Visualizzazione post con etichetta chi è Adam Kadmon. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta chi è Adam Kadmon. Mostra tutti i post

mercoledì 1 gennaio 2014

Alcuni la chiamano utopia: io la chiamo "Possibilità".


So bene quanto siano tempi difficili per Tutti, in particolare per le persone oneste. 

Non a caso da sempre, addirittura fin dalla prima volta che scrissi in questo blog, vi invito a frequentare e donare stima e affetto, fiducia in loro stesse, a tutte quelle persone umili ed altruiste, a proteggerle infondendo nei loro Cuori rinnovata fiducia in quel mondo che con tanta pazienza cercano di guarire da miopia e stoltezza. 
Per questo motivo, se certi stolti NON vi ringraziano delle cose belle che fate per migliorare il mondo per tutti, lasciate che sia io a farlo. 

Grazie di Cuore. 
Davvero. 

Grazie per difendere con Amore, Pazienza e Stima chiunque, pur divulgando valori di NON violenza, venga comunque insultato, diffamato, calunniato. 

Incoraggiate le persone buone ed altruiste.

Fate loro sentire che non sono sole. 

Per me infatti, come ben sa chi segue il mio blog fin dall'inizio, la divulgazione di valori di Altruismo e  Rispetto Reciproco è talmente importante da includerla nelle mie teorie.

Li ritengo assai più utili delle "teorie della cospirazione" stesse. 

Senza infatti comprendere, applicare e divulgare questi valori universalmente validi, qualsiasi informazione, anche la più importante, si riduce ad uno sterile pettegolezzo, terminato l'entusiasmo del quale, tutto resta uguale a prima.

In molti mi scrivono dicendo che "le persone sono tutte cattive".

Ma la maleducazione e la cattiveria di una minoranza, NON deve MAI ricadere su tutta una popolazione che invece ha bisogno di comprensione, rispetto e protezione. 

So Bene quanto sia difficile ricambiare con Amore, Pazienza, Sorrisi, certe persone ingrate che purtroppo vi riversano addosso odio, prepotenza e scherno. 

Ci si sente davvero sciocchi. 

Si ha l'impressione che questa categoria di individui, anziché comprendere che state loro mostrando pazienza, se ne approfittino e basta.   

Ma la verità è che NON siete sciocchi. 

La verità è che a differenza di quelle persone, siete veri "esseri umani". 
Infatti "essere" umani non è solo una questione genetica. 

E' invece un vero e proprio modo di essere. 

Paradossalmente, se ipotetici alieni si comportassero rispettando valori di rispetto reciproco, aiutando il loro prossimo, sarebbero moralmente assai più "umani" degli umani stessi. 
Usare parole complicate non serve. 

Sono i concetti che contano. 

Le persone che cercano realmente di migliorare le cose, su internet, in tv, in radio o per strada, si riconoscono dal fatto che anziché insultare, provocare, deridere, attaccare, diffamare, calunniare, cercano invece di comprendere, di aiutare, di "guardare oltre la maschera". 

Più sarete ad essere saggi, consapevoli, sereni, e meno i "prepotenti", potranno impedirvi di conseguire ciò che a voi tutti spetta: una vita prospera e serena, eguaglianza e benessere. 















Ringrazio tutti Voi per la stima e l'affetto. 

Ancor più che credere nelle teorie della cospirazione globale, è essenziale per me che comprendiate ed applichiate quel mio concetto di fondo che trasmetto  fin dall'inizio del mio percorso ossia: 

per quanto il mondo possa essere o meno dominato da sistemi di potere in parte o in tutto criminali, egoisti, avidi, essi sono fatti comunque di persone. Per cui se migliorano le persone, migliora il sistema stesso. Il vero miglioramento parte proprio da noi stessi nelle piccole grandi cose

Il giorno in cui tutti insieme mi aiuterete a portare l'insegnamento del Rispetto Reciproco e di un pò di Psicologia nelle Scuole e nelle Famiglie (affinché tutti possano comprendere anche le esigenze del loro prossimo, e non soltanto le proprie, con dolcezza, a vantaggio di tutti i cittadini, nessuno escluso), il mondo migliorerà nell'arco di tre generazioni. 

Nel momento in cui ogni cittadino sapesse autogestirsi con rispetto di se stesso e del suo prossimo infatti verrebbe meno anche l'esigenza di una autorità che lo reprime e lo controlla. 

Per me, Benessere e Prosperità sono il diritto di ogni essere umano. 

Il primo a capirlo però, deve essere proprio l'homo sapiens sapiens stesso, l'uomo e la donna moderni, altrimenti si precluderebbero da soli, senza neppure mai davvero provarci, quella preziosa possibilità di agire nella pace per migliorare la propria vita e quella del loro prossimo. Sembrano concetti banali ma intanto non vengono applicati poiché se lo fossero certi poteri disonesti perderebbero il controllo sulle popolazioni. 

Un popolo che è sereno e felice infatti ha il tempo di ragionare con lucidità e optare per soluzioni migliori. 

Un popolo sempre adirato, preoccupato perché non trova lavoro, non arriva a fine mese, o perché viene insultato o preso in giro, è invece corruttibile, strumentalizzabile, trascinabile in guerre non sue ma a vantaggio di poteri disonesti. 

Ecco perché da sempre vi invito all'autocontrollo, ad essere pacifici, a diventare il "SOLE" di Voi stessi, a maggior ragione quando vi sentite soli, e piove a dirotto. 

E' proprio quando pensate che l'ombrello delle vostre certezze si sia bucato il momento in cui dovete essere più forti: per voi stessi e per coloro che purtroppo, per quanto si sforzino, senza il vostro incoraggiamento non potrebbero farcela. 
Abbiate sempre pazienza e coraggio. 

La determinazione di una piccola goccia scava anche la roccia più dura. Ognuno di noi può essere quella goccia. 

Se tale goccia è composta da Bene scolpirà nel Bene.

Tante gocce, per quanto minute, fragili, tutte insieme diventano pian piano un oceano. Del resto i potenti oceani, non sono forse fatti di piccole gocce? 

Ebbene, una volta compresa realmente l'essenza del mio messaggio, il miglioramento che tanti sognano da tanto, troppo tempo, non sarebbe più utopia, come la chiamano i pessimisti, i disfattisti e chi non vuole il miglioramento. Diventerebbe invece solo una questione di costanza e di tempo. 

E nessuno potrebbe mai più impedirvelo. 
Voi ce la farete. 
Un passo alla volta. 

Abbiate fiducia in Voi stessi. 

Alcuni la chiamano "utopia. 
Voi chiamatela "possibilità". 

Il Vostro destino è, deve essere e deve restare solo nelle Vostre preziose mani. 

In quelle di nessun altro. 

Presto o tardi, sarete tantissimi. 

In verità già lo siete. E' solo che non lo sapete. 

Ma iniziando a farci caso, vi accorgerete che qualcosa, in chi davvero mi ascolta, in chi mi ha capito, in chi guarda oltre la mia maschera, sta cambiando in meglio.

Tante ombre, stanno evaporando. 

Tempo al tempo, qualsiasi cosa certi prepotenti facciano, voi  diverrete sempre più consapevoli del vostro potere sul mondo. 

Uniti nella Pace, la vera Pace, che parte da noi stessi, si può veramente Rivoluzionare tutto ciò che si pensava ormai perduto. 

Poiché in verità nulla è mai andato perduto. 

Fa solo parte del sentiero di quel meraviglioso dono, quella fantastica esperienza chiamata "Vita".
 
Che il 2014 possa portarvi moltiplicato per 7 tutti i sogni e i desideri più belli che avete nel Cuore e nel cassetto.

Buon Anno ad ognuno di Voi. 
Un Abbraccio (Forte) e a prestissimo.

Adam

(La prima puntata va in onda il 15 Gennaio 2014 alle ore 21,10 su Italia 1).

domenica 6 ottobre 2013

Informazioni su Adam Kadmon (risposte alle domande più frequenti)

Nel ringraziarvi per il grande entusiasmo dimostrato nell'assistere alla conduzione di Adam Kadmon nei 6 speciali di Mistero, si coglie l'occasione per rispondere ad alcune delle domande fra le più frequenti pervenute nelle ultime settimane.

a) DOMANDA (di Re.P., e tante altre persone): Adam, hai per caso una pagina personale su Facebook? 

RISPOSTA (di Adam).

No, non ho nessun account personale su Facebook né lo aprirò. 
Ve ne sono però DUE a me dedicate, correttamente gestite, da persone che divulgano esattamente i valori in cui credo e che specificano CHIARAMENTE di NON essere me. 

Vi invito quindi a visitarle:

1) Adam Kadmon (personaggio pubblico) (clicca qui per visitare) 

2) Le teorie di Adam Kadmon (programma televisivo) (clicca qui per visitare) 

_____________________

Chi impersona te o altre persone, aziende, programmi, privatamente o pubblicamente, su internet o nel mondo non virtuale, rischia una denuncia? (di A.C. e altri)

In generale rischiano una denuncia tutte quelle persone che si appropriano dell'identità di un'altra persona o di un'azienda e quant'altro, a maggior ragione se lo fanno per aumentare visite, ottenere forme di vantaggio o denaro, attuare forme di concorrenza sleale ecc...

E' punibile a temini di legge anche lo sfruttare la popolarità di una persona per attirare visitatori e quindi parlarne male.

Ad ogni modo le persone mature ed oneste, quelle che realmente vogliono migliorare le cose per tutti, non ricorrono mai a diffamazione, ridicolizzazioni, calunnie e quant'altro.

Chi distorce quello che dici, ad esempio per creare ingiusti pregiudizi contro di te, o per ridicolizzarti, commette un illecito?

Si. Commettono illeciti.

Ad esempio le aziende che subiscono un danno dalle ridicolizzazioni o dalla creazione di ingiusti pregiudizi ai danni di una qualsiasi persona, che sia reale, personaggio, prodotto o quant'altro ecc..., possono denunciare i colpevoli di tale condotta scorretta, in quanto subiscono un danno di immagine, un danno alla loro attività  e ai loro prodotti.

Cosa comporta essere denunciati per tale tipo di comportamenti illeciti?

Comporta il finire probabilmente condannati, al termine di uno stressante processo, al risarcimento di TUTTI i danni cagionati alle aziende, al pagamento delle spese processuali e, se condannati a pene di reclusione superiori ai 4 anni, di essere realmente incarcerati.

Rovinarsi la vita per inventare falsità a danno di una persona che si invidia, come vedete, non è un atto molto intelligente.

Ci sono persone che una volta denunciate dalle aziende, dicono che "non c'è libertà di espressione o di informazione".

Ma diffamare e calunniare il prossimo, attribuirgli identità che non gli appartengono, oppure usurparla, danneggiarne l'immagine, la reputazione, i prodotti, NON è libertà di informazione ma un grave sopruso ed un reato.

Ma se io tramite il mio blog riporto unicamente le diffamazioni di cui sono colpevoli altre persone, rischio di essere denunciato dalla persona o dalle aziende danneggiate?

Si. Perché nei sei comunque responsabile. Tipico il caso di coloro che per diffamare qualcuno citano fonti "anonime" quali colpevoli degli insulti, rivolti ad una data persone o un'azienda o un blog rivale ecc...

Anche se non fossero i veri autori delle diffamazioni, si rendono comunque colpevoli di far circolare in rete rendendosi corresponsabili del danno cagionato alla reputazione delle vittime.

Lo stesso principio vale anche per quei blog che ad esempio pubblicano solo i commenti, i messaggi o i tweets diffamatori ai danni di chi invidiano, al fine di creare percezione falsamente negative di un dato prodotto, azienda, personaggio, persona ecc...

Ciò che certi signori ignorano, o fingono di ignorare è che:

Libertà di opinione e di espressione infatti, NON significa "libertà di offendere" e "libertà di inventare notizie false a danno dell'immagine o professione altrui", qualunque ne sia la ragione: invidia, stoltezza, frustrazione, ira, ignoranza, fanatismo ecc..

Il miglioramento della qualità della vita di tutti è possibile anche già solo a partire dalla comprensione di questo principio ed evitare quindi tali condotte non edificanti.

_______________________________

Come posso scriverti? (di Ar.B. e tantissimi altri)

L'unico modo per comunicarmi direttamente (o quasi), è scrivere a questo blog sotto forma di commento.

Le EVENTUALI  risposte (scrivete in tantissimi, e non sempre è possibile leggervi o rispondere a tutti), saranno effettuate sotto forma di post, nella modalità pubblica che state vedendo.

I commenti sono moderati, quindi non saranno immediatamente visibili.

Qual è lo scopo della moderazione dei commenti?

La moderazione è necessaria poiché gli amministratori di un blog, sono responsabili da un punto di vista civile e penale, non solo di ciò che scrivono nei post, ma anche dei commenti che vengono pubblicati al di sotto.

Ci sono blog e canali Youtube che ad esempio pubblicano solo gli insulti ai danni della vittima di turno.
Ebbene gli amministratori e i proprietari degli account che consentono la pubblicazione degli insulti, sono considerati dalla legge corresponsabili del danno cagionati dagli autori del reato.

Sveleresti mai chi sei ad una persona che ti è a cuore? (di Je8)

No, non svelerei "chi sono" neppure ad una persona che mi sta a Cuore. Quindi non credete MAI a chiunque dovesse dirvi, nel mondo reale o su internet, di essere me, neppure se ve lo dicesse in via assolutamente confidenziale o vi dimostrasse in qualche modo di esserlo.

Per te è importante che le tue teorie siano credute? (di T.M. e altri)

Per quanto riguarda le mie teorie, le mie "fiabe dell'età moderna", da sempre le presento come tali, senza pretese di verità assoluta. Lascio all'intelligenza del lettore e dell'ascoltatore privo di pregiudizi il comprenderne le "morali", alla luce degli eventi successivamente confermati da agenti segreti e da eventi di portata storica riportati sui servizi di informazione ufficiali. Preferisco quindi essere considerato un amico, un cantastorie con un pò di esperienza sulle spalle o anche soltanto una fonte di intrattenimento. In questo link trovate una completa guida al corretto ascolto delle mie "fiabe dell'età moderna" (clicca qui per leggerla).

Cosa pensi della Massoneria, degli Illuminati, dei Servizi Segreti e altre organizzazioni ? 

In proposito consiglio di ascoltare questo mio video (Clicca qui). Come avrete notato, da sempre, non mi riferisco mai ad una organizzazione nel suo insieme, ma unicamente alle "parti deviate" ossia quelle persone o fazioni che abusano della loro posizione e del loro potere, al fine di trarre lucro e vantaggio soffocando i diritti dei cittadini e danneggiando l'immagine e le finalità altruistiche delle organizzazioni stesse cui appartengono.

L'esperienza comune insegna infatti che in ogni attività umana, esistono persone oneste, e persone che lo sono meno. Di conseguenza "fare di tutta l'erba un fascio", accusare tutti i membri di una società, di un'organizzazione (segreta o meno che sia), di essere "cattivi", come purtroppo fanno taluni, è un comportamento tanto sbagliato quanto immaturo.

Come spiego da anni, tale aberrante condotta, per quanto possa avvenire anche in disinformata buonafede, è assolutamente da evitarsi, poiché non ostacola il lavoro dei veri criminali. Ostacola invece unicamente l'attività di quelle persone che invece agiscono nell'intenzione genuina di migliorare le cose per tutti, a maggior ragione quando, come il sottoscritto, cercano di conseguire tale risultato, ricorrendo a metodi pacifici.

E' chiaro che tutti coloro che traggono lucro e vantaggio ricorrendo alla violenza, ad esempio criminalità organizzate, poteri deviati, o anche solo avidi ambiziosi opportunisti, ritengono un serio ostacolo ai loro "affari" chiunque agisca nella pace e per la pace, soprattutto quando vedendolo diventare sempre più popolare, iniziano a temere che il suo messaggio di pace e rispetto reciproco, inizi ad essere compreso e applicato da milioni di persone.

Sarebbe la fine di coloro che fondano il loro dominio sulla calunnia e la violenza.

Infatti coloro che lucrano sul mantenere un paese ingovernabile, traggono potere e riescono nei loro avidi scopi, proprio mantenendo i cittadini in lite fra loro, sempre e comunque contro qualcosa o qualcuno. Vogliono persone la cui mente sia resa poco lucida dall'ira e dal consumo di stupefacenti, che ricorrano facilmente a frasi e azioni violente, alla diffamazione, alla calunnia, che scambino la libertà di opinione con quella di offendere.

Come ricordo spesso, la vera libertà di opinione, non è libertà di insultare il prossimo, non è libertà di scrivere infamanti accuse contro chiunque non si ritenga in linea con le proprie idee e finalità.

La libertà di insulto, la diffamazione, la calunnia, sono armi usate proprio dai poteri criminali.

Chi fa uso ed abuso della calunnia e della violenza, che se ne renda conto o meno, favorisce proprio quei poteri che dice di voler combattere.

Non a caso, ai fini di migliorare la qualità della vita di tutti, ho sempre dato priorità alla divulgazione di valori altruistici, di "rispetto reciproco", di "fiducia in se stessi", nel futuro, nella possibilità di conseguire la pace senza ricorrere alla violenza, di non assumere sostanze stupefacenti, di non calunniare i propri avversari; si tratta di valori che correttamente recepiti ed applicati contribuiscono a migliorare la qualità della vita di ogni persona, quantomeno di quelle oneste.

La storia insegna che la pace conquistata tramite la violenza sono come "bombe ad orologeria" le cui forme di governo, sebbene presentate quali "democrazie" (potere del popolo), ben presto si rivelano "oligarchie" (governo di pochi e di caste) che non rispettano minimamente la volontà dei cittadini, ma solo quella della parte che fa loro "comodo".

Quali sono i tuoi obiettivi?

Contribuire a migliorare le cose per tutti, tramite la divulgazione di valori altruistici e la sensibilizzazione all'importanza del dialogo, della comprensione e del rispetto reciproco.

Migliorare le cose non è questione di schieramenti politici o religiosi, ma di presa di coscienza che sotto le divise, sotto un abito, di qualsiasi nazionalità o cultura sia, il cuore ha un solo colore.

La vera Pace e la vera Democrazia, si conseguono educando il popolo, fin dall'infanzia, con dolcezza, tutti, grandi e piccoli, potenti e umili, militari e civili, nessuno escluso all'importante materia del "Rispetto Reciproco" e ad un pò di psicologia, per comprendere non soltanto le proprie esigenze ma anche quelle del prossimo.

Dipendesse da me, partirei proprio dall'insegnare il Rispetto per la Donna, in quanto purtroppo vi è una cultura maschilista e retrograda, che tende a soffocarne i diritti ed annientarne l'identità, ricorrendo spesso e volentieri anche a forma di violenza contro il genere femminile in quanto tale.

Ci sono tante forme di oppressione ma quella contro la Donna è fra le più vili e spregevoli.

Auspico che le autorità competenti, non solo comprendano la gravità del problema ma soprattutto che educare la popolazione al rispetto e alla stima della Donna è ancora più importante che inasprire le pene verso chi si rende responsabile di "Femminicidio" (neologismo che comprende non solo l'assassinio ma qualsiasi forma di oppressione e discriminazione a danno delle donne).

L'educazione al rispetto reciproco, in funzione dell'umanità stessa e non di particolari correnti politiche o religiose, preverrà questa spregevole forma di ingiustizia, le conseguenti rappresaglie (ad esempio le "vendette") e nel corso di appena qualche generazione, massimo un secolo, contribuirebbe laddove correttamente applicata, a neutralizzarla del tutto.

Si.

Auspico che le persone che detengono il vero Potere, come alcune stanno già facendo, prendano seriamente in considerazione questo mio consiglio.

Le soluzioni più semplici, si rivelano spesso anche le più efficaci.

b) DOMANDA (di Gi.M. e tanti altri): quanto successo ha avuto il libro di Adam Kadmon "Illuminati viaggio nel cuore nero della cospirazione mondiale" (edizioni Piemme)? 

RISPOSTA (della Redazione)

Il libro di Adam ha riscosso moltissimo successo. Basti pensare che appena sette mesi dopo la sua prima pubblicazione è stato ristampato così tante volte che abbiamo perso il conto al punto da essere diventato un best seller e considerato un importante caso editoriale. A tal proposito, vi invitiamo ad ascoltare la relativa videorecensione (clicca qui per vederla), realizzata da un simpatico ragazzo di nome Michael, che ringraziamo per l'iniziativa, esaudendo il suo desiderio di vederla pubblicata sul blog ufficiale e cui mandiamo i nostri saluti e naturalmente, quelli di Adam.

In questo ulteriore link, trovate poi un'ulteriore Recensione (clicca qui per leggerla), realizzata da una bravissima autrice di libri, Ilaria Goffredo. Ringraziamo anche lei per la sua lodevole iniziativa.

c) DOMANDA: l'Adam Kadmon di cui parla il famoso giornale statunitense "New York Times", quale fonte di informazioni in Italia sul caso Ustica, sull'11 Settembre e che ha reso finalmente giustizia a Michael Jackson tramite un video trasmesso su Mistero, è lo stesso Adam che vediamo in televisione su Mistero e che leggiamo in questo blog? Mi piacerebbe rivedere il video dedicato a Michael. (di Fi.M. e tanti altri)

RISPOSTA (della Redazione) : Si, è proprio il nostro Adam Kadmon. Nell'articolo di cui parli, oltre Adam, viene indicato anche l'ex Presidente della Repubblica, Francesco Cossiga. Se hanno indicato proprio Adam anziché altri teorici della cospirazione, è perché numerose sue "fiabe" si sono rivelate estremamente attendibili al punto che questo stesso blog, come puoi verificare, pur essendo scritto in italiano e parlando semplicemente di valori altruistici, è seguito da tutto il mondo e addirittura da forze armate statunitensi. Il video che Adam ha dedicato al generoso Michael Jackson lo trovi qui (clicca per vederlo)

d) DOMANDA (di Me.T. e tanti altri): Esistono pagine Facebook, Twitter o Blog che diano notizie corrette su Adam Kadmon e, sebbene non gestite direttamente da lui, che siano comunque altrettanto affidabili?

RISPOSTA (di Adam): Come ho anticipato, non ho account personali su internet. Esistono però due pagine Facebook, due blog e un twitter, che stimo per il modo estremamente corretto con cui vi propongono i miei messaggi e divulgano i miei valori di rispetto reciproco atti a migliorare concretamente, se altrettanto correttamente recepiti ed applicati, in primis dai Governi, la qualità della vita di tutti. Per questo motivo ritengo la divulgazione di tali valori, quale essere prioritaria rispetto alle teorie di cospirazionismo.
Di seguito vi riporto i link delle pagine Facebook, di Twitter e dei due Blog di provata coerenza, di cui ringrazio i gestori per la lealtà e correttezza dimostratami negli anni.

1) FACEBOOK: Adam Kadmon (personaggio pubblico) (clicca qui per visitare) 

2) FACEBOOK Le teorie di Adam Kadmon (programma televisivo) (clicca qui per visitare) 

3) TWITTER: Twitter di Adam Kadmon (clicca qui per visitare) 

4) BLOG Le teorie di Adam Kadmon (clicca qui per entrare)

5) BLOG Adam Kadmon (clicca qui per entrare); è quello che state leggendo in questo momento e di principale riferimento.

6) Vi è anche un fanclub italiano a me dedicato (clicca qui per entrare), cui volendo potete scrivere, dopo aver letto con attenzione il disclaimer legale.

7) Infine vi è la pagina ufficiale del programma televisivo "Mistero" in onda su Italia 1 (clicca qui per entrare)

e) DOMANDA (di Lu.C. e tantissime altri): possiamo parlare con Adam direttamente, tramite email, Facebook, oppure conoscerlo di persona?

RISPOSTA (di Adam): Ne sarei lieto ma mi è impossibile poiché vi sarebbero, come è facile rilevare, anche soltanto navigando sul web, l'esistenza di moltissimi mitomani e impostori che fingono di essere me o di essere stati miei collaboratori, per trarre ingiustamente forme di vantaggio a vostro discapito.
Siccome desidero che nessuno vi prenda in giro, l'unico modo per proteggervi dai loro inganni, è quello di non poter interagire direttamente con nessuno di voi, neppure tramite email, tantomeno in via confidenziale. Vorrei fosse altrettanto chiaro che per questi motivi, NON partecipo a chat, NON scrivo commenti in blog altrui, tantomeno su forum, su Facebook ecc...

Quindi, eccezione fatta per questo blog, ogni volta che su internet trovate qualcuno che vi dica di essere me, che lo faccia pubblicamente o privatamente, state pur certi che NON sono io, ma si tratta appunto di impostori, mitomani, o comunque di persone malintenzionate.

Evitare qualsiasi forma di contatto diretta con voi, è l'unico modo che ho per darvi la certezza che chiunque vi contatti dicendo di essere me, o inviato da me, vi sta prendendo in giro.

f) DOMANDA (di Lu.T. e tanti altri). : dove possiamo vedere in replica i tuoi video trasmessi da Mistero? 

RISPOSTA (della redazione):  alcuni dei video di Adam Kadmon sono visibili cliccando sui link nella colonna laterale. Qualora non siano visibili (se ad esempio vi collegate dall'estero), potete provare a cercarli su Youtube. Il problema di Youtube, però, è che ci sono anche molti video falsi che usano la popolarità del nome di Adam Kadmon per aumentare visite ma non sono realizzati da lui.
 La Fivestore ha realizzato anche un cofanetto con una raccolta di video di Adam Kadmon tratti direttamente dal programma Mistero. Quelli sono ufficiali. Lo trovate nelle migliori librerie, sul sito Fivestore (clicca qui per i dettagli).

g) DOMANDA (di Ni.B e altri) : perché non hai account personali su internet? 

RISPOSTA (della redazione): Adam non ha account personali e gestiamo noi anche questo blog, perché è l'unico modo per garantirne la privacy.

_______________________________
Per adesso è tutto.
Grazie per averci scritto e alla prossima!
Un abbraccio a tutti da parte nostra e di Adam

Team di Adam Kadmon 

sabato 17 agosto 2013

il prestigioso "New York Times" riconosce il contributo di Adam Kadmon all'informazione


Il "New York Times", prestigioso giornale statunitense, ha riconosciuto l'importanza di Adam Kadmon nel contribuire all'informazione in Italia. 

Alcuni link li trovate in una delle due pagine Facebook dedicate dai fans realmente ai suoi valori: (clicca qui per accedervi)

Nel giugno 2013, anche i servizi di informazione ufficiali, riportando le dichiarazioni di un ex tecnico della CIA, confermarono, seppur indirettamente, la veridicità di numerose notizie che Adam aveva riferito con anni di anticipo a lettori ed ascoltatori sotto forma di "fiabe" e "teorie".

Ora si comprende il perché di tanto affanno da parte di quei signori che tramite false segnalazioni hanno fatto chiudere su internet la maggior parte di pagine che parlavano bene di Adam Kadmon pur sapendo che divulgavano i suoi valori di rispetto reciproco e pace, lasciando al contrario totalmente aperte, e addirittura esaltandole sui motori di ricerca, quelle di coloro che invece inventavano falsità contro di lui, compreso alcune che addirittura istigano i loro lettori alla rivolta violenta.

Ma chi istiga alla rivolta violenta, fa invece proprio il "gioco" di quei Poteri che si contendono il dominio delle popolazioni. Secondo la teoria presentata da Adam Kadmon, infatti, la strategia adottata dai suddetti poteri e dai loro servi, è esattamente quella di portare le singole persone, specie quelle oneste, alla disperazione e all'odio, cosicché da dividerle poi in gruppi, e metterli gli uni contro gli altri. Approfittando della mancanza di lucidità delle menti in stato di sofferenza, dovuta alle mille preoccupazioni e all'ira, i poteri che creano questi scontri e tutto questo odio, si servono poi di internet, ad esempio di reti di blog, forum ecc.. per strumentalizzare le persone più impulsive, cosicché si rendano responsabili di campagne diffamatorie o atti di violenza, contro chiunque i poteri che dirigono il "gioco" e i loro servi, ritengano essere di ostacolo ai loro "affari" in quel dato momento storico. Inoltre tali poteri, per essere realmente "forti", è chiaro che dispongano di armi, tecnologie, strategie in grado di sedare in un attimo qualsiasi rivolta da parte del popolo, anche la più violenta, e anche nella remota ipotesi riesca ad organizzarsi. Del resto, come possono lontanamente pensare, delle popolazioni che non riescono neppure a sconfiggere la corruzione ai livelli più bassi, di riuscire a distruggere, oltretutto con la violenza, poteri che dimostrano di essere intoccabili e fare ciò che vogliono? La verità è che i problemi che affliggono la popolazione, contrariamente a quanto pensa l'uomo comune, non sono dovuti a quel dato politico o a quell'altro, ma piuttosto ad un intero sistema di cose che non va, di cui tutto, e non solo la politica, fa parte. Le popolazioni, se ne rendano conto o meno, sono il carburante di tale "sistema", di tale macchinario che "funziona male". Quindi soltanto attraverso la presa di coscienza del problema e poi adottando un insegnamento al rispetto reciproco collettivo e capillare, è possibile iniziare a privare il "macchinario" del carburante. Ad ogni modo, la storia insegna che qualsiasi democrazia conquistata tramite la violenza, ha visto solo il cambiare nome e volto dei padroni, mentre il popolo onesto è rimasto comunque schiavo. Il male non si combatte con la violenza, poiché chiunque vinca, sarà comunque un potere violento. Dalla violenza e dalla morte nasce solo altra violenza e altra morte. E' solo questione di tempo. E' come se si volesse spegnere il fuoco usando la benzina o altro fuoco. Invece Adam propone un cambiamento di coscienza basato sull'insegnamento a tutti del rispetto reciproco e psicologia per comprendere se stessi e le necessità altrui. Occorre tempo e pazienza, ma i risultati sono evidenti e duraturi poiché anche i componenti del potere più deviato, inizierebbero anche loro, gradualmente, a comprendere e migliorarsi. Basterebbe iniziare ad insegnare tali materie nelle scuole, nelle famiglie, con serietà e metodo. Una popolazione educata ad applicare questi valori, non è più corruttibile e sa autogestirsi facendo venire meno l'esigenza di una autorità che la controlli. L'opposizione a tale insegnamento, potrebbe essere infatti operata solo da coloro che vedono i loro affari intralciati, il loro potere venir meno, qualora la popolazione tutta, inizi a rispettarsi e a comprendersi, a non farsi più strumentalizzare e trascinare in guerre, civili o internazionali che siano. Il miglioramento avverrà tanto più rapidamente quanto più rapidamente venga compreso tale concetto. 

In ogni organizzazione umana, vi sono persone buone, e persone che lo sono meno.

Dal crollo delle istituzioni deriverebbe solo il caos e guerre civili terminate le quali, niente cambierebbe se non, al massimo, il nome e il volto dei padroni.

Il VERO miglioramento avviene, sempre come appunto spiega Adam, SOLO educando tutti al Rispetto Reciproco e mai tramite violenza e omicidio.

Dunque non si guardi più all'abito che è apparenza. 

Non sono la cravatta e la pettinatura a rendere una persona onesta.

E' il suo Cuore.

Si guardi dunque al Cuore di chi agisce, specie quando lo sacrifica in nome di un bene collettivo, pur sapendo che il proprio gesto, da alcuni verrà ignorato o sminuito se non addirittura disprezzato.

Si impari a non giudicare le persone in modo superficiale.

E se proprio occorre giudicarle, lo si faccia dai frutti genuini delle loro azioni e non delle bugie diffamatorie divulgate da persone corrotte, fanatiche o squilibrate.

Diventi chiaro per tutti quanto sia importante NON fare MAI "di tutta l'erba un fascio", errore che invece compiono purtroppo tante persone, alcune per ignoranza, altre per interesse ed avidità.

La motivazione per cui le persone oneste vengono puntualmente calunniate e diffamate è spiegata chiaramente proprio in questo video di Adam Kadmon 
trasmesso al termine della settima serie di Mistero: "Cosa si intende per 'società segreta deviata', cosa è la 'Macchina del fango' e come migliorare le cose per tutti senza ricorrere alla violenza" (CLICCA QUI PER VEDERLO)

Vi consigliamo di ascoltarlo attentamente, anche più di una volta se occorre, divulgandolo quanto più possibile perché fa comprendere la vera natura di coloro che in questo pianeta, fanno andare le cose in direzione opposta a ciò che sarebbe logico e giusto, nonché quali poteri stiano favorendo coloro che inventano falsità contro Adam Kadmon o contro chiunque altro, provi a migliorare in nome della pace e nelle sue possibilità, la qualità della vita di tutti (si ricordi ad esempio come cercarono di stroncare la carriera e rovinare la vita del generosissimo e bravissimo Michael Jackson che fu accusato vigliaccamente ed ingiustamente di commettere proprio quegli odiosi crimini contro cui invece da sempre combatteva).


Nel frattempo, in attesa dei nuovi servizi di Adam Kadmon all'interno del programma Mistero in onda su Italia 1, confermiamo che a partire di settembre saranno trasmessi 5 speciali da lui condotti.


Buona visione e a presto.



Adam Kadmon Team


sabato 10 agosto 2013

Stelle Cadenti




"Sarebbe meraviglioso se Tutti, anziché disperarci nell'afferrare Stelle che sono in Cielo, prestassimo più attenzione a Quelle che sono spontaneamente cadute ai nostri piedi.

Non solo, infatti, sono Stelle esattamente identiche a quelle che sono in Cielo, ma nel loro Ardente precipitare, sono divenute ancor più Belle e Preziose".

Adam Kadmon 

giovedì 25 luglio 2013

Messaggio di Adam Kadmon in merito alle teorie della cospirazione



"Se volete aiutarmi, se davvero mi avete capito, quando parlate di argomenti di tipo complottistico, insegnate ai vostri lettori, ai vostri interlocutori, specie quando sono fanatici, l'importanza di vedere le cose nel loro insieme e non soltanto da un punto di vista. Insegnate loro a sviluppare la capacità di armonizzare le cose non belle che vedono nei telegiornali (ben più angoscianti della più ardita delle mie teorie), ad armonizzarle con la capacità di amare e proteggere la propria famiglia, e chi si ama, da reciproci attacchi di ira e di violenza provenienti dalle quotidiane frustrazioni, frutto amaro e velenoso di questi tempi confusi e maleducati dove ciò che è cattivo e superficiale sembra avere la meglio. Ma non è così. Ci sono persone meravigliose, nascoste, ferite, ma ci sono. E ci sono persone forti, che pur avendo un passato di violenza alle spalle, cercano redenzione mettendosi da sole contro i poteri nell'ambito dei quali sono nati, pur di proteggere da se stessa una Umanità che non ha ancora capito che per vedere il volto del suo vero nemico, deve guardarsi allo specchio e non in cielo o sotto terra o negli abissi oceanici. L' EDUCAZIONE al Buon Senso, all'Autocontrollo, al Perdono, alla Comprensione, alla Tolleranza e al contempo l'addestramento ad essere forti per non farsi uccidere dai prepotenti, ma senza arrivare a privarli di dignità o vita, è un valore da cui dipenderà la sopravvivenza o l'estinzione del genere umano. 

Come sempre prendi se vuoi quanto dico come una teoria, come una favola, ma rifletti, perché anche soltanto una persona, la più insignificante può fare la differenza fra lacrime e sorrisi, per milioni di persone, anche quando il mondo crolla e tutto sembra ormai spacciato e si vorrebbe mandare alla malora tutto il resto.


Non arrendetevi mai fintanto che agiate nel bene e per il Bene, con la pace e per la Pace.

Un abbraccio,

Adam Kadmon