giovedì 14 marzo 2019

La legge è davvero uguale per tutti?


Considerare attenuante l'uccidere una persona, che sia donna o uomo, agendo per gelosia, sotto "tempesta emotiva" o perchè abbia mentito, è qualcosa di tanto sbagliato quanto primitivo. La legge deve essere uguale per tutti senza favorire nè uomini nè donne, nè ricchi nè poveri. Purtroppo la realtà dei fatti non è così. Occorre ancora un pò di tempo ma un giorno le cose saranno migliori per tutti e forse non ci sarà neppure più bisogno di leggi perchè gli esseri umani per quel giorno avranno imparato a gestire le proprie emozioni in senso costruttivo e non più distruttivo od autodistruttivo.

Adam

Nessun commento:

Posta un commento