Visualizzazione post con etichetta Nazioni. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Nazioni. Mostra tutti i post

mercoledì 16 novembre 2011

L'Ombra delle Banche al Potere (Are You Afraid?)




Crisi Mondiale.

Nazioni.

Stati.

Cittadini.





Si. Uno Stato, un qualsiasi Stato, dovrebbe rappresentare i cittadini.

Quindi in tempi di crisi dovrebbe pensare a salvaguardare, per prima cosa, gli interessi dei cittadini.

Ovviamente gli interessi di TUTTI i cittadini.

Non solo di quelli privilegiati...ma anche (anzi soprattutto) di quelli figli di "Nessuno", onesti, sensibili e per questo purtroppo realmente indifesi, senza un vero Stato che li protegga.


Questo tipo di persone, vittime di situazioni più grandi di loro, sono in realtà l'unico vero motivo per cui il Mondo è ancora Azzurro e continua a girare...

Ma questo certi potenti non lo hanno capito.

Del resto alcuni Stati già in passato avevano dato ad intendere di non avere poi molto interesse a risparmiare, a questi cittadini onesti, l'ingiusta atroce esperienza del fallimento esistenziale, del subire ingiustizie senza potersi difendere (poiché l'ottenere giustizia assomigliava più al giocarsi un terno al lotto che a vedere rispettato un diritto inalienabile sancito dalla Costituzione), il tutto condito da disoccupazione e da tante altre cose non belle, in grado di far affogare, soffrire, impazzire, anche i più valorosi e ottimisti.

No.

Tutte queste cose sembrerebbero invece essere state favorite, anche dai comportamenti di certi cosiddetti "politici" appartenenti ad ogni schieramento, che con cattivi esempi, dando vita a una sorta di sceneggiate da "tragicomico teatrino", hanno portato i cittadini stessi a dividersi in fazioni politiche e "religiose", a litigare ferocemente fra loro, a cercare "capri espiatori", "untori", "sorgenti di male assoluto", da reperirsi qui o la, solitamente a casa dell'avversario più scomodo del particolare momento storico .

E mentre i cittadini in disinformata buonafede litigavano fra loro, troppo adirati e preoccupati per capire cose stesse succedendo, certi Stati salvavano le Banche.

E hanno salvato proprio quelle Banche che hanno fatto fallire certi Stati...

Sarà una coincidenza.

E sempre per coincidenza... certe persone che facevano (o fanno tutt'ora) parte di quelle Banche, vengono messe a governare gli stessi Stati che le loro Banche hanno fatto fallire.


Ma si... sicuramente si tratta di una serie di sfortunate coincidenze ma questo non giustifica che tante persone nel mondo, preferiscano mettere la testa sotto la sabbia piuttosto che parlare di questi argomenti, non rendendosi conto che però così espongono il sedere...

Mi auguro per tutte loro che davvero non sia in arrivo il "cetriolone" di cui parla il bravissimo Crozza in questo simpatico video satirico che giunge, ridendo e scherzando, alle mie stesse conclusioni.
Per fortuna ci sono ancora persone che hanno il senso dell'umorismo e cercano soluzioni intelligenti a questo tipo di problemi.

Purtroppo però ci sono anche persone (basta navigare un pò su internet per rendersene conto), che invece hanno perso la pazienza, e pensano di risolverli con una rivolta violenta.


Ma la violenza NON sortisce effetto a certi livelli di Potere: il vero Potere ha mezzi e intelligenza per eliminare i violenti in un attimo.

Quando non lo fa, è perché non vuole.

E' solo perché quei violenti magari, gli fanno comodo...

La rivolta violenta è dunque da evitare a qualsiasi costo.

La vera rivoluzione, quella che funziona, è pacifica.

E' una presa di Coscienza.

Quando si prende Coscienza, lo si capisce dal fatto che ci si motiva a comportarsi in un certo modo anziché in un altro.

Non costa fatica. Non chiede volontà.

Si agisce perché si è motivati.

La persona saggia sceglie un sentiero pacifico perché l'esperienza le ha insegnato che le rivolte violente, dalla notte dei tempi, hanno sempre soltanto prodotto sanguinose guerre fra "poveri", dove chiunque abbia vinto, alla fine, il Sistema di Potere che dominava il Mondo, è sempre rimasto al suo posto, prima strumentalizzando l'ingenuo vincitore e dopo, gradualmente ma inesorabilmente, sostituendosi completamente a lui nella gestione del comando.


E' solo una teoria? Può darsi, ma se non fosse tale, questo spiegherebbe perché da secoli cambiano i governi ma alla fine non cambia mai niente.







E' come se il Sistema di Potere occulto cambiasse nome, cambiasse aspetto, cambiasse "servitori" ma alla fine i suoi scopi, la sua essenza, le sue dinamiche, le sue logiche restassero comunque immutate nel tempo.

Se così fosse, significa che questo tipo di Sistema di Poteri Forti e Occulti, è abbastanza forte e intelligente da non poter essere abbattuto né con la violenza né con sottili strategie militari.

Forse non potrà essere abbattuto ma sicuramente può essere convertito.

Può e deve essere migliorato.

Il Mondo in verità è sempre stato nelle Vostre Mani, solo che le popolazioni sono talmente sottoposte a stress da non rendersene conto.

Se ci si riflette bene però, ci si rende conto che gli "stati di Potere", sia del passato che moderni, esistono solo se ci sono persone che li alimentano.

Se gli "schiavi" invece, tutti insieme, smettono di nutrirli, quei Poteri cadono.

Per smettere di nutrirli, è sufficiente non sottostare più alle loro regole e smettere, prima di tutto, di essere in competizione e violenti.

Se infatti iniziate ad aiutarvi, a darvi l'un l'altra ciò di cui avete bisogno, fosse anche soltanto un Abbraccio o una pacca sulla spalla, un chiedere "ciao come stai" con l'intenzione di saperlo sul serio, se non approfittate solo della bontà altrui ma iniziate a "dare con il desiderio di dare", e a "prendere con il pensiero comunque di dare", siate certi che le cose miglioreranno per tutti all'istante.












Il motivo per cui questi concetti non sono insegnati nelle scuole, è perché i cittadini diverrebbero saggi, perfettamente in grado di autogestirsi con equilibrio e serenità, senza sopraffarsi l'un l'altro: in breve non vi sarebbe più bisogno di forme di autorità che impongano loro delle Leggi e con il pretesto li schiavizzino.

Prendete quanto vi ho finora detto come una "favola", come una "teoria" ma ricordate pure che di solito ogni favola, ha una sua morale.

Niente più forme di Potere.

Niente più abusi di Potere.

Niente più insabbiamenti di abusi di Potere.

Vi dicevano che migliorare la qualità della vita di tutti era utopia... che non si poteva realizzare un sistema dove tutti vivessero in armonia e serenità.

Era una bugia.

Non era possibile perché gli stessi che vi dicevano essere utopia, erano poi i primi a non muovere un dito per migliorare le cose, lasciando, come se non bastasse, e talvolta addirittura favorendo, che venissero sistematicamente infangate, calunniate o eliminate tutte quelle Persone di Buona Volontà che invece dimostravano, nel loro vivere quotidiano, che migliorare le cose per TUTTI era possibile.

Ricordate sempre: il Potere veramente Forte, quello che conta, il burattinaio dei burattinai, non teme e non ha mai temuto gli eserciti o la violenza.

Teme le persone dotate di sensibilità e coscienza.

Ed è per questo che diseduca i cittadini sottoponendoli a superstizioni, a superficialità, ad ignoranza, lasciandoli in balia di loro stessi, facendo vedere da un lato che combattono le droghe, ma dall'altro basandoci occultamente intere economie.

Le droghe ad esempio indeboliscono e confondono la psiche di chi le consuma (canne comprese).

Le rende incapaci di ragionare correttamente.
Le illude di farlo ma in realtà le imprigiona in un limbo di pensieri circolari.

NON drogatevi. Se già lo fate, SMETTETE. Canne comprese.

Cercate di concentrare i vostri sforzi sull'aiutare le persone in difficoltà.

Per prime le persone.

Sono certo che ne avete tante intorno a voi che stanno male per qualche motivo.

Partite dai vostri familiari, dagli amici, da chi sapete che ha bisogno di Voi.

Io so che per quanto vi sentiate adirati e scoraggiati, se sapeste che servisse a qualcosa per donare un mondo migliore a chi Amate, sareste i primi a dare la Vita.

Ed è proprio per questo che vi invito a non sprecarla.

Dedicatela alle persone a cui volete Bene.

E se non vi vogliono Bene loro, allora dedicatela a chi sapete che vi vuole bene.

E se non c'è nessuno, allora dedicatela alle persone che sapete che stanno soffrendo, affinché almeno loro NON patiscano la sofferenza che avete vissuto o state vivendo voi.















Io sono Nessuno.

Ma vi voglio Bene.

Altrimenti non divulgherei valori altruistici, attirando su di me l'odio di tutte quelle persone che invece, essendosi arrese, o non avendo mai fatto niente di positivo loro per gli altri, vorrebbero tutti fossero come loro, disperati, drogati, pazzi, sfiduciati, in conflitto con il prossimo, privi di certezze nel futuro.

E ovviamente il Potere Forte, favorisce questi signori perché più persone si arrendono alla furia e più è possibile strumentalizzare, schiavizzare, dominare.

Ma come vi spiegai dalla stessa introduzione al mio Blog, anche il Sistema più potente è fatto di persone. Se migliorano le persone, migliora il Sistema. Anche il più intoccabile. Anche il più insensibile. Anche il più criminale.

Abbandonate i pregiudizi, di qualsiasi tipo, e sappiate che ovunque, anche nelle organizzazioni più impensabili, ci sono Persone di Buona Volontà, che a costo delle loro stesse vite, nelle loro piccole o grandi possibilità, desiderano migliorare quanto più pacificamente la qualità della Vita di tutti.

E ogni vostro sorriso, ogni vostra pacca sulla spalla, anche se non ve ne rendete conto, può fare la differenza per alcuni di loro.

Desidero con Tutto il mio Cuore, che ricordiate SEMPRE, qualsiasi cosa brutta vi venga detta da chi non vi Ama, o vi Invidia, che la Vostra Vita è preziosa.














E se non lo dovesse essere per gli stolti che vi abbandonano, o vi feriscono, sappiate che comunque la Vostra Vita è veramente Preziosa per me, e per tutte quelle persone che per quanto abbiano potuto subire inenarrabili ingiustizie, si sono sempre rialzate, per se stesse, e in onore di chi è stato colpito così duro da non avercela fatta.

Non arrendetevi MAI.

Vi Abbraccio Forte.

ADAM