giovedì 3 novembre 2011

Come riconoscere un Amore o un' Amicizia Veri ♥



Ci sono situazioni che per quanto si possa essere forti, quando ci si imbatte, se si è sensibili e intelligenti, ci si sente piccoli come Lorenzo Jovanotti in questo bellissimo video davanti a delle gigantesche ruspe...

E al contempo è difficile non averne paura, mantenere l'autocontrollo mentre tutto il Tuo mondo sembra sfuggirti fra le dita.

Ma dopo aver vissuto il panico, la disperazione, il dolore, occorre riflettere.

E ci si rende conto che quelle situazioni inizialmente ingestibili, piombateci addosso mentre eravamo felici, per cause non dipendenti dalla nostra volontà, preoccupazioni ingombranti, grandi e taglienti come ruspe che potrebbero schiacciarci, farci anche sparire in un attimo, sono in verità gestibili riflettendoci sopra un attimo.

E vedendo le cose non più attraverso le lenti deformate di una angoscia dovuta ad una perdita che si ritiene incommensurabile ma attraverso quelle dell'Amore e della calma, tutto si ridimensiona.

Ci vuole un pò perché a volte tutto è tanto improvviso e doloroso, ma poi ci si riesce.

E allora si riflette...

Il Perdono, L'Amicizia e L'Amore.










Argomento complesso...

E' vero.

Ci sono persone che dicono di esserti amiche o amarti alla follia.

Fanno di tutto per arrivare fino ad avere la tua totale fiducia.

Ma una volta che entrano nel tuo Cuore iniziano poi a comportarsi in modo infantile e cercano pretesti per farti del male.

Per quanto tu possa comportarti bene, difenderti, far ragionare, comunque alla fine ti abbandonano e cosa ancora peggiore, giustificano di averlo fatto perché tu avresti avuto della mancanze.

Questo tipo di individui però dimenticano che le presunte mancanze nei loro confronti sono conseguenza e NON causa del loro comportamento.

A questo punto costoro, potrebbero obbiettarmi, per giustificare a se stessi la loro cattiveria, che la Verità è relativa.

No.

La verità non è relativa quando parliamo di Amore o Amicizia VERI.

Un Amico VERO o un Amore VERO non lo perdi MAI perché per quante mancanze o ingiustizie, vere o presunte si possano subire dal partner o dalla persona amica, si cerca il prima possibile un punto di accordo.

Gli unici casi in cui questo non accade è quando in chi si allontana, non c'è Amore o Amicizia. Ma non è che sono finiti. E' che non ci sono mai stati, perché contrariamente a quanto si apprende dal vivere comune, consumati da logiche consumistiche e opportunistiche, l'Amore e in particolare l'Amicizia non sono subordinati all'attrazione sessuale, esaurita o appagata la quale, finisce l'Amore.

Amore è Unità ♥

E' stare insieme.

E' capirsi anche quando tutto "grida" e diventa difficile ascoltarsi.













Amore e Amicizia è quando il mondo si rovescia ma voi volete comunque stare l'uno accanto all'altra perché sapete di volervi BENE e che non potreste mai stare appunto Bene, senza l'affetto, la stima o l'amore di quella persona perché sai che è parte di te.

E se sei obbligato a starle lontano per motivi di lavoro o altro, glielo spieghi, facendole però capire bene che le vuoi Bene o che la Ami e che qualsiasi accada le sarai sempre vicino.

Ci sono purtroppo casi in cui la persona che crea problemi ha dei disturbi psichici o si droga (parlo anche delle "canne").

In questi casi molto dolorosi la persona lamenta cose inesistenti, crea pasticci ecc.. e nel suo delirio è convinta sia giusto, perché non si rende conto delle conseguenze delle sue azioni.

Non capisce che proietta su di voi tutto il suo rancore e le paranoie ottenendo come effetto che siate obbligati ad allontanarvi nella speranza si calmi, che capisca.

Ma quando ci sono droghe di mezzo o alcool, raramente capiscono.

Anzi disprezzano pure le vostre parole di conforto.
Poi ci chiedono scusa e poi di nuovo ad insultare alla loro minima paranoia.

E senza rendervene conto la vostra sofferenza vi porta a perdere la pazienza e poi a dispiacervi, perché sapete che l'altra in fondo è malata e voi gli volete comunque troppo bene per lasciarla perdere completamente al suo destino.

No. Non è una situazione facile.

E' dolore allo stato puro.

Dolore che può fare impazzire anche voi perché sono tempi difficili e stressanti dove è anche raro trovare persone che vi capiscano e aiutino.















Come se non bastasse la persona che sa di avere torto, ancor più se ha problemi psichici o di droga, per non sentirsi in colpa di non volervi bene o di non esserne più capace, modifica senza accorgersene i suoi ricordi, amplifica le emozioni in chiave positiva o negativa come le "gira" in quel momento:

in pratica altera la percezione della realtà e quindi la percezione che ha di Voi, comportandosi ripetutamente in modo talmente assurdo e incoerente da aumentare le probabilità di farvi letteralmente impazzire anche se foste persone fortissime.

Ma come sicuramente avete constatato per esperienza personale, quando provate un Amore o un'Amicizia Veri, alla fine, per quanto si possa impazzire dal dolore e dire cose di cui poi ci si pente, ci si ritrova comunque ancora li a tendere la mano alla persona ingrata, o folle o drogata, pur sapendo che quest'ultima ve la morderà ancora la disprezzerà.

Quindi se esistono persone che sono talmente Amiche o Innamorate dal tendere la propria mano a persone i cui problemi psichici, invece giustificherebbero un eventuale allontanamento, a maggior ragione le persone sane di mente, se c'è fra loro davvero amicizia o amore, non dovrebbero mai perdersi, qualunque cosa accada.

Se accade e ci voleva davvero Bene, infatti si prova nel Cuore una mancanza enorme che non consente alcun tipo di separazione definitiva e ancor meno tradimenti di sorta.

Si cerca subito e comunque un punto di intesa.
E occorre farlo il prima possibile perché restare separati quando ci si vuole bene è una tortura devastante e inutile.

La vita è già dura di suo.

Perché perdersi dunque?

Che senso ha?













Però occorre essere in due a volersi Bene.

Se l'altra persona recrimina dicendo "ormai è troppo tardi" o cose del genere, non vi era né Amicizia né Amore fin dall'inizio.

C'era opportunismo, attrazione sessuale.

Ma niente di più.

Se pensate di amarla tanto, ma davvero tanto, e quella però ancora insiste a disprezzarvi, lasciatele un ultimo messaggio dove con tutto il Cuore, senza rancore (per quanto naturale possa essere visto il torto subito ripetutamente), senza più ira o delusione, disarmati di orgoglio, vi dite disponibili, se dovesse cercarvi, a volerle sempre Bene, e dopo di che, se non torna o non vi contatta, non rimproveratevi ulteriormente.

Lo so che vi verrà da scriverle ancora, e Vi auguro sinceramente che quando lo farete, vi risponda e soprattutto capisca il suo errore.

Ma solitamente non lo fanno per un procedimento mentale che si chiama "dissonanza cognitiva" che è tanto più accentuato quanto più è chiusa e si sente in colpa la sua mente, e ancora peggio se le sue emozioni sono alterate da disturbi psichici, droghe, alcool o tutte le cose insieme.


Alla luce di quanto esposto, e come sicuramente avrete capito, se dopo tutto questo sacrificio, non si ottengono risultati, NON è assolutamente più Vostra responsabilità la fine di quell'Amicizia o di quell'Amore, ma dell'altra persona, tanto più se a vostra differenza, quest'ultima NON mostra segni di pentimento o minimo affetto nei vostri confronti.

Vi è poi un caso particolare che è quello degli "amori malati".

Si tratta di amori che danno dipendenza, come fossero una droga.

Diventano una forma di prigionia, sia per chi lo prova, sia per chi ne è destinatario-vittima.

E' un Amore "malato" perché anziché farci stare bene, perseguita, fa soffrire, minaccia, a volte addirittura ci ricatta.

La situazione in questi casi rischia di diventare veramente disperata, quando la vittima-destinatario di questo amore "malato", ricambia il suo "carnefice" con Vero Amore o Amicizia.

La disperazione nasce e si aggrava man mano che si diventa consapevoli, con il tempo, che la persona che prova questa forma di amore "distorto" verso di noi, in realtà non ci vuole bene, e pur essendo ricambiata, non riesce minimamente a percepire, se non a tratti (che però rapidamente dimentica), quanto invece sia da noi amata.

E la cosa più terribile nel ricambiare con Amore genuino, questo tipo di Amore invece "malato", è quando ci si rende che conto che il nostro carnefice, per quanti sacrifici facciamo per lui o lei, non ci amerà mai davvero.

Continuerà a massacrarci, finché non si sarà preso tutto di noi stessi.

In situazioni come queste, occorre davvero trovare la forza di dire "Addio Amore".

So che fa malissimo, perché tornano in mente i tempi in cui quella persona ci faceva star bene, ci riempiva di promesse, ci diceva che noi eravamo la luce dei suoi occhi e della sua vita.

So che compaiono in quei giorni, nei mesi successivi, a volte anche anni, i filmati di tutti i sogni che avevate fatto insieme a lui o lei.

Ma purtroppo, quando le sue follie, i suoi sbalzi d'umore o peggio, il suo assumere stili di vita estremi o autodistruttivi (come ad esempio l'assumere droghe), arrivano a devastarvi al punto da rischiare di rendervi peggio di lei, non avete scelta.

L'unica cosa saggia da fare in questi casi, quantomeno per non impazzire anche voi, per non morire, per non suicidarvi... è dirle seriamente "ADDIO".

Posso solo augurarvi che quella persona si riprenda, rendendosi conto, se mai gliene è importato qualcosa, di aver perso un essere umano che invece l'amava con tutto il Cuore.

Forse capirà, forse no.

Se vi ricontatta, dimostrandosi veramente pentito o pentita, chiedendovi di stare con voi, chiedendovi perdono per tutto, a quel punto è giusto riabbracciarla.

E' inutile "fargliela pagare" come fanno alcune persone stolte.

Se invece non vi ricontatta, il vero motivo di quanto accaduto è che l'altra persona, in realtà, non vi ha mai voluto tutto questo bene come vi diceva, o comunque non quanto gliene volevate voi.

Non mi stancherò mai di ripeterlo: un Amore Vero, un'Amicizia Vera, sono per Sempre.

E sono come Musica per l'Anima ♥

Il resto sono chiacchiere e sterili pettegolezzi che prima o poi si porterà via il vento.

Ricordate che chi vi Ama o vi è davvero Amico od Amica, prova serenità quando è consapevole che gli siete vicini.

E quindi non bastano mille incomprensioni o 100 addii, a separarvi per sempre.

Vi Abbraccio Tutti e in particolare quelle persone sulle cui ciglia spesso si affaccia una lacrima troppo timida per tuffarsi giù.













Siete persone Bellissime e Coraggiose.

NON arrendetevi MAI per quanto male vi abbiano fatto.

Se volevate trovare un punto di accordo e non ve lo hanno concesso, NON è colpa vostra.

Voi lasciategli comunque la porta aperta.

Come ho detto, se torna o vi ricontatta, bene... altrimenti incontrerete comunque chi davvero vi Ama o vi sarà realmente Amica.

E per allora sarete ancora persone più belle. Promesso ♥ x7

Spero quanto ho scritto possa aiutare almeno in parte chi soffre, a lenire il suo dolore, o quanto meno a fargli capire che non è solo.

L'importante però è capire anche che a volte, senza volerlo ci si trova anche nel ruolo dei carnefici e non solo in quello delle vittime.

E magari metabolizzando questi valori, quelli che vi sto dando, pian piano, si riuscirà a non avere più ne vittime né carnefici. Il miglioramento del mondo parte da queste piccole cose. Non si può vivere di istanti in questi tempi difficili.

Occorre vivere di certezze.

E una persona che ci vuole davvero Bene e che nonostante tutto resta comunque ancora al nostro fianco lasciandoci una porta aperta, va premiata e rispettata per il futuro donandole tutta la serenità che merita ♥



Finché Vivrò, finché Potrò.

Che ogni nostro Sogno più Bello possa realizzarsi, Umanità.


Adam

34 commenti:

  1. Ciao, mi sono permessa di pubblicare le ultime tre frasi di questo post sul mio blog, per invogliare i miei sostenitori a venire qui ed a seguirti.
    Un microscopico seme per un futuro più consapevole.
    Grazie

    RispondiElimina
  2. @ Daniela: grazie per il pensiero. Hai un bellissimo blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se t va visita anche il mio ... e' nuovo ma...spero t possa piacere. un enorme abbraccio Adam ti Amo.

      Elimina
    2. Mi son permessa di postare queste parole riflessive sulla mia Page on Fb, perché penso facciano bene al cuore di tutti coloro che conosco, amici o conoscenti. Tutti han bisogno d'amore e di riflettere. Grazie, Adam, chapeau!

      Elimina
    3. quando sono giù di morale e la mia speranza vacilla mi immergo nelle tue parole Adam,e riesco a vedere quel raggio di sole di cui ho bisogno per rischiarare il "mio cielo"..!!GRAZIE DI <3

      Elimina
  3. @ G. come da tua richiesta non pubblico la domanda che mi hai inviato. Purtroppo però non posso risponderti perché non ho ben capito cosa vuoi sapere. Per quanto invece riguarda le persone che mi chiedono un parere su cosa accadrà nel 2012 invito a leggere qui:

    http://777babylon777.blogspot.com/2009/11/2012.html

    Come scoprirete è una mia riflessione che risale al 2009 ma sempre attuale. E lo sarà anche dopo quella data. Un Abbraccio forte.

    RispondiElimina
  4. Grazie Adam per tutto quello che esponi,sto constatando che sempre più persone si rasserenano leggendoti..in effetti come dargli torto.Come ti dissi tempo fa tu trasmetti un senso di pace,non so spiegarlo esattamente e questo è più che positivo.

    RispondiElimina
  5. @ Kurt: grazie anche a Te. Vedi, per me, la sensazione di "pace interiore", è importante da sempre, poiché con la mente serena, lucida, si ragiona meglio, e le scelte che si prendono sono le più corrette. I problemi ci sono, è ovvio, si vedono, ma mantenendo la calma li si analizzano per quello che sono, senza amplificarli. E così, per quanto più o meno grandi possano essere, agendo per Amore anziché per odio, si riescono a risolvere. E spesso, anche prima.

    RispondiElimina
  6. Ciao Adam,io sono un ragazzo che ti segue molto in tanti programmi televisivi, e soprattutto nel tuo blog, a leggere quello che scrivi mi conforta moltissimo, ma molte volte mi sento indeciso, impaurito del futuro che alla mi generazione aspetta, lo so che non sono l'unico in questo, ma io e la mia fidanzata ci troviamo in un un brutto disagio a non essere creduti dalle persone più grandi di noi come i miei genitori per esempio, tutti quanti ci prendono sempre in giro dicendoci che è tutto frutto della nostra fantasia che la TV deve moltiplicare il numero degli ascoltatori grazie a queste cose che si dicono. Ma io ci credo perche non tutto succede a caso, molte domande perquotono la nostra mente e molti dubbi ci invadono, ed ora come ora solo grazie alle tue documentazioni abbiamo ricevuto qualche risposta che collima perfettamente con le nostre ipotesi,carissimo Adam , ci preoccupa la tecnologia che ogni giorno fa passi da gigante, ci preoccupa molto che nonostante la crisi economica molti paesi sono arrivati a sfiorare quasi l'onnipotenza, se il mio discorso si è rivelato molto lungo non mi resta altro che chiederti un motivo perchè io possa stare più tranquillo con la mia ragazza e vivere la nostra vita più in pace con noi stessi e con gli altri quello che succeda succeda... ti salutiamo

    RispondiElimina
  7. Ebbene è vero. C'è molto sensazionalismo. Però è anche vero che nel mondo ci sono veramente alcuni problemi, anche molto seri, provocati da persone stolte. Ma tu che sei così giovane e hai accanto una persona che ti ama, dovresti pensare ora solo a stare con lei, nel modo più sereno possibile, darle fiducia in se stessa e nel futuro; e lei dovrebbe fare la stessa cosa con te. E insieme fate stare tranquilli i vostri genitori, anche se apparentemente può capitare che non vi capiscano ma vi vogliono sicuramente molto bene. Se questo avvenisse in ogni famiglia, questo già contribuirebbe a migliorare le cose. Ora nessuno può darti certezze sul tuo futuro, perché è in verità una incognita anche per i più alti vertici dei cosiddetti "poteri occulti" che secondo alcune teorie dominerebbero il mondo. Ad esempio a stroncare uno di loro, per quanto intoccabili e straprotetti possano pensare di essere, basterebbe una malformazione congenita o un banale infarto dovuto ad una alimentazione scorretta. Vedi, molte persone si preoccupano delle apocalissi, e magari poi non pensano che la fine della vita possa avvenire anche per incidenti di percorso del tutto imprevisti e veramente stupidi. E allora la vita va goduta istante per istante, giorno per giorno. Preoccuparsi, non serve. Peggiora solo le cose. Se ogni persona nelle sue piccole o grandi possibilità, si dedicasse a far star meglio chi gli è a fianco, semplicemente rassicurandolo, anche quando tutto sembra davvero precipitare, le cose andrebbero senza dubbio meglio per tutti. Ovviamente ci vuole uno che rassicura e l'altro che ascolta. Altrimenti è inutile. Però provarci non guasta mai. A proposito della Vita, e del modo come viverla nel modo migliore possibile, io per me stesso applico la morale di una favola "Zen" che ti racconto in modo sintetico. A me interessa solo che capisci la morale. Un uomo è sereno. Ma improvvisamente viene assalito da una tigre. Riesce a scappare ma giunge sull'orlo di un abisso. Sotto di lui, vi è uno strapiombo. Mantiene la calma. Vede che c'è una radice. Riesce a calarvisi un attimo prima che arrivi la tigre. Pensa di poter scendere e salvarsi ma di sotto arriva un'altra tigre. E' appeso ad una radice su uno strapiombo fra due tigri. Un topolino, come se non bastasse, inizia a rosicchiargli la radice... E' spacciato. E' solo questione di tempo. L'uomo si accorge di una fragola. La prende e la mangia. E dice "Quanto è dolce questa fragola". Capisci cosa significa? Significa che anche nelle situazioni peggiori (e non è certo il tuo caso visto che hai dei genitori, hai una ragazza, sei giovane, hai comunque delle certezze esistenziali quantomeno affettive), una volta che si è fatto tutto ciò che è nelle proprie possibilità, anche se si fosse spacciati, occorre vivere cogliendo la dolcezza di ciò che si ha. E anche le cose più semplici e banali, nei momenti terrificanti, cose che prima neanche avremmo notato, diventano invece fonti di serenità. E danno alla vita stessa un senso. (continua...)

    RispondiElimina
  8. (continua...) Nascere ha in seimplicita la futura morte. Pochi ci pensano nonostante sia ovvio. E si affannano, si arrovellano la testa angosciati dal domani. Invece bisogna vivere sereni. Con buon senso, sempre, ma vivere sereni, amando ciò che si ha, per quanto poco possa essere. Ad esempio quando ci pestano i piedi, basta pensare che si è fortunati, perché si è nati con i piedi attaccati, e si cammina. E anche questo non è scontato. C'è gente che nasce deforme o è paralizzata. Ed è per onorare loro che occorre vivere nel modo più sereno possibile. E anche loro, nonostante le loro situazioni non belle, devono cercare di valutare ciò che di bello hanno. Conosco persone che hanno perso l'uso delle gambe ma non si sono arrese, e il loro sorriso da coraggio a persone che le gambe ce le hanno. Ad ogni modo, a coloro che nonostante le cose belle che comunque hanno, si preoccupano lo stesso di tutto e vivono angosciati voglio dedicare questa frase, che se non ricordo male vidi per puro caso, circa quindici anni fa, stampata su un cuscino in vendita in una città in cui mi trovai per professione : "E' inutile affannarsi tanto dalla vita non se ne esce vivi". ^_^ Non l'ho mai dimenticata. Ora capisci? Godi le cose che hai, vivi serenamente. Fai nelle tue possibilità, stare meglio gli altri, se puoi migliora le cose. Ognuno in base alla sua professione, seguendo questa linea di pensiero, se il destino o Dio o il caso lo farà trovare al posto giusto, contribuirà con le sue azioni o le sue parole, a salvare l'Umanità dalla sofferenza o dai danni provocati dagli stolti e dai malvagi. E anche prevenirli. Ognuno ha il suo ruolo. Il fatto che esistano persone di Buona Volontà le cui azioni donano fiducia al futuro, lo si capisce dal fatto che nonostante tutto, il mondo è ancora Azzurro e continua a girare. E lo farà ancora per tantissimo tempo. I tuoi figli vivranno in un mondo migliore. Ne sono certo. Ti Abbraccio Forte. Adam.

    RispondiElimina
  9. Ciao Adam, quello che hai scritto parla della cosa più naturale che sia mai esistita: "il bene ed il male". Le amicizie e l'amore sono le emozioni che più ne risentono è vero, sono anche le ruote che fanno camminare questo nostro mondo. Ruote più rigide o più morbide, adatte al tipo di strada che si deve percorre, più grandi o più piccole, consumate o... rimesse nuove. Io come te ho sempre sperato e... spero ancora in un mondo fatto di gente umile, che sappia dare amore, che sappia perdonare. La parole che però mi suona gigantesca dentro è "AMICIZIA",la cerco ma... non la trovo, mi ritrovo anzi ad essere spesso vittima di essa. Mi chiedo, come può l'uomo essere così sordo? Un forte abbraccio.

    RispondiElimina
  10. Proprio oggi, ricordavo una frase sentita in un film, dove un uomo aveva perso la sua libertà, oltretutto ingiustamente, per una sciocchezza. Ma la sua disperazione ad un certo punto si converte in Speranza. Pensavo che è vero: "la Speranza è una cosa buona. Forse la migliore. E come tutte le cose buone, non muore mai". Amicizia per me è una parola grande. Per me è più importante dell'Amore perché si fonda sul Bene senza riflessi di Egoismo. In quella non c'è opportunismo di alcun tipo. Ma c'è comprensione reciproca. Tanta comprensione. So che a volte si vivono esperienze veramente scoraggianti, ma tu NON arrenderti mai. Vedrai che troverai l'Amicizia che cerchi. E nei momenti difficili, diventa tu Stessa, la Speranza. Per te stessa e per gli Altri. Io a volte la Speranza, la chiamo "Sole". E dico, quando piove a dirotto e tutto sembra perduto, diventa il "Sole" di te stesso. Si. Diventa la Speranza stessa fatta Persona. E sarà l'Amicizia Stessa a Trovare Te. Ricambio l'Abbraccio. Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io purtroppo non ho mai conosciuto l'amicizia vera..,e nemmeno l'amore..,ho sempre conosciuto persone false che si fingevano amiche,e spesso mi sono sentita presa in giro da persone per cui avevo interesse,mi hanno illuso tante volte,so che non sono la sola..,ma sono 30 anni che aspetto la mia "rivincita",cioè aspetto di trovare anch io amore vero e amicizie vere..e a volte perdo la fiducia..,guardo i miei coetanei che sono felici,amati,circondati da tanti amici,e io mi ritrovo sempre sola con me stessa e con i miei sogni e le mie paure..!A volte faccio fatica a non perdere la speranza,però in fondo al cuore voglio tenerla viva..,e quando proprio non ci riesco rileggo le tue parole..e mi danno la forza!!Non so se potrai leggere questo messaggio ma ti dico ancora grazie di cuore..!!UN ABBRACCIO FORTISSIMO..,anima splendida!!

      Elimina
  11. Grazie del consiglio e della morale che sei riuscito a farmi capire, Adam, il punto è quindi vivere alla giornata per come vengono le cose , sensa tralasciare gli obbiettivi che ci poniamo per il nostro futuro , e ovvio che dobiamo cogliere ogni attimo bello della vita anche nei momenti più difficili. sai ? a volte mi capita di imbattermi con gli altri in discorsi veramente strani che presi ad una certa ora della sera ad esempio mi suggestionano un po',per esempio nel mio paese, mesi fà sui muri abbiamo notato che c'era un occhio disegnato, quest'occhio abbiamo incominciato a notarlo anche in altri paesini limitrofi di diverse dimensioni a seconda dello spazio dei muri.un mio amico ha lanciato subito un ipotesi sostenendo che si potrebbe trattare di alcuni messaggi subliminali, infatti lo stesso occhio è disegnato sul programma televisivo italiano (Grande Fratello)anch'esso considerato dal mio amico un messaggio subliminale, Adam, secondo te di che cosa si potrebbe trattare? so che anche tu hai detto molto tempo fa che qualcuno ci vuole osservare o ci sta osservando ma non ho la più pallida idea di cosa si potrebbe trattare

    RispondiElimina
  12. Ciao Adam, ho letto quello che hai scritto a proposito dell'amicizia... Sono parole davvero bellissime... Anche se purtroppo credo sia difficile trovare una persona su cui si può contare veramente, su cui potresti mettere la mano sul fuoco... Io spesso e volentieri mi sono fidata delle persone sbagliate oppure ho creduto troppo in altre che si sono poi rivelate ambigue e poco sincere... Ed è una cosa terribile non riuscire poi a fidarsi completamente di una persona, aspettarsi sempre il momento in cui ti delude o tradisce la tua fiducia... Comunque spero davvero che esista l'Amicizia come l'hai descritta tu perché sarebbe davvero un sogno... :)

    RispondiElimina
  13. Ciao Adam...io ho la fortuna immensa di conoscere il vero amore e la vera amicizia:quale senso ha però possedere questa ricchezza immensa, se presto il mondo come lo conosciamo oggi finirà a causa di tempeste solari e solo i figli dei cosiddetti "eletti"si salveranno?quale sarà la nostra unica consolazione?stringerci a chi amiamo senza poter far nulla per salvarlo,vedendo da vicino la fine che incombe?lo ritengo profondamente ingiusto.Io come chiunque altro, ritengo di avere il diritto di crescere,avere dei figli e vederne anche i nipoti,se questo accadrà e mi sarà concesso.Manca poco al 2013...so che sarebbe giusto vivere nel presente e non angosciarsi pensando ad un ipotetico futuro,ma nn ci riesco....baci Francesca

    RispondiElimina
  14. Ciao Adam,

    come tutti vivo anch'io con le mie angosce e timori. combatto con la solitudine e con il dolore.. perché alla fine siamo tutti soli. Niente non ci appartiene neanche il corpo in qui viviamo. Eppure c'e qualcosa che mi tiene viva. sai cosa? proprio il Amore. si l'amore, per un angelo. un uomo che non c'e più. se ne andato senza preavviso, senza un perché. eppure mi aveva detto "io non ti lascerò mai". Ed e cosi.. Mi e rimasto l'amore. Il suo. ed io sono felice perchè ho avuto la fortuna di dire. sono amata.. e ho amato.
    grazie Adam che ci credi ancora.
    Alisia

    RispondiElimina
  15. Ciao Adam,
    e tu, come ti senti veramente...

    RispondiElimina
  16. ciao adam sarai stra preso per il lavoro per i pensieri e le domande che molti ti facciamo,quindi ti auguro buona fortuna e spero che trovi cio che tutti noi stiamo cercando.

    gigi.

    RispondiElimina
  17. caro adam,
    so che sei preso da 1001 problemi più di noi come dal risponderci alle nostre domande o pensare al nostro futuro,quindi vorrei soltanto dirti grazie e buona fortuna spero che trovi cio che noi cerchiamo.

    Luigi

    RispondiElimina
  18. ciao adam volevo solo dirti grazie di tutto e buona fortuna

    RispondiElimina
  19. Prima di iniziare a scrivere due righe, volevo salutare tutti voi.

    Si parla di amore vero? il nettare della vita, le emozioni più forti che il mondo possa donare nel bene o nel male.

    Io ho provato diversi amori nella mia breve vita, economici, sentimentali e platonici, io faccio un lavoro che mi porta a contatto con tante forse troppe persone,

    anche se ho solo 29 anni ancora sento nel mio più profondo cuore la persona che ho amato e perso tempo fa.

    perso si come in tanti la scelta sbagliata al momento giusto, si il momento poteva essere giusto quella di unirci e creare insieme la nostra vita, ma, a volte per fare delle scelte ci vuole coraggio, e io al eta di 21 anni non ho avuto quel coraggio.

    Vedevo la vita troppo difficile tutto impossibile che grande errore, non fate come me se amate una persona crescete con lei, dategli attenzioni e fate in modo che sia la vostra principessa e no il vostro incubo, Se invece solo tu e lei diventate in tre, sappiate che quello che potete fare in tre e molto tanto di più di quello che potreste fare da soli,

    io non sono riuscito a dirgli quello che lei voleva sentirsi dire, amore mio ti amo da domani scegliamo un nome, e invece le uniche parole sono state e difficile crescere un figlio, meglio senza,

    lei fece una delle scelte più difficili da fare per una donna, gli sono stato vicino fino alla fine anche se lei non voleva vedermi.

    Dopo l'intervento ci salutammo tra lacrime e baci, ci sentimmo ancora per un po poi niente più, no per colpa mia lei mi disse:
    "io volevo sposarti e avere una famiglia, ma ora se ripenso a noi mi viene in mente la scelta che facemmo e non riesco più a guardarti"

    dopo 3 anni gli feci una telefonata di circa 30 secondi riusci a pena a dire: "ciao come stai" dopo un po con una scusa banale attaccai, non riuscivo più a dire nulla.

    30 secondi dopo mi arriva un messaggio scritto " TI PREGO DI NON CHIAMARMI, SE SENTO LA TUA VOCE IO STO TROPPO MALE BACI"

    Decisi e ancora oggi lo faccio di non chiamarla più, spero sempre di incontrarla un giorno e parlarci abbracciarla e dirgli: (scusate ma questo non ve lo dico).

    Spero di non avervi annoiato, ma, mi auguro che la mia esperienza possa aiutare a qualche ragazzo/a a fare una scelta diversa dalla mia.

    Un Abbraccio

    RispondiElimina
  20. Una volta pensavo,che io sono strana,ma poi ho capito che sono loro è non io!!!!!!!!!!!!!!Adam grazie per conferma! C'è una cosa,che vorrei racontarti,quale sucessa ieri sera alle 21.26,non abbiamo detto a nesuno,perche prenderanno per i pazzi.In questi giorni si è aperta qualche porta....Penso che capisci che cosa intendo! Scusa per errori grammaticali.

    RispondiElimina
  21. Ciao Adam, mi chiamo Beatrice, ho iniziato a seguire Mistero e il tuo blog dopo che ho visto un tuo video su youtube. Continua in ciò che fai. Non so se sei un personaggio vero o inventato come dicono in molti, so solamente che le tue parole sono Vere e arrivano dritte al cuore delle persone... non importa le cattiverie che possono dire su di te.
    Il mondo ha bisogno di persone come te, tutti noi ne abbiamo bisogno... diffondi informazioni importanti su ciò che ci circonda e sul nostro futuro, cose che altrimenti ignoreremo e diffondi parole di altruismo e d'amore verso il prossimo, che mai come in questi tempi ne abbiamo così tanto bisogno. grazie per tutto Adam.

    RispondiElimina
  22. ciao adam, ho letto questo tuo articolo e lo trovo meraviglioso. negli ultimi anni sono stato innamorato di una ragazza che caratterialmente era così affine a me da farmi sentire al settimo cielo. la prima volta che provammo a stare insieme dopo qualche mese si fece convincere dalla sua migliore amica che io le volessi dividere e mi lasciò, senza diritto di replica. un anno dopo forte ancora dei sentimenti che provavo per lei e dopo aver fatto sbollire i vecchi rancori le chiesi di riprovare, ma dopo qualche mese a causa di problemi di salute entrò in depressione e nonostante le avessi detto che ero pronto a starle accanto per superare tutto mi lasciò. Non demorsi ancora e un anno dopo riprovai ancora per tornare insieme e le spiegai che pregavo che questa volta non svanisse tutto come le volte precedenti. Tutto andava meravigliosamente ma poi 2 mesi dopo cominciò a negarsi al telefono, a usare scuse per non vedersi. Dopo un mese di attesa che risolvesse a detta sua i suoi problemi chiesi quando l'avrei potuta rivedere perchè mi mancava da morire. Morale della favola: mi lascia di nuovo perchè non sopporta più la mia impazienza. Cosa dovrei pensare? Forse non mi ha mai amato veramente che ne pensi? Un abbraccio.

    RispondiElimina
  23. Ciao Adam
    ti volevo solo dire che sei un' ispirazione per tutti noi. Non puoi essere umano...noi umani sappiamo essere così arroganti e superficiali....ti auguro il meglio e abbi cura di te. Un abbracci forte.

    RispondiElimina
  24. Ciao :) leggo sempre ciò che scrivi nel tuo blog. e più le tue parole riecheggiano nella mia mente, più capisco che sei una persona speciale e che se tutti fossero almeno la metà di te il mondo sarebbe molto migliore, ma questo non è possibile purtroppo... di persone speciali ce ne sono poche... come lo è stato Michael Jackson. vorrei solo che come faccio io, anche tutte le altre persone si facessero guidare dai sentimenti puri come l'amore e l'amicizia senza interessi e secondi fini... perchè la felicità vera, sta nel vivere il vero amore x sempre e vedere felice chi si ama, eliminando l'egoismo, l'invidia, l'odio e la violenza! l'importante per me è essere umili e credere nei sentimenti buoni... perchè la dolcezza di una carezza sincera può rendere migliore la vita di un bambino o di un cucciolo abbandonato. questi sono i veri valori della vita e io spingo le persone che possono capirlo, a farlo... perchè renderebbe migliore il mondo anche se sembrano gesti insignificanti. aiutare i meno fortunati, aiuta anche la nostra anima. io la penso così nonostante sono stata delusa da amore e amicizia... e so in fondo che io non li troverò mai. ma continuo a credere nella loro esistenza per le altre persone, per chi lo merita davvero. molte volte ho pensato di arrendermi, per i miei sogni che sembrano troppo difficili da realizzare... purtroppo la maggior parte delle persone pensa solo ai beni materiali e si perde quello che c'è di più puro e bello al mondo, si lasciano guidare dall'invidia e dall'egoismo... distruggendo e violentando con la loro avidità anche quel poco di natura che rimane sul pianeta. per questo ti ammiro Adam... perchè 6 un esempio da seguire e dovresti esserlo per tutti... conduci una vita sacrificata e non è facile lo capisco, lo fai per il mondo intero... per aiutare le persone, tutte le persone anche chi spesso non lo merita e indignata fa distinzione su argomenti e su varie cose della vita che non rendendosi conto invece ci rendono tutti uguali. criticano senza pensare che i primi a doversi criticare forse sono loro stessi. chi non ti apprezza merita non più della tua indifferenza... e resteranno sotto una nube di ignoranza, non apprezzando le cose semplici della vita, che sono le più grandi nella loro realtà. 6 davvero speciale Adam, spero ci incontreremo in un altra vita e che sia un mondo migliore. un bacio e un abbraccio Emy. p.s. il tuo libro è davvero bellissimo, complimenti.

    RispondiElimina
  25. grazie Adam per quello che tu dici: non so come fai ma mi dai anzi mi correggo, ci dai tanta speranza e pace a tutti: GRAZIE DI ESISTERE se ci fossero più persone come te il mondo andrebbe molto meglio ci sarebbe meno egoismo meno cattiveria e più amore e pace. Un grande abbraccio Paola

    RispondiElimina
  26. Ci sono amori vissuti così intensamente da non farci respirare, ci sono altri che li riteniamo genuini ma sono solo gabbie d'oro dove veniamo imprigionati. Ci sono poi gli amori semplici, quelli che non pretendono, quelli che in silenzio ci sono accanto, nelle difficoltà ci accolgono, nella passione amano. Siamo consapevoli che in ogni caso, ogni amore e ogni amicizia vera o presunta ci aiuta a crescere. Un abbraccio e complimenti Adam.

    RispondiElimina
  27. Io mi sono ormai isolata..da tutti , nn mi piace il mondo in cui vivo...sicuramente sbaglio ma la folla mi disturba, la gente mi soffoca e soprattutto ormai ho paura di soffrire e di riflettermi in tanta ipocrisia......
    Sei una persona unica..Adam ed io credo in te!
    Un abbraccio Roberta

    RispondiElimina
  28. Non pensavo di leggere parole così belle e profonde in questo sito. Sei una persona davvero speciale, mi piace guardarti in TV sei affascinate e soprattutto ci apri gli occhi su realtà nascoste. GRAZIE

    RispondiElimina
  29. ho letto queste parole è ho assecondato i miei pensieri... aprire il proprio cuore come una finestra quando fuori è brutto tempo è un'impresa, c'è sempre qualcuno che sente freddo. ma l'amore non va via è vero. è nostro, e più che altro lo diamo. è il super potere dell'umanità. la speranza dell'uomo sta nell'uomo stesso. anche quando qualcuno decide di andare via è perchè doveva farlo. io sono ancora giovane,ho ancora 23 anni e sicuramente dovrò aspettare ancora molto prima di trovare un amore è vero, ma la cosa sciocca che opprime l'umanità è questa! L'Amore è vivo in noi. perchè esso è DARE LA VITA PER L'ALTRO! chiunque egli sia, non per forza a un partner o un amico.... la mia storia mi ha insegnato a stravolgere il male.Da quando ero bambina mi hanno insegnato l'arte della guerra e all'età di 16 anni ero ormai un'esperta, ma ho conosciuto l'amore almeno così credevo ma è andato via, lasciandomi sola. quando lui è andato via da me mi ha fatto soffrire... poi però... Ho abbandonato il pensiero della violenza come protezione dal male, adottando, grazie all'amore dato, il concetto di DARE, perchè questo è ciò che rimane a chi ha amato distruggendo le barriere del proprio IO. le mie spade sono sotterrate, le mie frecce volano per amore, senza mai fare del male ed io trasformo grazie a questo seme che cresce, che è l'amore, l'odio che provavo, in grazia e silenzio, contemplandolo assecondandolo e cercando con tutte le mie forze di dimenticarlo. non mi fa crescere non serve a me non serve all'umanità. mi permetto di mandare all'umanità questo messaggio, L'AMORE è IL SUPER POTERE DELL'UMANITA'. noi non siamo soli! e quando facciamo esperienze che possono sembrare negative, non sono altro che esperienze che ci portano sofferenze, ma che allo stesso tempo ci fanno evolvere nell'animo. Mi pento del male che ho fatto a me stessa odiando e avendo paura del mondo perchè in esso c'è una barriera malvagia che scaturisce da questo stesso odio umano, ma che viene abbattuto grazie ad un battito di ciglia illuminante, a volte seguito da una lacrima, che risveglia un cuore assopito dall'incapacità di avere coraggio nell'Amore. chi se ne va da noi ha la libertà di farlo e chi non torna più ha la necessità di farlo. ma a noi che restiamo ci viene data un'opportunità, continuare ad Amare, sempre incondizionatamente il nostro stesso amore, che è fonte di vita per gli altri. che è luce per il mondo....
    ti abbraccio con tutte le mie forze caro fratello Adam, e spero che tu possa sentire il mio abbraccio. ti amo, amo il mondo e l'umanità grazie al mio unico forte e vero senso della vita ritrovato. questa piccola piccolissima goccia di mare ti saluta col suo forte abbraccio.
    GRAZIE VITA, GRAZIE AMORE!

    RispondiElimina
  30. auguro a tutti voi che Dio, in un abbraccio di luce vi bacia ora, adesso, nel vostro IO più profondo cosi da poter splendere come meravigliosi DEI, padroni della vostra VITA.
    GRAZIE A TUTTI QUANTI DI ESISTERE E DICO GRAZIE ANCHE AI GENITORI CHE AVETE SCELTO.

    RispondiElimina