lunedì 17 ottobre 2011

Le profezie degli Illuminati, la loro vera posizione nella Piramide e il loro punto debole (Adam Kadmon a Mistero su Italia1 il 16.10.2011)









Questo clicca qui
è il link al video mandato in onda da Mistero: in pochi minuti rivela le presunte profezie degli Illuminati che sembrano essersi realizzate, le dichiarazioni di Tremonti inerenti gli Illuminati, e un mio messaggio diretto all'Umanità di Coscienza, cioè VOI, affinché conosciate la loro presunta vera posizione nella Piramide e quale sia la loro vera debolezza: ovvero la Vostra capacità di andare d'accordo, superare le divisioni e agire senza MAI ricorrere alla violenza e al pregiudizio.

Purtroppo però il mio Team non può più caricare video a risoluzione maggiore sui canali ufficiali dedicatimi su Youtube, dovendo rispettare, come è corretto, i diritti sulle immagini di proprietà della RTI, anche perché altrimenti Youtube, sarebbe obbligata a cancellarli e insieme ad essi i vostri preziosi messaggi di stima e affetto che ho ricevuto negli anni, dimostrazione dell'esistenza di quell'Umanità che NON essendo asservita all'istinto bestiale di sopraffazione, è immune alle prepotenze e alle strumentalizzazioni di cui invece si rendono colpevoli certe criminalità organizzate o di qualsiasi altra forma di potere disonesta.

A tal proposito, desidero condividere anche qui il contenuto di una mia recente riflessione pubblicata sulla pagina ufficiale Facebook realizzata dal mio Team e dedicata dal Team a chi mi stima, per chiarire un punto focale, in questi tempi confusi e incerti, che possa aiutare Tutti Voi a non farsi ingannare e strumentalizzare da nessuno.

<< Mi chiedono spesso chi siano i "falsi profeti" e come riconoscere i "lupi travestiti da agnello". Ebbene i falsi profeti li riconoscete dal fatto che vi dicono di credere in "loro" o nelle loro "divinità"(religiose o "politiche" che siano). Vi dicono di avere in mano le verità assolute e di potervi garantire democrazia. Io invece dal primo giorno vi ho sempre detto una cosa sola: NON credete in me. Non credete negli dei. Non credete nei "profeti" o nelle "profezie". Credete SOLTANTO IN VOI STESSI e nelle PERSONE DI BUONA VOLONTA' CHE SI DIMOSTRANO ALTRUISTE NON SOLO VERSO DI VOI MA VERSO TUTTI. Vi dico che ci sono persone che credono nelle profezie, ma personalmente preferisco credere nelle Persone, e in particolare quelle che aiutano gli altri sacrificando talvolta i loro stessi interessi e venendo ripagate con emarginazione, calunnie e insulti. Quando le incontrate, queste Persone, persone con la P maiuscola, tenetele care, non giudicatele dalla loro diversità caratteriale o estetica, dalla loro razza, dal loro ceto sociale. Se sono Altruiste, PROTEGGETELE comunque, ovviamente sempre ricorrendo al Buon Senso e un pizzico di Saggezza. Ricordate che in caso di vera emergenza nazionale o globale potrete contare solo sulle persone che negli anni vi hanno dimostrato lealtà e saggezza. Non certo sui violenti e gli estremisti. Non certo su quelli che pretendono ma non vi danno niente. Non ASCOLTATE ME, non CREDETE IN ME. Al di la da chi io sia, o da dove provenga, che potrebbe soddisfare la curiosità ma NON migliorerebbe le cose, l'unica cosa certa che di me che è corretto che chi ancora non mi conosce invece sappia, per riconoscere un domani la mia identità, è che REALMENTE ogni mio dato ridotto numerologicamente restituisce il numero 7. Quindi chi si dovesse presentare (perché capita anche questo), dicendovi di essere me, se dai dati ridotti numerologicamente NON emergono tutti 7, NON sono io. E in ogni caso ripeto: dovete CREDERE IN VOI STESSI E NELLE PERSONE ALTRUISTE. Non nelle profezie, non CREDETE IN ME o nelle mie "favole" o presunte tali. CREDETE piuttosto nella Vostra capacità di creare un MONDO MIGLIORE cominciando da Voi Stessi a partire da questo istante stesso. Credete in Voi, come Vi dico dal primo giorno della mia comparsa sul web che come ben sa chi mi segue dall'inizio di questo sentiero di Vita, è un dialogo che porto avanti da molto prima dei miei esordi radiofonici o televisivi. Non cercate verità assolute perché in Verità non ci sono. E' tutto relativo agli osservatori. Solo di una cosa potete essere certi: che la bontà di una pianta la riconoscete dai frutti. Io nel mio piccolo ho fatto, sto facendo, e farò ciò che posso fare, e lo farò sempre con Umiltà, Sorriso e Dolcezza, indipendentemente da chi io sia e dal potere che possieda realmente, potere che impiego, grande o piccolo che sia, per essere LIBERO di esprimere un Pensiero che possa far sbocciare in chi lo condivide perché li ha già dentro di se dalla nascita, frutti e fiori che possano a loro volta fare qualcosa di Bello per Tutti. Superare le divisioni imposte da un Sistema di stolti che servono corrotti che a loro volta servono poteri forti disonesti: il buon esempio e la motivazione nell'agire comporta come già sta accadendo, un miglioramento globale che parte da se stessi indipendentemente da quanto si sia forti o noti: questo significa aver davvero capito cosa intendo quando dico "che sotto le divise, per quanto feroci e autoritarie possano essere, il Cuore ha davvero un solo Colore". E' il Colore dell'Umanità veramente meritevole di questo nome perché lo è in ESSENZA e NON in apparenza, avendo imparato dalla stessa sofferenza e dalle ingiustizie subite dai prepotenti che è da stolti sopraffarsi perché in questo viaggio chiamato VITA, si è tutti sulla stessa "barca", il pianeta Azzurro, indipendentemente dalla razza o dal ceto di appartenenza... aiutatemi e aiutiamoci, se volete, se potete, a farla arrivare sana e salva e quanto più serenamente in riva, e godiamo dei suoi frutti perché per questo fu creata l'Umanità, non per essere schiava di superstizioni e criminalità organizzate regionali, nazionali e internazionali: migliorate- miglioriamo le cose, NON perché ve lo dico io, ma per Voi stessi e chi Amate. Il mondo non è delle Corporazioni travestite da imperi politici e religiosi: è VOSTRO ♥ x 7 >>

Adam

16 commenti:

  1. adam purtroppo il video su mediaset coloro che non vivono in italia non lo possono vedere o rivedere nel mio caso dato che l ho visto in diretta, ma volevo rivedere e ascoltare ancora le tue parole... come si può fare dato che io abito in svizzera?

    RispondiElimina
  2. Magda... posso darti un consiglio? cerca "sul tubo" un alternativa... ad esempio ricercando stringhe tipo "mistero puntata del 16 ottobre" o qualcosa del genere anche se ne stanno chiudendo molte per violazione del copyright.
    Buona giornata.
    L.B.
    P.s.: chiedo scusa ad Adam e Team se ho risposto io per loro... l'ho fatto in buona fede e per aiutare Magda ad ascoltare le parole di Adam anche dall'estero. Ciao

    RispondiElimina
  3. Cara Magda, Luciano ti ha dato un buon consiglio. Un abbraccio. LILITH (Adam Kadmon Team)

    RispondiElimina
  4. grazie mille :) ci proverò sperando di ottenere risultati :)

    RispondiElimina
  5. Ciao Adam, scusami per l'ignoranza in questione, ma cosa significa ridurre numeroligicamente i tuoi dati per ottenere sempre 7? Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. @Faby4jesus: significa che sommando le cifre dei miei dati, o convertendo le lettere che li compongono e poi sommando le cifre ottenute applicando le regole di riduzione del sistema di conversione ghematrico inglese, o dell'ordinale inglese, o della riduzione inglese, o della posizionale ebraica, della riduzione ebraica o altri sistemi ecc... ottieni sempre il numero 7 per ogni singolo dato. Un esempio: io sono un donatore di sangue. Ebbene il codice per la richiesta che venne effettuata per il rilascio del tesserino, riducendo restituisce il numero 7. E addirittura il numero di matricola dello stesso tesserino, sommandone le singole cifre, e applicando i crismi dei vari sistemi di riduzione numerologica, restituisce ancora il numero 7. Così per il numero di matricola universitaria ecc.. Rivelai questa interessante coincidenza nel 2009, per contrastare il fenomeno dei mitomani che approfittando del mio anonimato, si spacciavano per me presso alcune redazioni radiofoniche e televisive. Per dimostrare di essere davvero me, dovevano mostrare che ogni loro dato, applicando la numerologia, restituiva sempre il numero 7. In tanti mi hanno scritto dicendo che si tratta di una coincidenza molto "importante" sotto vari punti di vista, ma io preferisco ribadire sempre che la coincidenza del ripetersi di ottenere questo 7 da ogni mio dato, è appunto una mera "coincidenza", obiettivamente rara, ma pur sempre coincidenza... e che ciò che dovrebbe contare per chi ascolta me o qualsiasi altra persona parla di valori altruistici, sono i valori stessi, e non la persona che divulga. Se poi la persona che li divulga, chiunque sia, è anche una persona onesta, tanto meglio. Ma per evitare equivoci, o fanatismi, io preferisco sempre accentrare l'attenzione del lettore sui miei valori piuttosto che su di me. Ti Abbraccio anche io. ADAM

    RispondiElimina
  7. Non sarei sincero se dicessi di aver capito perfettamente il metodo della riduzione, però ho studiato qualcosa a riguardo oggi pomeriggio scoprendo che anche il mio nome convertito in cifre, riducendo poi numerologicamente, ha come risultato il 7 =)
    Comunque... mi piace parecchio il tuo modo di vedere il mondo, il sistema, e il desiderio di farlo capire a persone come me, rivelando spesse volte (come nel video riguardante i "misteri" del 9/11),cose che ovviamente, i media non condivideranno mai, e per questo ti ringrazio. Sei uno strumento molto valido ed efficace, e la tua dedicazione è veramente ammirevole.
    Se posso chiederlo, mi piacerebbe sapere come mai hai scelto l'uso della maschera, e quindi dell'anonimato

    RispondiElimina
  8. L'anonimato garantisce una vita privata serena, sia a me, sia alle persone che mi rappresentano sul web, in radio o in televisione e ovviamente, alle nostre famiglie e alle persone che ci vogliono Bene nel quotidiano. Non tutti infatti condividono i nostri valori di NON violenza, del NON drogarsi, del NON essere fanatici o estremisti(in campo ufologico, spirituale, religioso, politico ecc..): purtroppo essere dalla parte di ciò che è giusto ed onesto, ed essere oltretutto un personaggio più o meno conosciuto, crea inevitabilmente tanti nemici, fra cui, alcuni, maniacali e incoscienti al punto da minacciare concretamente la privacy, la serenità domestica e lavorativa, in particolar modo delle persone che mi interpretano mediaticamente e di quelle delle loro famiglie. Giusto per dare un'idea della pazienza che abbiamo avuto in questi anni: alcuni signori si spacciano per me su Facebook e addirittura in chat, ordendo intrighi per gettare discredito sul mio nome; altri portano avanti assurde persecuzioni ai miei danni e delle persone che mi vogliono davvero bene: chi lo fa inventando pettegolezzi, diffamazioni e calunnie; c'è poi chi ha prima mutilato, cancellato e infine addirittura bloccato la pagina che mi avevate dedicato su Wikipedia Italia privando gli utenti della possibilità di sapere di cosa realmente mi occupassi (ovvero divulgazione di valori altruistici e i miei link ai contatti ufficiali); altri ancora addirittura hanno fatto chiudere il mio storico profilo personale su Facebook, segnalandolo come falso, pur sapendo che invece era vero, incuranti del fatto che su di esso vi erano anche persone che si dichiaravano serene e riconoscenti di aver ritrovato la pace con le loro famiglie, o addirittura di non essersi suicidate, proprio grazie ai valori e le riflessioni che vi pubblicavo; poi ci sono quelli che tramite un inganno, hanno fatto bloccare la vendita via web di un mio libro (che parlava di altruismo e i cui proventi sarebbero stati dati in beneficenza): e cosa pensare di quei forum e blog, i cui moderatori consentono tutt'oggi la pubblicazione di falsità sul mio conto, stranamente stereotipate, come se fossero guidate da una unica regia? E a concludere il quadro vi sono alcune minacce di morte che ho ricevuto da alcuni utenti tramite messaggi privati: ebbene a questo punto, penso sia chiaro, se non addirittura lampante, perché io, e le persone che si espongono, rappresentandomi sul web, o in televisione, abbiamo interesse a difendere la nostra privacy e il nostro anonimato. E dovrebbe essere ancora più chiaro, quanto sia da incoscienti, il cercare, da parte di taluni, di mettere a ogni costo in giro voci, o documentazioni, o "whois" che associno "ADAM" all'identità di persone che semplicemente, gestiscono il sito dei fans che gli hanno dedicato, o altre che lo interpretano in televisione: possibile che non si rendano conto che espongono chi mi rappresenta e le loro famiglie a rischi di rappresaglie da parte di quegli stolti, quei fanatici o quei maniaci che non sanno distinguere la realtà dalla fantasia, un programma scientifico da uno di intrattenimento, una fiaba da una verità? Colgo l'occasione, qualora qualcuno di questi signori, responsabili di tali condotte incoscienti, mi stia leggendo, di invitarli a rimuovere dai loro siti, forum e blog, informazioni false e tendenziose che creano problemi al mio doppiatore, all'attore, al proprietario dei sito dei fans e alle persone che vogliono loro bene. Ad ogni modo, le persone veramente intenzionate a migliorare il mondo, dovrebbero capire che non ha alcuna importanza sapere chi sia il vero Adam: ciò che realmente conta è che i valori che lui divulga, siano universalmente utili e che, se correttamente applicati, sono in grado di migliorare concretamente la qualità della vita di Tutti. Colgo l'occasione per ringraziare ancora una volta, tutte le Persone che divulgano valori di Perdono e NON violenza, e li applicano nel quotidiano. Grazie di Esistere.

    RispondiElimina
  9. Molto bello tuto ciò che hai scritto. E lo sostengo. Quindi, tanto per capirci qualcosa di più, l'uomo nei video di "Mistero" in realtà è un attore?
    Adam, se posso chiederlo, vorrei sapere cosa pensi di Dio. Ho cercato di trovare qualcosa che hai scritto in precedenza a riguardo ma purtroppo non ho trovato niente. Conoscere il tuo punto di vista, o ancora meglio, qualche esperienza personale, sarebbe molto interessante.

    RispondiElimina
  10. Si. Potrebbe essere benissimo un attore, una persona comunque di mia fiducia che, con il mio permesso, mi interpreta o mi rappresenta in ambito professionale anche telefonicamente. Anche io potrei non essere Adam, ma una persona di fiducia che scrive le riflessioni che mi invia. Anche se Adam cambiasse viso, non cambierebbe comunque il suo messaggio di fondo che è Amore incondizionato. AGAPE. Mi chiedi se Adam creda in un Dio. Posso dirti che NON credo nelle religioni. Ma credo nelle Persone di Buona Volontà sui cui Pensieri, esse, furono fondate. Ad esempio stimo il pensiero del Cristo che è meraviglioso quando applicato con Buon Senso, Semplicità, senza fanatismi di sorta. Altruismo e Comprensione, Perdono, Benedizione allo stato Puro. Ho certezza che esista un Dio Buono e Comprensivo. Percepisco questo Dio come una Sorgente di Tutto ciò che esiste, e che si manifesta, contestualmente, in tutto ciò che esiste, la cui bellezza ed intensità di manifestazione nel Bene è proporzionale alla capacità con cui ci si pone mentalmente e spiritualmente in Sintonia ed in Armonia con Lei e la sua Essenza che è appunto Amore incondizionato: AGAPE. Dio siamo dunque noi stessi e laddove gli consentiamo di manifestarsi più liberamente, provando un Amore quanto più incondizionato possibile, possono avvenire anche i miracoli più insperati. Ma occorre tanto Amore, davvero tanto Amore e Fede, che superino il dispiacere, la rabbia, il dolore, la paura. Occorre capire che il dolore e la disperazione, non provengono certo da Dio, ma dalla incapacità delle persone di amare incondizionatamente, di capirsi, di benedirsi, di perdonare e perdonarsi. Se servisse a migliorare la Vita di Tutti, come ho già detto in passato, mi farei anche uccidere o distruggere la vita dalle persone che mi odiano. E chi davvero mi conosce da decenni, nel profondo dell'Anima, ormai lo sa. Ma il male non si sconfigge tramite la sofferenza: si armonizza invece Tramite l'Amore, la Comprensione e il Perdono Assoluto. Vorrei dedicarti un pensiero che ho scritto su Youtube: lo dedico a Te e tutti i miei Amici ed Amiche del Blog: "non è questione di Scienza o Religione, di Bianco o di Nero, di Torto o di Ragione. E' questione invece di imparare realmente a volersi bene l'un l'altro, trovando punti di incontro e non più di divergenza. Occorre sforzarsi, per quanto difficile o doloroso o umiliante possa essere, a ricambiare l'odio che ci viene proiettato addosso, con l'Amore, con la Benedizione, con il Perdono: perché questi sono gli unici sentieri che portano ad una Vera Pace Interiore, al miglioramento di noi stessi, e di conseguenza del mondo in cui viviamo. Ricambiare l'odio con l'odio invece peggiora le cose. Il Male va considerato come se fosse un "parassita". A lui non importa chi sia l'ospite. A lui non importa chi vinca una lite o un conflitto. A lui interessa solo nutrirsi. Quindi aizza l'odio usando le debolezze degli esseri umani portandoli alla distruzione e all'autodistruzione. Quindi anche se chi vi ha fatto del male non vi chiede perdono, o se ride del dolore arrecatovi, se scambia la vostra bontà di Cuore per debolezza, voi Benedite con ogni parte di Voi stessi chi vi odia. Fatelo in silenzio, se necessario anche fra le lacrime della vostra camera. Ma benedite sempre i vostri nemici. Il perdono è una decisione vitale che richiede molta più umanità, forza e coraggio, che ricorrere alla violenza e la vendetta. Amate chi vi vuole Bene e a maggiore ragione chi vi odia. Agite con prudenza, ovviamente e Buon Senso. E tutto, piano piano, migliorerà, e dentro ognuno di noi tornerà o si consoliderà ancor più, la Pace e l'Armonia cui ogni essere umano ha diritto". Sperando di aver esaudito almeno in parte la tua curiosità, ti mando un Abbraccio. Ciao e a presto. ADAM

    RispondiElimina
  11. ADAM
    le tue parole mi colpiscono nel profondo e non c'è cosa più bella di quella che fai... adesso non saprei proprio cosa dirti, rimango sempre senza parole ogni volta che ti ascolto o ti leggo...sono le cose che vorrei sentirmi dire.. messaggi di speranza e verità nascoste che se anche fanno male perche ci spaventano ma sono importanti per non vivere imbottigliati ma liberi di poter gestire la vita a piacere, quindi condivido il messaggio che divulghi nonostante i rischi e le responsabilità... le cose che mancano a me...spero di poter scambiare qualche parola con chiunque tu sia... con affetto Federica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per proteggervi dai mitomani, ossia dalle persone che fingono di essere me, non posso interagire direttamente con nessuno di voi. Quindi non fidatevi di nessuno che vi contatti dicendo di essere me, neanche se dovesse farlo a livello confidenziale, in privato, in email, su Facebook (non ho e non avrò mai account Facebook personali). Grazie per le cose belle che mi hai espresso. Abbi sempre fiducia in te stessa e nel futuro, qualsiasi cosa accada vai avanti a testa alta, con coraggio ed onestà.

      Elimina
  12. Adam le tue parole sono raggi di luce che penetrano nel oscurità di cui oggi l'uomo è circondato! ed è per questo che ti ringrazio. Vorrei aggiungere una cosa ai tuoi nobili e meravigliosi concetti che ci hai donato! che per mé fondamentale! ed è il "coraggio", gli dò cosi importanza perche camminare sulla strada di cui te ci parli e spesso illumini, sarebbe come andare controcorrente! e quindi andare contro il pensiero di massa! Beh! io vi dico che l'AMORE è la magia più grande e vera che l'uomo potesse mai conosce e vivere! Quindi vi dico di essere coraggiosi e di credere sempre in tutto questo! Da giovane uomo che sono ho deciso di vivere per amare mia moglie e mio figlio e quelli che verranno, scrollandomi di dosso finalmente tutto quell' egoismo e superficialità che le persone sole si portano adosso e che tengono strette a loro. Quindi vi dico di avere coraggio e di sacrificarvi! perche spesso l'amore è anche sacrificio! come lo è piantare ed arare un campo! che poi donerà i suoi numerosi ed ricchi frutti! cosi come farà L amore che dopo esser nutrito vi riconsegnerrà un infinità di doni!
    Un abbraccio forte anche a te Adam! nn cambiare mai!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per quello che hai scritto. Ricambio volentieri l'abbraccio.

      Elimina
  13. Ciao Adam, se posso chiedertelo, cosa ne pensi di quelle persone che hanno deciso di trovarti? E se dovessero riuscirci? diresti mai a una persona che ti sta a cuore chi sei?
    Grazie di cuore e non sentirti obbligato a rispondermi se non te la senti.
    Un abbraccio, Jennifer 78

    RispondiElimina
  14. Sei stata molto cortese, rispondo volentieri alla tua domanda. Quelle persone possono rintracciare coloro che, per le più svariate ragioni, fingono di essere me. Per quanto riguarda il poter dire "chi sono" ad una persona che mi è a cuore, non lo farei mai, neanche se mi stesse a Cuore con la C maiuscola. Quindi se nel mondo o su internet o su Facebook, conoscete persone che dicono di essere me, anche a livello confidenziale, non credete loro. Non sarei io. Grazie per avermi scritto. Un Abbraccio.

    RispondiElimina