martedì 23 agosto 2011

Sono Fiero di Voi ♥


Avevate la forza per reagire alle provocazioni e alle prepotenze di certi criminali, di vendicarvi di tutto il male subito, ma avete saputo mantenere l'autocontrollo.

Si.
Sono profondamente Fiero di Voi.

Siete riusciti a resistere all'impulso di rendere loro il male che Vi stavano facendo.

Siete riusciti ad armonizzare la sofferenza. A maturare.
Avete saputo guardare oltre.












Esiste una cultura tanto sconosciuta quanto lontana... e nella sua storia, di abusi e soprusi ne ha visti e subiti davvero tanti, da tutti i vertici di quelle che poi, sarebbero diventate vere e proprie caste imperiali travestite da religioni ufficiali.

Il suo popolo pur avendo la forza di potersi non solo difendere, ma sterminare gli aggressori, e con estrema facilità, non ricorse MAI alla violenza.

Preferirono andare in esilio e si nascosero molto bene, in luoghi inaccessibili e profondi laddove gli stolti non avrebbero potuto trovarli.

Non perché ne avessero paura. Ma per evitare di farne agli stolti che erano e sono visti come creature ancora infantili che si credono adulte, che giocano con armi più grandi di loro e invece ignorano la loro stessa natura.

Ma si... io sono soltanto un umile "cantastorie" con un pò di esperienza "alle" spalle, le cui "fiabe" però, talvolta, varrebbe la pena ascoltare... e per certi stolti e certi corrotti occulti poteri, ancor più converrebbe il "capirle"... perché le "fiabe", TUTTE le "fiabe"... hanno sempre una morale.



E' proprio questo il punto.

Picchiare o uccidere il vostro avversario, vi avrebbe abbassato al suo livello.
Forse anche peggio, perché voi siete più forti e lo sapete.

Avete fatto bene a lasciar perdere.
La vendetta genera terrificanti faide che cessano solo con l'estinzione di una delle due.. "razze".

Si. Razze.

Perché qui, per quanto certi poteri, per loro stessa convenienza vogliano negare l'evidenza dei fatti, si parla di due "razze" distinte.

E' inutile negarlo ancora. E' evidente.

Quella delle persone che come Voi, sono logiche, buone, serene, il cui intelletto controlla gli impulsi dell'istinto animale e quando proprio necessario, lo usa in modo costruttivo.

E quella di coloro che invece sono dominate dall'istinto animale, che li trasforma senza neppure che se ne rendano conto, o in predatori, o in vigliacchi, per il timore di essere sbranati dai più forti.

Gli esseri umani VERAMENTE UMANI sono consapevoli della loro natura, ricercano il senso della loro vita e desiderano migliorare le cose per tutti.


A costo di perdere i Privilegi, la Stima, l'Amore e anche la Vita... la "razza" di esseri umani davvero evoluti, non stermina coloro che si illudono di dominare la Terra ricorrendo alla violenza.

Può farlo. Ma sceglie di NON farlo.

Voi non siete stolti. Non potete esserlo neanche volendo.
Non è nella vostra natura.
Non è nel vostro DNA.

I prepotenti di cui mi parlaTe, sono "stolti", quelli che vi perseguitano e ridono del male che vi fanno, quelli che cercate di spiegargli infinite volte l'errore commesso e loro anziché ringraziarvi dell'opportunità che gli date, di riparare ai loro errori, di crescere, vi provano a rubare la vostra dignità.

Gli stolti che ricorrono alla diffamazione, alla calunnia, che creano intrighi.

Vi avevo anticipato il trattamento che gli stolti vi avrebbero riservato se avessero scoperto che eravate "buoni" e "saggi", che cercavate davvero di aiutare il prossimo, ve ne parlò Lilith in un particolare video che riportava il contenuto di un post di questo blog dove spiegavo chi ero.



Ciò che rende difficile potersi difendere dalle loro angherie è che gli stolti appartengono alla razza dominata dall'istinto animale e purtroppo sono infiltrati anche negli organi giudiziari, nei governi, nelle forze dell'ordine, nelle religioni, creando una infinità di problemi a coloro che come me, come il mio Team, come Voi, come tutte le persone oneste, svolgono seriamente la loro professione e desiderano migliorare la qualità della vita di TUTTI, anche degli stessi stolti che non lo permettono.

E vogliamo migliorarlo facendolo senza violenza, pacificamente, onestamente.



Gli stolti purtroppo scambiano spesso la nostra pazienza, il nostro aspetto delicato, la tolleranza, la dolcezza, per dimostrazioni di debolezza.

Il loro istinto bestiale li rende miopi e cattivi.

Non capiscono che gli consentite di crearVi sofferenza solo per evitare di fargli del male.
E fargli del male, in questo caso, significherebbe annientarli completamente.

Perchè essere davvero buoni, significa essere molto forti.
Non significa essere incapaci di fare del male perché si è deboli o paurosi.

Essere davvero "BUONI" significa SCEGLIERE di esserlo, scegliere di non fare del male pur sapendo di essere molto più forti di quanto lo stolto, ingenuo, immagina.

Ma gli stolti non capiscono.
E allora provocano.
E insistono.
Ridono della vostra pazienza.
E cosa ancora più assurda. vi accusano di cose di cui vi sanno innocenti e che invece fanno loro.

Quanta pazienza che occorre.

Anche perché alcuni di loro, nella loro ottusa malvagità, arrivano al punto da sperare che il "buono" lo massacri, giusto per il gusto di poterlo infangare (qualora sopravviva), dicendo "avete visto, non era davvero buono!"



Ebbene questo tipo di esseri umani, sono veri e propri malati di mente.
E purtroppo ce ne sono tanti.

Ma voi siete di più.
E' solo che quando agite vi si nota di meno perché le buone azioni purtroppo non fanno notizia.

Anche questo sarebbe da capire. I notiziari dovrebbe iniziare a trasmettere notizie belle perché è ingiusto che a ora di pranzo, merenda e cena, i vostri figli più piccoli, vengano bombardati da notizie di cruenti assassinii, guerre, cataclismi che dipingono un mondo come se fosse popolato da soli criminali.

Anche io parlo di determinati argomenti, ma li accompagno a valori educativi, a riflessioni, e comunque vengono mandato in onda in un orario in cui si presuppone che i bimbi siano a letto se i loro genitori non sono... appunto degli stolti.

Sinceramente sembra davvero che certi telegiornali vogliano far concorrenza ai teorici del complotto.

Anche questa potrebbe essere considerata una dimostrazione di stoltezza.

Ma la principale minaccia al mantenimento della pazienza proviene da quegli stolti che occupano posti in organizzazioni importanti, comprese quelle create per nobili fini, e che purtroppo non resistono alla tentazione di abusare del loro potere.

Nei miei video messaggi infatti, se ci avete fatto caso, io parlo spesso di poteri DEVIATI.



Appunto. Sono composti da persone che abusano della loro professione, per trarne lucro e vantaggio.

I poteri deviati sono ad esempio gli agenti segreti "deviati", i massoni "deviati", i cattolici "deviati", gli islamici "deviati", ecc...

Ecco perché dico sempre che non bisogna MAI criminalizzare in toto una religione o una società segreta anche se il loro nome coincidesse con quello dei cosiddetti ILLUMINATI o dei RETTILIANI.

Puntare il dito contro una intera razza o un'organizzazione, che esistano o meno, accusandole di tutti i mali del mondo è sempre sbagliato.



Come in ogni cosa, ogni organizzazione è fatta di persone "buone" e "cattive".

Fra le persone che mi odiano ad esempio ce ne sono molte, come voi stessi mi avete fatto notare, che agiscono servendo questi sistemi di potere deviati.

Odiano perché vedono nei valori altruistici che divulgo qualcosa che intralcia i loro affari che si basano, specie su internet, nell'adescare stuoli di fanatici o persone comunque meschine, amanti della lite per la lite perché incapaci di costruire qualcosa di bello.

Allo scopo, questi individui aprono (o entrano) in certi siti, forum e blog, e da qui, travestiti da normali utenti, istigano le persone alla violenza, a drogarsi, al diffamarmi, a disinformare sul contenuto dei miei valori ecc...

Ma non ha importanza.

Non perdete tempo a litigare con loro.

Se proprio volete difendere i miei-nostri valori, è sufficiente che per ogni cosa brutta che scrivano, voi gli pubblicate subito dopo qualcosa di bello, ad esempio un fiore dove scrivete frasi serene.

Nel caso i moderatori dovessero cancellarvele o non pubblicare le frasi belle che scrivete, significa che hanno interesse a selezionare solo quelle cattive.

E a quel punto saprete con che tipo di forum, blog o sito, avete a che fare.

Io personalmente consento la pubblicazione dei commenti costruttivi, propositivo, educativi.

Ad esempio io NON consento nel modo più assoluto la pubblicazione di commenti di quegli utenti che cercano di diffamare, di provocare, di istigare alla violenza, al fanatismo, o ad assumere stupefacenti.

Gli stupefacenti, anche quelli leggeri, sono mescolati dagli spacciatori a sostanze nocive per aumentarne le quantità e accumulare maggior proventi. Quello che i signori che vi istigano a drogarvi NON vi dicono è che le droghe danneggiano il cervello di chi le consuma e altri organi vitali, rendendoli gradualmente sempre più deboli e incapaci di essere davvero coerenti e logici nei loro pensieri.

Alcune persone, per assumere stupefacenti, si sono danneggiate il cervello al punto da perdere chi amavano.

Ad altre, che ad esempio hanno assunto particolari pillole in certe discoteche, è andata peggio. Sono morte.

Purtroppo ragionare con questo tipo di persone è molto difficile se non impossibile.

La loro coerenza e logica infatti diventano subordinate ai capricci del loro istinto animale.

Il mio consiglio in ogni caso è smettere, canne comprese.

Chi assume o ha assunto droga ed ha una costituzione abbastanza forte da aver conservato un minimo di autocritica, è perfettamente consapevole della veridicità di quanto vi dico.

Io so che molti hanno cominciato ad assumere droga per sfuggire all'ansia provocata da certe difficoltà ma non è quello il modo giusto. Così create solo altra sofferenza. A voi stessi e a chi DAVVERO VI AMA.

Ascoltate queste mie parole. Sono scritte con il Cuore.

E sono dedicate a tutte quelle persone che rispettano la Vita, e che sono disposte anche a farsi lasciare da chi amano, pur di far loro capire che la Vita è Preziosa e che NON bisogna sperimentare per forza tutto quello che capita, anche ciò che può fare potenzialmente del male, solo per sentirla scorrere fra le dita.



Chi ha conosciuto morte, violenza, ma anche chi ha vissuto perdite affettive incolmabili al punto da sentir trasformare il proprio Cuore in una Piccola Pietra che dal petto è scivolata in una tasca, se ha davvero imparato le lezioni che gli ha inferto la vita, non potrebbe mai, a maggior ragione se la ama, accettare che una persona rischi di rovinarsela, per fare delle sciocchezze di cui potrebbe fare benissimo a meno.

Amare è anche questo: rinunciare a ciò che egoisticamente amiamo, ad esempio certi vizi che non fanno certo bene alla salute e che fanno solo soffrire in silenzio chi ci ama genuinamente e ci consiglia davvero per il nostro Bene, persone che magari hanno più esperienza.

... Che sia un genitore o che sia la persona che ci accompagna nella Vita... ♥

... Persone che ci amano, troppo spesso non apprezzate nonostante il loro immenso valore...

...Persone il cui Cuore per il dolore a volte diventa una piccola pietra che scivola in tasca...

... Persone il cui Amore, Bene e Saggezza, sono insostituibili e che se l'ottusità, le vicende ingiuste della vita ce le dovessero portar via per sempre, ci lascerebbero nel petto un vuoto incolmabile, e in tasca, una piccola pietra a forma di Cuore ♥



Ad ogni modo, alla luce delle situazioni kafkiane che quasi quotidianamente mi descrivete, logicamente mi chiedete come le persone oneste, possano sopravvivere a tutto questo senza ricorrere alla violenza, in particolare per difendersi dai soprusi di quei delinquenti che pur di soddisfare i loro impulsi bestiali, sono disposti anche a mentire, a diffamare, a calunniare, a picchiare, ad uccidere.

Mi chiedete come sia possibile in un mondo dove chi dovrebbe intervenire, guarda dall'altra parte, perché ne è amico, o per quieto vivere, come accade nelle realtà di certi paesini (e non solo).

Ebbene i delinquenti sono tali, perché nessuno li ha educati quando erano piccoli, e sono nati in famiglie anch'esse non educate al rispetto della vita.

Anche qui occorre fare un distinzione.

Alcuni delinquono per necessità. Per poter mangiare. Sono obbligati a farlo.

Altri invece, la categoria peggiore, delinquono pur essendo ricchi sfondati, delinquono perché come vi ho detto poc'anzi il loro intelletto è dominato dall'istinto bestiale.

Il rimedio dunque dovrebbe agire su due piani differenti.

Il primo è educare la massa ai valori di rispetto reciproco, e non è cosa facile.

Nel mio blog, laddove trovate riflessioni, sapete bene che non sono dedicate alle persone oneste, perché le persone oneste, i valori, li hanno già dentro.

E infatti mi vogliono Bene e mi capiscono "al volo".
Hanno già capito chi sono, il mio scopo, e guardano oltre la mia diversità estetica e culturale.

Guardano nel mio Cuore perché il loro ha il mio stesso colore.

Le riflessioni sono invece dedicate proprio ai delinquenti affinché possano comprendere che le loro azioni sono sbagliate e il perché.

Voi stessi avete verificato quante persone che si autodefinivano "criminali", mi scrissero sulla posta della mia vecchia pagina di Facebook (purtroppo chiusa per cause non dipendenti dalla mia volontà), dicendomi che grazie al contenuto del mio blog, erano riusciti a capire che fare del "male" agli altri era sbagliato e stavano cercando di farlo capire anche ai loro amici che si comportavano male come in passato facevano loro.

Si è tutti sulla stessa barca.
Vittime di ingiustizie differenti.
Talvolta carnefici, anche quando si è buoni, senza volerlo.


Ma la differenza sta nel fatto che il saggio se ne rende conto, e rimedia ai propri errori. Quando chiede scusa, non persevera nel commetterli.

Lo stolto invece prosegue imperterrito. A volte chiede scusa per finta, solo per continuare a soddisfare i suoi istinti bestiali primari fra cui cibo e sesso.

Il problema è che alcuni individui, troppi individui, non essendo MAI stati educati a controllare il loro istinto animale con l'intelletto, si comportano come predatori.

Costoro con tante bandiere e tante divise con tanti pretesti, che siano vertici o servi, di fatto parassitano risorse che sono di Tutti.

Ed è impossibile anche soltanto farglielo notare perché negano i loro errori e le loro condotte aberranti.

Dissonanza cognitiva.

Spesso non capiscono neppure quello che con tanta calma gli si spiega.

Analfabetismo funzionale.

Dissonanza cognitiva e Analfabetismo funzionale sono alla base di una situazione che se non migliora nell'arco di un secolo, determinerà la fine degli esseri umani.

Gli stolti non lo capiscono. Se ne disinteressano. Pensano solo a loro stessi. All'oggi.

Ma le persone sagge, quelle come voi, loro soffrono cercando una soluzione.

Se si riuscisse a portare in ogni Governo del Mondo, un disegno di legge che preveda una seria educazione di TUTTI compreso insegnanti, vertici politici, militari, famiglie, vecchie e nuove generazioni, la qualità della vita migliorerebbe nell'arco di poco più di 50 anni.

Le persone diventerebbero motivate perché vedrebbero che essere buoni, è meglio che essere stolti.



Purtroppo però gli stolti, poiché lucrano sulla cattiveria e la corruzione, si oppongono e lo fanno con violenza.

A questo punto le persone di Buona Volontà, come Te, come Voi, possono e devono trovare un ideale, un punto di riferimento qualsiasi per riconoscersi fra loro e motivarsi a insegnare a quante più persone possibili, il prezioso valore del rispetto reciproco e del rispetto della vita.



Far capire loro, ai delinquenti, agli stolti, ai poteri deviati, che tutti hanno diritto alla serenità.

Per fare questo occorre forza. Non soltanto fisica ma mentale.

Il che a sua volta richiede decenni di autodisciplina per potersi difendere dalle violenze da parte dei criminali di cui parli, e al contempo non lasciare andare la propria forza massacrandoli senza pietà, diventando alla fine peggio di loro.

I poteri forti, da quanto si osserva nel mondo, sembrano favorire i criminali e i corrotti perché sanno che il male da loro cagionato, indebolisce la massa, e così la possono controllare meglio.



Hanno visto che potevate usare internet per dire la vostra e allora hanno creato miriadi di siti, blog e forum, che ripetendo tutti le stesse bugie, come fossero guidati da una stessa regia, manipolassero l'informazione.

Quando tutti gridano le stesse menzogne a ripetizione purtroppo anche le persone più oneste possono farsi ingannare.

Ma i saggi, presto o tardi, riflettono e capiscono che non vi può essere verità in chi si esprime ricorrendo all'istigazione alla violenza, alla selezione di sostenitori fanatici e violenti consentendo la pubblicazione nei loro spazi, di commenti offensivi e calunniosi.

Ma la situazione non è disperata come certi signori vorrebbero farvi credere elencando le sole cose brutte che accadono e lanciando accuse a destra e manca senza però MAI suggerire soluzioni.

Non è disperata perché ogni "sistema di potere" per quanto intoccabile è fatto comunque di persone.

Di qui l'importanza di educarne quante più possibile a saper controllare il proprio istinto bestiale.

Questa è l'unica vera soluzione. L'unica via percorribile senza imbrattarsi le mani del sangue e del fango degli stolti.

E il primo passo per poter trovare la forza psicologica per migliorare pacificamente le cose, è quello di saper controllare il proprio istinto animale.

E' per questo che nel mio blog spesso leggete: "Migliorando me stesso miglioro il mio Mondo".

E VOI siete in grado di farlo.

Anche Tu, proprio Tu che mi stai leggendo in questo momento.

Sei una persona sensibile.
Ti hanno fatto del male ed hai reagito a volte bene a volte male.

A volte ti sei scoraggiato.

Ma non sei solo.
E NON sei IL solo.

Io e tante altre persone ti capiamo.

E per quanto lontano fisicamente io possa essere, il mio Spirito e il mio Cuore, se lo desideri, sono e saranno sempre insieme a Te nei momenti difficili.

Anche se sono "Nemo"... nessuno.

Se è vero, come mi avete spesso scritto, che tramite le parole e le mie riflessioni pubblicate su questo blog ("riflesso" genuino e sincero della mia Vita e di lezioni che dolorosamente appresi...), io sia riuscito anche minimamente a renderVi più sereni e forti... se davvero sono riuscito ad EVITARE che le ingiustizie che certi PREPOTENTI hanno commesso su di voi, Vi trasformassero in assassini, se davvero state gradualmente capendo ciò che in verità sapevate già dentro di voi, ovvero che nonostante i vostri nomi e volti diversi, siete comunque uniti in profondità dallo stesso Spirito Umano, allora anche tutta la sofferenza che io e il mio popolo abbiamo patito nei millenni sopportando, pur di non annientarli, quegli ipocriti quanto stolti poteri subordinati all'istinto animale, avrà avuto un senso.

Perché il mio Popolo è il Vostro.

Il Cuore ha un solo Colore.

Ti Auguro che ogni Tuo Sogno più Bello, si possa realizzare, Umanità.

Adam

12 commenti:

  1. Grazie di Cuore Adam!
    la Pandemia di Altruismo, Agape, Rispetto Universale che ti auguravi di poter vedere nel Mondo è divenuta realtà, l'Amore che genera è inarrestabile, ogni giorno le persone che prendono Coscienza sono sempre di più, ed i potenti della terra ne sono consapevoli e cominciano ad avere paura, e questo li sta portando a commettere sempre più spesso errori gravi. Sanno perfettamente che il loro tempo sta per scadere. Le società segrete non avranno più senso di esistere nel futuro quando le Anime si saranno risvegliate ed avranno appreso in pieno il vero Senso della Vita, che è lo stesso per ogni creatura e forma di vita dell'Universo.....EVOLVERE!
    Grazie Adam per quello che hai fatto per noi Umani, e grazie a tutti coloro che ci hanno aiutato e continuano a farlo. Namastè

    RispondiElimina
  2. Bellissime parole Adam. Grazie <3

    RispondiElimina
  3. Grazie Adam. Come sempre, grazie di Cuore ^_^

    RispondiElimina
  4. Io non finirò mai di ringraziare te e persone come te, grazie di cuore, ne sono comosso e sai che ti dico, che comunque sono felice di vivere tutto questo, sto facendo esperienze bellissime, incrociando il mio Cuore con altre persone, che esse siano buone o cattive. Potenti, oscuri, illuminati, rettiliani, grigi e chi più ne ha più ne metta non sono importanti quanto l'Amore, il Cuore, la Sincerità, la Felicità, l'Armonia che noi UMANI abbiamo e non vale la pena di "alimentarli" perchè ho capito che il fuoco non si combatte con il fuoco ma con l'Acqua, quella che sgorge nella nostra Anima ^__^
    Grazie e Buone Cose Ragazzi, saremo sempre assieme :)

    RispondiElimina
  5. Nel ringraziarVi Rinnovo il mio Augurio che i Sogni più Belli di TUTTI possano realizzarsi e nasca Serenità anche laddove sembra impossibile. Come dissi tempo addietro, ci sono Fiori che nascono e vivono nei deserti... A maggior ragione possono nascere e vivere nei Prati.

    Vi Voglio Bene.

    RispondiElimina
  6. Ti voglio bene Adam, è così bello vedere che ci sono così tanti cuori che palpitano all'unisono. Ringrazio ancora quel giorno in cui vidi nella mia home di facebook un tuo post condiviso da un amico in comune. Quando ho letto la parola "Altruismo" ho sgranato gli occhi ed esclamato: finalmente qualcuno che parla come si deve! Grazie ancora di tutto, un abbraccio forte forte. Elisabetta. ^_^

    RispondiElimina
  7. NO, la situazione non è disperata e il fatto stesso che siamo qui a riconoscerCi e a divulgare i Valori in cui Crediamo fermamente, significa che un nuovo Cielo può esistere. UNITI si PUò e possiamo Vivere TUTTI sotto questo cielo in un Mondo Migliore!
    Grazie Adam per il tuo Cuore, così vicino al nostro, in questo viaggio.... ♥ x 7

    RispondiElimina
  8. Caro Adam.. davvero desidero con tutto il mio cuore che il tuo spirito e la tua forza possano essere con me nei miei momenti difficili in cui non riesco ancora a trovare la mia anima gemella..Grazie per tutta la serenità che mi infondi. Un Abbraccio, Antonino Braccino.

    RispondiElimina
  9. Caro Antonino, non sei solo. Nei momenti difficili ( e ce ne saranno reciprocamente) sappi che puoi contare su di me, su di noi della bacheca. To vogliamo Bene, lo sai vero? -.-°
    L'importante che tu riesca a mantenere serenità e fiducia in te stesso. Ma anche se questo stato di grazia dovesse abbandonarti, sappi che non SEI SOLO !!
    Ti stringo forte forte, RosAli.

    RispondiElimina
  10. Antonino forse non sei ancora riuscito a trovare la tua Anima Gemella perché la stai cercando intorno a te, in realtà dovresti cercarla dentro di te. Un abbraccio! Andrea

    RispondiElimina
  11. Si deve imparare ad amare

    "Ecco cosa ci accade con la musica: per prima cosa occorre imparare a udire una figura e una melodia, ad ascoltarla, a distinguere, quasi si stesse isolando e delimitando una vita a sé; poi ci vogliono la pazienza e la buona volontà di sopportarla, nonostante la sua estraneità, di usare pazienza nei confronti dei suoi elementi insoliti; giunge infine il momento in cui ci abituiamo a lei, la attendiamo e presagiamo che, se venisse a mancare, ne sentiremmo la mancanza; e così essa continua a esercitare la sua coercizione e il suo fascino, e non smette prima che siamo divenuti i suoi umili ed estasiati amanti, che dal mondo non vogliono nient' altro che lei, e ancora lei. Questo però non ci accade soltanto con la musica: proprio così abbiamo imparato ad amare tutte le cose che amiamo. Veniamo sempre ricompensati alla fin fine, per la nostra buona volontà, la nostra pazienza, la nostra equità e la nostra mitezza nei confronti di quanto ci è estraneo; l' estraneo infatti depone lentamente il suo velo e ci si rivela come nuova, ineffabile bellezza; è il suo ringraziamento per la nostra ospitalità. Perfino chi ama se stesso avrà imparato a farlo in questo modo: non c' è altra strada. Anche l' amore va imparato."
    [Friedrich Nietzsche]

    ^_^

    RispondiElimina
  12. Hai ragione Adam, è vero, si sceglie di essere buoni. L'estate scorsa la mai capacità di controllarmi è stata mesa a dura prova, da una persona cattiva (in realtà due m un l giustifico) che senza nemmeno conoscermi mi ha voluto male dall'inizio appena ci siamo presentate, e nonostante le cose cattive che pensavo su questa persona, dopo che mi ha fata litigare con persone alle quali voglio molto bene, sono riuscita a non litigarci e a non offenderla, anzi cercavo persino di andarci d'accordo (anche se è stato un tentativo vano). Ho stupito sia mia mamma, sia il mio ragazzo ma, soprattutto, ho stupito più che altro me stessa. Non credevo si potesse avere così tanta pazienza e forza di sopportazione...


    RispondiElimina