 2019

Politica in Italia ed Adam Kadmon - 2019


Come saprete, il Movimento 5 Stelle ( M5S ) per decidere se permettere alla magistratura di processare il ministro Salvini in merito al "caso #diciotti, ha indetto un referendum formulando una domanda che però prevede una risposta "alla rovescia" ossia: per far processare Salvini, gli italiani devono votare "no" anzichè "si" mentre per non farlo processare devono votare "si" anziché "no". Come insegna l'esperienza, la psicologia, la matematica statistica (e non solo), le domande poste in modo capovolto, tendono ad ottenere nella popolazione moltissime risposte errate rispetto a ciò che intendeva votare. Perchè dunque formulare una domanda in modo inverso quando poteva essere posta in modo semplice e diretto? Proprio perchè non è la prima volta che un referendum viene presentato con domande che possono provocare risposte sbagliate le domande dovevano essere poste in modo più semplice. Qualunque sia la loro ragione, sarà una #coincidenza ma è un fatto assodato che tutta la vicenda che ha portato a questo #referendum, distrae ed allontana l'Italia dalla risoluzione dei veri problemi che la attanagliano. Insomma cambiano i governi ma alla fine la situazione resta uguale. Come ripeto da sempre, non è questione di essere di destra, di centro o di sinistra ma di essere realmente MOTIVATI (e dimostrarlo con i fatti) e possedere in politica e nel quotidiano vissuto, idee molto chiare di voler realizzare il vero bene difendendo la vita e i diritti di ogni essere umano e non più solo di una parte. Al numero crescente di persone che mi chiedono cosa farei se fossi al governo al posto di chi comanda, rispondo che attuerei quanto potete ascoltare in questo mio video-messaggio . Lo trasmisi anche in televisione e fu molto gradito dalle persone oneste, di buon senso e lungimiranti. Lo potete vedere qui: https://youtu.be/pAypWC-HkEk. Chi mi vuole in politica può scrivermi in privato qui in messaggeria. Quando il numero sarà sufficientemente elevato, agirò insieme a Voi per realizzare quanto appunto spiego nel sopracitato video https://youtu.be/pAypWC-HkEk
E questa non è una fiaba o una teoria.
È semplice e pura Verità di ciò che attuerei per proteggere la vita di tutti.

Un Abbraccio, Adam.

https://adamkadmon.it

mercoledì 16 gennaio 2019

Adam Kadmon ® Quiz n.1 di corretto apprendimento sui contenuti del libro BABYLON 777

Ha avuto inizio sulla pagina ufficiale Facebook https://facebook.com/AdamKadmon.pagina.ufficiale (clicca sul link per visitare) la verifica del vostro prezioso apprendimento sui contenuti del mio nuovo libro BABYLON 777 https://amzn.to/2OY1xcf .

Ogni giorno sulla sopracitata pagina Facebook sarà pubblicata una mia nuova domanda cui si può rispondere scegliendo fra due opzioni. La risposta corretta sarà riportata nel testo di apertura della domanda successiva.

Ogni domanda avrà un tempo massimo di riposta di 24 ore dalla data di pubblicazione.

Se vi fa piacere partecipare, la mia prima domanda è qui: 

https://facebook.com/story.php?story_fbid=2055321291199965&id=125155200883260

Buon divertimento (... e buono studio).

Un Abbraccio

Adam Kadmon
https://adamkadmon.it

giovedì 20 dicembre 2018

Adam Kadmon ® il mio messaggio più importante.



Il giorno in cui questo mio umile messaggio sarà compreso ed applicato dalla maggior parte degli esseri umani le cose miglioreranno per tutti.

Di solito vi invito a considerate tutto ciò che vi narro al pari di una fiaba.
Ma in questo caso, quanto ascolterete nel mio video NON è una fiaba e NON è una teoria.

Un Abbraccio.
Adam Kadmon


mercoledì 17 ottobre 2018

Il nuovo libro di Adam Kadmon si intitola BABYLON 777 - Dal 29 NOVEMBRE 2018 nelle migliori librerie.


Per aiutarVi a scoprire e capire cose molto importanti sulle numerose organizzazioni esoteriche ed i loro protagonisti, ho inserito nel mio nuovo libro intitolato "BABYLON 777" tantissime utili informazioni al punto che la casa editrice stessa mi ha comunicato di esserne rimasta colpita.

Ha voluto premiare il mio lavoro pubblicandone ben 544 pagine.

La data d'uscita inizialmente prevista per il 1.11.2018 è stata spostata al 29.11.2018.

So dai vostri messaggi e commenti che lo state già prenotando.

Mi avete addirittura chiesto di poterne anticipare la pubblicazione ma la data di uscita dipende dalla casa editrice.

Mi è stato inoltre comunicato di essere fra gli autori più apprezzati dalle migliori librerie italiane.

Ritengo che il merito di questo successo sia Vostro, lettori Affezionati che negli anni avete sempre premiato la mia dedizione ed il mio lavoro.
Vi ringrazio tutti di #Cuore per la stima e l'affetto costantemente dimostrati verso di me e le mie opere che al momento sono tre, di cui a grande richiesta vi pubblico titoli e link dove potrete trovarli con lo SCONTO:

BABYLON 777 (pubblicato con edizioni PRIULI e VERLUCCA 2018) 
lo trovate qui: https://amzn.to/2OY1xcf
LUX TENEBRAE (pubblicato con edizioni PRIULI e VERLUCCA 2016)
che trovate qui: https://amzn.to/2Rhq8oY
ILLUMINATI (pubblicato con edizioni PIEMME 2013)
che trovate qui: https://amzn.to/2yDG3qL
Per i più curiosi vi è poi un libro intervista intitolato ADAM KADMON (pubblicato dalle Edizioni PRIULI e VERLUCCA) che trovate qui: https://amzn.to/2P0S0Bl

Un Abbraccio (forte) x 777, ancora Grazie e Buona Lettura.
Adam Kadmon.






domenica 12 agosto 2018

ADAM KADMON ® Nessuno può diventare un dio ma Dio è in ognuno di noi (2018)



Dio ci mette tutti alla prova. Restate nel Bene. Quando si smarrisce la strada, si torni al più presto sul sentiero di Pace. Guardate il mondo, la vostra nazione, la vostra città, il vostro quartiere. Lo vedete cosa sta accadendo? Capite dunque che le mie non sono solo parole Voi e soltanto Voi potete migliorare tutto. Ma occorre restare nel Dio di cui Vi parlo da anni che è l'unico ad essere reale, l'unico a consolare le nostre lacrime e ridonarci il sorriso. Vi lascio al video messaggio. Buon ascolto ed un Abbraccio,

Adam Kadmon

martedì 18 aprile 2017

Usa, Corea del Nord e il Teatrino dello scacchiere internazionale.

Non abbiate paura di quanto accade fra Usa e Corea del Nord. Preoccuparsi è del tutto inutile. Anche perchè quel teatrino internazionale cui stiamo assistendo purtroppo non dipende da noi ma da stolte logiche di potere ed egoismo.

Dipende invece da noi il sorriso della persona che abbiamo accanto e che ci ama ogni singolo giorno. 

Questo si che è davvero importante.

Poichè non vi è cosa più bella e giusta in questa vita di saper far sorridere chi amiamo e ci ama.

Anche quando la vita è difficile, anche quando soffriamo, anche quando siamo adirati per un mondo che potrebbe essere bellissimo e invece ce lo mandano alla rovescia:

Quel sorriso resta un dono prezioso. 

Il sorriso di chi amiamo resta sempre e comunque la cosa più importante, bella e dolce. Più dei cieli tersi. Più del profumo di tiglio. Più della luna. Più del sole. Più delle albe. Più dei tramonti. 

Più di noi stessi. 

La bellezza del sorriso di chi amiamo è pari solo alla bellezza di quando ci chiede un Abbraccio. 

O a quel bacio da sogno che ti riscalda il Cuore.

Si.

La persona amata è il dono più dolce e prezioso che abbiamo in questa vita. 

E a chi è sola o solo, auguro di poter ritrovare sempre la felicità perduta, e di avere pazienza, assoluta Fede in Dio e Saggezza.

E di non rimproverarlo se ritarda. 
C'è un motivo.

A nostra differenza Lui sa sempre quello che fa.

Un Abbraccio ed un sorriso ❤ x 777
Adam

mercoledì 15 marzo 2017

State lontani da santone, maghi, cartomanti e chiunque dica di vedere in voi alieni, divinità, entità superiori ecc.

Come in molti mi avete scritto (e vi ringrazio) ebbi ragione a consigliarvi di diffidare di santoni, #santone, #medium, #cartomanti, #messia e psicosette varie il cui aspetto solitamente è insospettabile. È sufficiente infatti vedere quanto accaduto a #Torino dove una #ragazza, oltretutto #minorenne, veniva abusata sessualmente da un anziano professore in pensione, complice l'ex ragazzo e sua madre, con il pretesto che si trattasse di "magia curativa". Invece si servivano di droghe depersonalizzanti per sottoporla a sesso di gruppo.

Pare che il gruppo sia però ben più vasto  organizzato in Maestro, Apostolo Sacerdotessa, Catalizzatori e Ancelle.

Gli inquirenti stanno indagando per scoprire se ci sono altre ragazze vittime di queste persone.

In Italia esistono oltre 3000 sette che agiscono praticamente indisturbate. Quelle più grandi. Se si contano le piccole il numero sale a decine di migliaia.

Non fidatevi MAI di persone che anche su Facebook tutte insieme vi bombardano di attenzioni, premure e complimenti (falsi).

Si chiama #lovebombing.

È proprio una tecnica usata da persone malintenzionate per l'adescamento della vittima di turno quando sanno che soffre.
La fanno affezionare a loro fingendo di esserne la vera famiglia. Quando possono coinvolgono anche i genitori.

Gli adescatori e le adescatrici poi si riconoscono perché propongono di prendere parte ad incontri con loro guide spirituali o a loro riunioni con riti che diventano sempre più intimi e invasivi.

L'amara e dolorosa verità si scopre solo quando le false amicizie ottengono ciò che vogliono dalla vittima e prendono il controllo della sua vita.

Mentre nel caso di Torino le hanno fortunatamente arrestate, purtroppo ciò non sempre accade se si tratta di grandi psicosette che vi si presentano inizialmente anche loro come normali amicizie con la passione dell'#esoterismo o per vari culti #lemuriani, #pleiadiani, #celtici, #lunari, #druidici, #elfici, #satanisti, #psicomorfici ecc. spesso di nascosto collegati a frange deviate #templari, #massoniche, #rosacrociane ecc. i cui adepti/e pur di adescare si camuffano o si infiltrano addirittura in #onlus, #accademie di #illuminazione, circoli esoterici, palestre, centri di #estetica, scuole #druidiche, corsi di #pnl, di #ipnosi, #sciamanici, di #autostima femminile, gruppi #gnostici, associazioni complottistiche e/o ufologiche a carattere fanatoide ecc. dove gli eventuali malintenzionati/e si riconoscono quando cercano attraverso degli stratagemmi di alterare la psiche, i ricordi e quindi le emozioni e il comportamento della potenziale preda per portarla a ragionare in modo del tutto irrazionale ma a vantaggio di ciò che interessa ai mandanti.

La vittima nei rari fortunati casi in cui capisca l'inganno ovvero di essere stata usata e #abusata, per quanto voglia uscire dalla setta, solitamente all'inizio trova molta difficolta psicologica nel farlo, perché paradossalmente ci si è affezionata.

La setta sa infatti benissimo che chiunque voglia abbandonarla si sentirebbe all'improvviso di nuovo sola/o oltretutto contro tantissime persone che fino a prima considerava parte di sé stessa, la sua famiglia "allargata" e anche di più a causa dei riti orgiastici.

La setta è infatti proprio a quel punto che rivela la sua vera natura egoistica, volgare, perchè inizia ad agire come un branco i cui adepti ed adepte si coprono uno con l'altro, iniziano a mentire, ad insultare, accusare calunniosamente, a far sentire in colpa, a far vergognare, a ricattare, a minacciare rappresaglie.

Lo fanno sia in modo diretto che tramite allusioni e simbologie di morte usando addirittura soprattutto Facebook come principale strumento di pressione psicologica per spaventare.

La vittima, intimidita, a quel punto, erroneamente, evita di denunciare, perchè teme ulteriori rappresaglie sia da loro che da quelle persone che durante la frequentazione della setta o psicosetta le sono state presentate quali influenti, con amicizie altolocate o addirittura criminali, e che sono quasi sempre presenti all'interno di quel tipo di gruppi altrimenti durerebbero molto poco.

Invece bisogna farsi coraggio e denunciare sia loro sia le persone influenti che hanno dimostrato di coprire la #setta.

Solo così si può sperare di fermarle e salvare altre vittime da loro.

La prima linea di difesa che adotta una setta é la diffamazione corale, in massa, calunniosa da parte sia degli adepti della setta stessa, che di sette loro alleate.

Solitamente infatti i vari tipi di setta, quando sono potenti, hanno alleanze fra loro, e sono coinvolti psicologi e avvocati.

Fingono che non esista alcuna setta. Che chi le denuncia è paranoide. Però alla fine si tradiscono proprio perchè agiscono come una setta e con la violenza di una setta.

E poi quando provano a cancellare le prove, a nascondere le amicizie, sperando non si risalga ai mandanti, finiscono a tradirsi del tutto.

So che è dura ma non si deve avere paura di loro.

Questa #realtà va affrontata, denunciata e resa pubblica perché è diventata davvero nauseante e pericolosamente troppo estesa.

Stanno creando anno dopo anno, orde di fanatici e fanatiche convinte di essere divinità con una missione speciale, quando invece sono solo schiave delle santone e dei santoni di turno che si fanno dare soldi o intimitá sessuale da quelle persone che finiscono nelle loro reti.

Non date loro denaro. Non date loro il vostro corpo che è ancora più prezioso.

È tempo di porre fine per quanto possibile a questo #business enorme consumato sulla pelle delle ragazze/i che commettono l'errore di entrare in quegli strani giri di #amicizie.

Vi ricordo che queste persone pericolose sono sia uomini che donne e non vanno in giro incappucciati o mascherate.

Le maschere le indossano solo durante i riti orgiastici dove le donne che ingannano e drogano sono usate come oggetti sessuali fingendo siano "dee" da risvegliare.

Inoltre non adescano solo nei loro centri o a casa loro ma anche e soprattutto su #Facebook dove con il pretesto dell'esoterismo e della magia, avvicinano ragazze e ragazzi in periodi della loro vita in cui li colgono vulnerabili.

Con tecniche ipnotiche, aiutandosi con complici che ad insaputa della vittima, una volta ottenuta la sua fiducia, le somministrano droghe depersonalizzanti nascoste in bevande, alimenti, fitoterapici, cosmetici, creme per il viso, olio per reiki o per massaggio, incensi, profumi e quant'altro, la convincono che sia "normale" farsi abusare sessualmente simulando su di lei riti sciamanici, occultistici, druidici, magici, spirituali ecc. di tipo intimo ed orgiastico (#sesso di gruppo) che avvengono in ville o capanne o in boschi o peggio, facendole credere che solo in quel modo, perdendo pudore, senso di identità ed inibizioni, si risveglierebbe in lei una "#dea" e acquisirebbe poteri magici.

INVECE NON DOVETE ASCOLTARE LE LORO MENZOGNE. Rovinereste solo la vostra vita e quella di chi vi vuole davvero bene.

Per quanto vi sentiate sole o incomprese dal mondo, o da chi vi ama, NON fidatevi MAI di persone, uomini o donne che siano, che vi dicono che in voi "percepiscono" una dea addormentata o una entità superiore e che con riti magici o sessuali vi possano fare evolvere psicologicamente.

È l'esatto contrario. Vi renderebbero infatti persone immature ed infantili. Ed in loro balia psicologica.

Non partecipate ai loro #riti sessuali neanche per curiosità o perché vi promettano in cambio lusso e favori.

Entrare è facile. Uscirne no.

E dopo possono anche ricattarvi se di nascosto vi scattano foto o vi fanno video durante il rito di gruppo (come fanno sempre).

Ma se vi ricattano fatevi coraggio e denunciate lo stesso.

Senza vergogna e senza paure.

Sono anni che vi ripeto di stare lontane/i da chiunque vi inviti a praticare con loro attività per sviluppare poteri magici, di vedere in voi una entità superiore, di sottoporvi a loro pratiche fisicamente manipolatorie o psicologicamente penalizzanti dicendo che sono "test" o altre idiozie ecc.

State lontane a maggior ragione se risultano persone con amicizie ricche od influenti e vi promettono che se prendete parte ai loro lussuosi festini orgiastici renderanno anche voi ricche e potenti.

Vi faranno sentire importanti solo finché gli servite. Poi diverrete strumenti ai loro ordini per adescare altre ragazze.

Non credete a tecniche sciamaniche o magiche di guarigione o altre sciocchezze similari o peggiori neppure se per assurdo fossero i vostri stessi genitori a dirvi di sottoporvi.

Vorrebbe dire che sono stati plagiati.

Nessun genitore sano di mente consiglierebbe al figlio o alla figlia di farsi drogare e/o sottoporsi a tali pratiche esoterico sessuali tantomeno per soldi.

Ci sono donne così plagiate che in un servizio delle #Iene, si mostra una madre che somministra alla figlia di tre anni un bicchiere di #Ayahuasca, una droga oltretutto allucinogena che devasta cuore, intestino e cervello.

Dicono che si vomita perché libererebbe blocchi energetico-spirituali.

FALSO

Si vomita perché intossica l'organismo.
Ma anche qui c'è un business. Quindi insabbiano e diventa difficile denunciare.

Invece denunciate, perchè queste persone che rovinano la vita e la salute plagiando e drogando addirittura #bambine bruciandogli il cervello e il futuro vanno fermate.

Non assumete droghe di nessun tipo.

MAI

Come vi ripeto da sempre, a parte la coincidenza del 7 numerologico che caratterizza tutti i miei dati, io sono #nessuno ma ascoltate il mio #consiglio e state lontane/i da quel tipo di ambienti.

Restate accanto solo a chi ha i piedi ben saldi a terra. Non a chi vive di perversione, frodi e fanatismo.

Ps.

Minacciarmi di morte per cercare di farmi tacere, come accaduto ormai tante volte, non serve a niente.

La #verità infatti la dirò sempre, e se per caso "ignoti" dovessero farmi capitare davvero qualcosa di brutto, penso che secondo il comune buonsenso e a rigor di logica, le prime persone che verrebbero indagate sono proprio quelle che mi hanno minacciato e le sedicenti "potenti" amicizie che le hanno incaricate di farlo, convincendole (oltretutto mentendo) di poter ledere diritti altrui, sempre impunemente, perchè tanto a loro dire ben protette da persone influenti ed intoccabili. Potrebbero invece scoprire a loro spese una realtà legale ben diversa.

Un Abbraccio ❤ x 7

Adam

domenica 21 dicembre 2014

Il Genuino Significato del Natale è nello Spirito con cui lo si Vive


E' di nuovo Natale.

A Uomini e Donne che, per quanto forti, sperimentano ancor più durante le Festività un profondo senso di solitudine, dedico una fiaba che sembra "Natalizia", invece è realmente accaduta. La riportai anni fa nel mio blog. 


Ringrazio coloro che hanno scritto al mio ufficio stampa (qui in messaggeria) comunicandomi di averne all'epoca tratto giovamento. 


La racconto nuovamente volentieri, nella Speranza che anche quest'anno possa aiutare qualcuno a fare o ricevere del Bene, a trovare forza, coraggio e bontà, anche quando tutto può sembrargli invece perduto. 


Occorre pazienza ma tutto si aggiusta. In un modo o nell'altro.


Ebbene tanti anni fa una persona intelligente, forte, profonda, saggia, a causa di stoltezza ed invidia altrui, subì tante di quelle sventure che era arrivata a meditare di suicidarsi il giorno di Natale.


Non riusciva infatti a lenire il dolore per la perdita della donna che ama con tutta la sua anima.


Posso confermare la purezza dei suoi sentimenti perché essendo caro amico di entrambi, vissi in prima persona la loro storia fin dal principio, storia che fortunatamente ebbe un lieto fine, infatti si sposarono e ancora oggi vivono felici e contenti.


Non hanno mai dimenticato ciò che accadde loro, motivo per cui, essendo grati del lieto fine, consapevoli della fortuna che hanno avuto, ogni anno mi invitano a raccontarla ai miei lettori, nella speranza possa essere di aiuto ad altre persone qualora si trovino soli e nella stessa situazione che vissero all'epoca.


Come il mio amico desidera io sottolinei, la vera ragione per cui decise di desistere dall'intento di suicidarsi è perché qualcuno insieme ad altri amici, gli fu genuinamente accanto in tutti quei momenti veramente non belli, riuscendo così a trasmettergli, l'emozione di quanto fosse importante per noi la sua vita.


E' importantissimo comprendere che lui, come la maggior parte delle persone che meditano di togliersi la vita, non è che volesse uccidersi perché non gli piaceva vivere... Lui amava vivere. Ma era invece disperato perché non sapeva come porre fine a quel dolore struggente e inconsolabile che lo tormentava dal risveglio a quando, esausto, si addormentava. 


Come abbiamo fatto a salvarlo?


Pur di non lasciarlo solo, in balia della sua disperazione, consapevoli che stava sfociando, o forse era già diventata, una grave depressione, siamo arrivati a mettere da parte i nostri problemi personali, e sacrificare la compagnia di persone a noi care (e oltretutto altruiste, e che ringraziamo di Cuore, visto che non ci hanno rimproverato la nostra assenza affettiva, capendo che la gravità della situazione del nostro amico richiedeva priorità). 


E vi fu il lieto fine.


Ma se noi non fossimo esistiti? Se lui fosse invece rimasto solo, o peggio, fosse stato anche umiliato da persone che non hanno rispetto per chi si trova a vivere situazioni di tale sofferenza? Se non ce l'avesse fatta?


Lei, che lo aveva lasciato ma lo amava, lo avrebbe perso. Nessun matrimonio. Nessuna futura famiglia e nessuna futura risata dei loro bimbi, perché se fosse finita in tragedia, sarebbe sparito tutto, in una cruenta nuvola di un abisso di dolore e sensi di colpa, per non parlare di quanto avrebbero sofferto anche i suoi genitori. Insomma si sarebbe innescata una catena di dolore infinito. Ad ogni modo, tutto è bene quello che finisce bene.


Quindi, per favore, non sottovalutate mai chi vi dice che ha intenzione di suicidarsi.


Stategli accanto, con sensibilità e dolcezza. Se non sapete come fare, quali parole trovare, ricordate che l'importante in quei casi, non è parlare ma ASCOLTARE. Scrissi proprio un post a riguardo il 1 novembre del 2011, contenente dei consigli per salvare chi soffra talmente tanto da farci indurre a sospettare che voglia suicidarsi.


Spero vi sia utile. Questo è il link: http://777babylon777.blogspot.it/2011/11/aiutare-un-amico-o-parente-che-sta.html (clicca "qui" per leggere). 


Quindi come capite, nessuno dovrebbe essere lasciato solo, soprattutto se sapete che ha avuto eventi non belli durante l'anno, problemi che non è riuscito a risolvere.

E a Natale e durante le feste, occorrerebbe stargli ancora più accanto.

Purtroppo ci sono persone invece (e qui mi ricollegherò in parte al post dell'anno scorso che vale sempre), le quali, anziché vivere la serenità dello spirito natalizio, perdono tempo a litigare fra loro, per stabilire, se Cristo sia nato il 25 dicembre o se sia esistito, o sia stato figlio di un Dio ecc... 


Ma così facendo, come accade anche per tanti altri argomenti su cui litigano, ne smarriscono il vero significato.


Dimenticano che la bellezza e l'utilità del pensiero del Cristo, come del resto di qualsiasi altro pensiero di qualsiasi altra persona nobile d'animo, NON dipende dall'origine di chi lo divulga, ma dal suo contenuto.


La vera natura di una pianta infatti, non si riconosce dall'aspetto, ma dalla bontà dei suoi frutti. 


Questo concetto vale anche per ogni forma di potere: religione, politica, sicurezza.. Tutto.


E' giunto il tempo, come ben compreso da coloro che mi davvero condividono il mio Spirito, di superare concetti quali "ideologia" o "divisa".


E' tempo di capire cosa intendo da anni nello scrivere il "Cuore ha un solo Colore".


Quale dio, davvero buono e saggio, guarderebbe all'apparenza?


Un vero "Dio" si presume anche intelligente.


E a chi è intelligente, importa solo dove "guarda" il vostro Cuore, nel momento stesso in cui agite.


Ciò che conta del pensiero di Cristo, dunque, non è la sua presunta divinità, ma ciò che insegna, nella forma e nella misura in cui possa migliorare concretamente la qualità delle Nostre Vite: Vite Preziose e Irripetibili.


In qualsiasi forma di religione o pensiero, ad avere rilevanza, NON dovrebbe MAI essere la componente ritualistica ma solo l'Altruismo.


Questo è il corretto Spirito di vivere un Credo.

Non sacrifici. Non olocausti. Non apparenze.

Fatti. Essenza.


Così per il Natale: non ha importanza che si tratti della celebrazione del "pagano" Sol Invictus o della "cattolica" nascita di Cristo.


Lo ripeto: un dio realmente buono e saggio NON guarderebbe mai all'apparenza.

Un dio buono e saggio sa che si può sbagliare. 
Ma comprenderebbe. E perdonerebbe. E così dovrebbe fare ogni essere umano. Perdonarsi e amarsi reciprocamente. E non solo a Natale, ma tutto l'anno. Altrimenti non è mai un vero Natale.  
Ciò che un Dio non gradirebbe, è l'approfittarsi della sua pazienza, il perseverare nel far del male di proposito al prossimo, addirittura strumentalizzando il suo nome, per costruirvi imperi.
E ancor peggio: lasciar soffrire le proprie vittime, anche quelle a cui non si voleva fare del male, senza chiedere perdono né alle vittime né a lui. 

E' importante trovare un punto d'incontro. Sempre. 


Perchè tutto, in verità, è Uno.


Se infatti tutto quello che facciamo non avesse una ricompensa finale, potrebbe voler dire, che ciò che conta, è solo ciò che si fa nella nostra vita... 


Ed ecco che un sorriso o una carezza, un "ciao come stai" detto con l'intenzione di sapere come sta la persona a cui lo chiediamo, o uno "scusami", un "ti prego perdonami" e la concessione del perdono stesso, con tutto il Cuore, diventano il senso stesso del "Vostro Tutto".


E' il viaggio che conta. Non il traguardo.


E' lo Spirito con cui si Vive.


Analogamente per le ricorrenze fra cui lo stesso Natale.


Non importa se sia la data di Nascita del Cristo o meno (alcuni studiosi in base a riferimenti storici tratti dal Vangelo e un particolare allineamento planetario, l'hanno posta addirittura nell'anno 7 A.C. sotto il segno della Bilancia)


Ma come ho detto, non è questo ciò che conta. 


Quello che conta è ogni respiro, ogni attimo dell'Esistenza Terrena: è appunto lo Spirito con cui viene vissuta e non i nomi che certi poteri danno ai loro "dogmi", che come spesso, troppo spesso nella Storia dell'Essere Umano, si rivelano depistanti ed ingannevoli.


Come ormai sapete, il Cuore, per me, indipendentemente dalla divisa che si indossi o la razza a cui si appartenga, ha sempre e comunque un solo Colore. 


La cultura da cui provengo, NON essendo ritualistica, in verità non ha "feste", non ha "santi", non ha "ricorrenze". 


Neppure compleanni.


E' chiaro che entrando a far parte del Sistema, oltre che una identità anagrafica, si assumeranno gli usi e i costumi, e se ne conosceranno gioie e purtroppo anche i dolori. Ma la meraviglia è proprio nelle emozioni che si vivono, in quel variopinto miracolo che è la vita, quando ogni giorno in cui, la mattina, con il cuore a pezzi o intero, ci si riscopre comunque vivi, nonostante le piccole grandi prove affrontate. E anche nella sofferenza più inconsolabile, ci si sforza di trovarne motivo di gioia e di festa. So che non è facile, ma ci si prova. Quello che voglio dire, è che qualsiasi cosa si festeggi è importante che provenga dal cuore, che sia una celebrazione interiore, se non altro in onore di chi soffre ancora più di noi o, quando siamo felici, per chi non lo è altrettanto augurandogli di realizzare i loro sogni più belli, al più presto. E' allora si che diventa una festa interiore. Sincera.


E quindi stimo moltissimo chi festeggia le ricorrenze con Spirito Sincero, NON consumistico.


Vivo come voi.

Condivido gioie e dolori, successi e delusioni, come voi e con voi.

E così insieme cresciamo.

Impariamo.


Come l'anno scorso, e come ogni anno, purtroppo, come ho già detto, ci sono persone che sotto le Feste, si sentono molto sole, anche in mezzo a tanta gente. Il Natale e il Capodanno, creano loro tristezza ad esempio, proprio per un amore perduto o mai ricambiato.


Quanti di noi hanno sperimentato, almeno una volta nella loro vita, questa emozione tanto struggente, e al contempo dolce, in cui si dimenticano i torti subiti, anche quando sono gravi, perdonando anche chi, perdono, forse, non meriterebbe. Quanti di noi, almeno una volta, si sono ritrovati soli, quando non se lo aspettavano, e allora, per non morire dentro, hanno tentato di uscire di casa, e immergersi nella dolcezza di quelle luci e colori, confondendosi in strade affollate di coppie abbracciate e serene, che senza volerlo vi ricordavano ancor più, di quanto aveste il cuore a pezzi, portando a chiedersi ripetutamente, riflessi nelle vetrine di quei ristoranti dove eravate stati insieme, come sarebbero potuto essere bello quel Natale insieme, se solo le cose fossero andate diversamente.  


 Ma anziché piangersi addosso, credo che in quei casi, la cosa migliore, sia quella di trasformare quell'implosione dell'anima, di convertire quell'ineluttabile senso di vuoto, di smarrimento, di disperazione, in un sentimento costruttivo, positivo, in una forma di energia che anziché chiudersi nel nostro petto, si apra verso l'esterno, verso gli altri, indipendentemente che siano più o meno fortunati rispetto a noi.


Si prova un senso di pace profonda, che di sicuro non cancella il dolore, ma aiuta ad armonizzarlo, e dona un significato: sia al dolore stesso, che alle nostre vite. E questo vale tutto l'anno: non solo a Natale. Ci sono poi persone che si deprimono, anche se sono comunque non sono sole. In quei casi, il motivo risiede nel fatto che nell'immaginario collettivo del Natale, tutto è perfetto, la neve, Babbo Natale, tutti che si vogliono bene, la persona amata al proprio fianco, le rappacificazioni ecc.. E invece si crea una distonia fra l'idea del Natale, e la realtà, che purtroppo, oltretutto quest'anno, il 2011, fra catastrofi e manovre finanziarie, non è stato decisamente dei migliori... E così ecco che le aspettative che abbiamo sul prossimo, specie da chi pensiamo volerci bene, in particolare da chi si ama o dalle nostre famiglie, rischia di venire delusa. E ci si adira o ci si deprime. Ma di dimentica che si tratta comunque di persone che hanno le nostre stesse aspettative.


Come dicevo è proprio la delusione di queste aspettative a creare depressione perché il valore che racchiude il Natale, va in contraddizione con l'assenza di Anima del Sistema che lo ha creato. Lo stesso Babbo Natale, dolce e rassicurante nei suoi abiti bianchi e rossi ha in verità la divisa di una lattina di coca cola... Se fate una ricerca sull'origine dell'abito del Santa Claus (Babbo Natale) consumistico capirete cosa intendo.  


Eppure tutti ce lo aspettiamo così.


Ma non ha importanza, perchè quello che conta davvero, invece, è il messaggio Spirituale che porta in quei giorni.

La magia negli occhi dei bambini, l'attesa del suo arrivo. I regali sotto l'albero... Le musiche, una Magia che è viva anche in moltissimi adulti, pur sapendo come stanno le cose.

Ed è questo lo Spirito giusto. 


Purtroppo però le contraddizioni mondiali, le violenze, le ingiustizie, gli egoismi, le liti per motivi futili, cozzano con quello Spirito devastando la psiche di chi nel nel Cuore, vorrebbe invece provarne la vera essenza: un'essenza che non ha nulla a che vedere nè con le religioni, nè con il consumismo. 


Il Natale non può e non deve essere vissuto come uno sterile prodotto del Sistema per arricchire le multinazionali e impoverire le popolazioni.


Chi ha una vera Coscienza, desidera spontaneamente "Amore e Pace per Tutti"... e non lo fa solo a Natale.


E ovvio che chi invece si limita a ricordarsene solo sotto le Feste, poi scopre che si riduce a pranzi fra parenti semisconosciuti, regali insensati, stress e pettegolezzi. Vi è poi chi pur essendo animato da ottime intenzioni ha ancora cristalli di vetro piantati nel cuore per la perdita di qualcuno o qualcosa che amava con tutto il Cuore.


E confonde ancora le sue lacrime con la pioggia.


E quando fa troppo freddo, nel cuore, e nel cielo, diventano ghiaccio.

E su un Cuore caldo, sincero, possono fare molto male.

A chi sta soffrendo tanto, gli dico che gli sono vicino e che gli voglio bene.


Non importa chi sia o che non lo conosco.


Se sei tu, proprio tu che mi stai leggendo, so che è difficile quando tutto va al contrario di come sognavi, di come ti aspettavi, ma come ho già detto, ricorda che ogni giorno che vivi va festeggiato come fosse il tuo compleanno, o un Natale, perché lo stesso risveglio di ogni mattina, è il miracolo della Vita che si ripete.


Ti sono vicino con tutto il Cuore.

E non sono solo parole.

Tutto migliora. Sempre.


Quello che accade ha un suo perché che va oltre le incomprensioni e i sensi di colpa.

Un giorno sorriderai di questi tempi non belli.

E poi.. anche il vero Babbo Natale, a Natale, è solo ;-)


E nessuno gli fa i regali... Guardatelo li, nella foto in alto, all'inizio del post, stanco dinanzi al camino che pensa probabilmente anche lui ad un amore lontano o a un sogno irrealizzato.


Ci avete mai pensato? Voi Tutti, dotati di Coscienza, della capacità di saper perdonare, capire, siete unici e irripetibili. E per questo Speciali, qualsiasi cosa accada. I miracoli possono accadere. Anche i più insperati. E accadranno per Voi che vi preoccupate anche per gli altri, e che augurate cose Belle, anche a chi vi ha fatto del male. 


E' importante perdonare perché tutti nelle nostre azioni, o in quello che diciamo, o perché stiamo male, senza volerlo feriamo qualcuno. E spesso le nostre vittime sono proprio le persone che più ci amano al mondo. Perdonate, e la vita, o Dio, o il destino, a tempo debito, vi restituirà ciò che avete perduto. E quando lo ritroverete sarà ancora più bello di come lo sognavate. Guardate oltre le apparenze e ricordate che il cielo, oltre i nuvoloni, è sempre blu. So che è difficile ma occorre stringere i denti, avere fiducia. 


C'è una intelligenza superiore che sa sempre quello che fa. 


Come scrissi tempo addietro, questa intelligenza è infinitamente buona e saggia, magari ci fa compiere dei giri immensi, ma alla fine, ci dona sempre ciò che davvero amiamo e ci rende felici. Ho saputo che molti di voi hanno realizzato sogni impossibili.

E sono felice per loro.

Nel momento in cui brinderete, questo Natale o alla fine dell'anno, alzate il calice pregando, e augurando che le persone meno felici di voi, possano trovare anche loro comprensione, conforto e serenità: un augurio che dopo tante sofferenze, possano realizzare i loro sogni più belli.


E' un augurio che estendo a Tutti Voi, e per una volta, anche a me. I NOSTRI SOGNI, E I SOGNI DI TUTTI, SI REALIZZERANNO, E SARANNO ANCORA PIU' BELLI DI COME LI DESIDERAVAMO.


Un Abbraccio Forte e ancora BUON NATALE e BUON ANNO a TUTTI VOI ♥ 


Che possiate stare TUTTI con Persone che Amate e che Vi vogliano davvero Bene.


A presto.


Adam Kadmon ღ x 7