martedì 6 febbraio 2018

Coloro che asseriscono di uccidere in nome di Cristo pronunciano una grande bestemmia.

Tutti quei poteri che asseriscono sia lecito uccidere in nome di Cristo pronunciano una grande bestemmia. Il vero cristiano non uccide nessuno. Per nessuna ragione.
Ormai lo ripeto da decenni e lo spiego anche nei miei libri. Per cui sono rimasto piacevolmente sorpreso dall'apprendere che Papa Francesco qualche settimana fa ha comunicato ai miliardi di fedeli cristiani lo stesso concetto.
Desidero davvero con tutto il Cuore che ogni Chiesa che si dichiari davvero cristiana segua alla lettera il genuino insegnamento del Cristo che si basa sull'amare il prossimo e sul prendere le distanze da ogni forma di materialismo.
Il vero male assoluto esalta il materialismo, disprezza la sincera spiritualità ed odia l'amore pulito perchè si nutre di bassi istinti e sofferenza.
Questa condizione riguarda un tipo di esseri umani molto lontani da un vero Dio di profonda pace ed amore genuino.
Un Dio come quello in cui credo io vorrebbe proteggessimo ogni forma di vita.
Anche quella di coloro che fanno del male per lasciargli una speranza di redenzione sincera.
È difficile da capire se non si comprende prima il profondo senso dell'insegnamento del vero Cristo.
Sono certo che papa Bergoglio sia d'accordo con me anche su questo.
Essere davvero in linea con l'insegnamento del Cristo significa in primis prendere le distanze da forme di violenza ed omicidio, da potere, politica e denaro. Chi diffama e uccide in nome di Cristo non è cristiano. Non sono la religione che si professa o gli abiti che si indossano a definire l'essere cristiani. Ma è il comportamento. Coloro che sguaininano spade e diffondono calunnie dicendo di uccidere e diffamare per proteggere il Cristo sono in gravissimo errore.
Oppure mentono sapendo di mentire. Ad ogni modo se ne rendano o meno conto, uccidendo servono la causa di Satana inteso come male assoluto e non di certo Gesù. Ed è inutile che si appellino a "conoscenze cristiane segrete" per giustificare i loro crimini. Non esistono verità segrete che legittimino un cristiano ad uccidere. Esistono menzogne e interessi economico-politici.
Ma chi serve il dio "denaro" o il dio "potere" non è cristiano.
La sola Verità è che il vero cristiano NON uccide. Inoltre il vero cristiano non segue il Cristo solo perchè così crede di poter risorgere dopo la morte ed avere vita eterna. La vita eterna della resurrezione dopo la morte è donata dal vero Dio solo a coloro che applicano l'insegnamento del Cristo perché ne condividono davvero i valori che sono prima di tutto il non uccidere mai.
Senza capire questo concetto non è possibile capire il vero Gesù. Il vero Gesù NON è mai stato e NON sarà mai guerra. Svegliarsi davvero significa capire il profondo significato della pace e del bene. E non farsi ingannare da chiunque dica di rappresentarlo ma poi istiga ad uccidere od uccide. State lontani da chichessia per qualsiasi ragione vi istighi a prendere parte a riti di occultismo e magia, a consulenze di cartomanzia, ad azioni eversive, violente e razziste.
Satana inteso come male assoluto, la minaccia per il genere umano ed ogni persona onesta e morale è in gran parte proprio nel razzismo e nella violenza, nel caos e nell'estremismo di ogni forma. Leggendo notizie di cronaca voi stessi potete verificare ormai da anni  quanto occultismo, droghe, razzismo, perversione, depravazione, fanatismo omicida, provocano eventi orrendi  a danno sia delle vittime che dei carnefici, non importa quanto questi ultimi si credano intoccabili perché protetti da giri di potere malvagio e persone ricche. Prima o poi pagano tutti.
La vera vita Spirituale si basa solo sul Bene e la Pace.
Questo è il vero insegnamento cristiano. Tutto il resto sono versioni eretiche che tramite violenza e menzogne si arricchiscono fingendo di rappresentarlo. Nessun impenitente assassino o mandante di omicidi è o sarà mai cristiano. E al termine della sua vita se avrà ucciso in nome di Cristo stia certo che  non avrà vita eterna ma conoscerà il vero significato della parola sofferenza e dannazione eterna infinitamente terribile. Così terribile che in confronto ad essa il dolore terreno, anche il più grave, sembrerà gioia.
In verità dipendesse da me nessuna religione dovrebbe uccidere. Altrimenti mostra assenza di senno.
E laddove una religione soffoca la ragione va abbandonata.
Come il Cristo ogni persona che nella sua vita abbia realmente indicato od indichi o indicherà (nel momento in cui lo faccia perchè davvero vi crede) una via di miglioramento nella pace e nel bene è ispirata dal vero Dio e ne incarna l'essenza.
Parlo di un Dio di pace ed amore indipendente nel suo disegno evoluzionistico e spirituale da meschine logiche di potere religioso, politico, militare economico ecc..
Il vero Dio disconosce qualsiasi potere che uccida in suo nome o dello Spirito Santo o di suo figlio il Cristo o di chicchessia.
E questa non è una teoria ma la pura verità amata dalle persone che veramente servono il Bene ed odiata da coloro per cui ogni pretesto è buono per servire il male.
Un abbraccio (forte) ❤ x 7
Adam Kadmon

#Cristo #Gesù #Jesus #Christos #Dio #Cristiano #Satana #Lucifero #Cristianesimo #Bergoglio #Papa #Francesco #Chiesa #Cattolicesimo #AdamKadmon #Adam #Kadmon

6 commenti:

  1. Oggi negli occhi dell' Altro si può percepire paura rabbia e tristezza dovute alla rapacità dell' ego(istinto bestiale e non spirituale) scaturito dalle mode e culture (imposte dai "Poteri Dominanti della società)creando impulsi frenetici e di disorientamento , comportando un allontanamento da SE STESSI provocando un non riconoscimento Delle proprie azioni favorendo l' esaltazione dell' ODio Violenza e Guerra(Mind control).Quando si potrà vivere con armonia reciproca senza il dominio del male reciproco? Quando si riuscirà ad armonizzare la parola chiave del "BENessere interiore ed esteriore"?
    Sono tante le domande ma basta trovare proprio quella chiave che si chiama AMORE! GRAZIE ADAM KADMON

    RispondiElimina
  2. Caro Adam, vorrei conoscere il tuo pensiero in merito alla quotidiana mattanza di animali, per cibo o altro. Conoscerai senz'altro il dolore causato dall'allevamento intensivo, dalla vivisezione, dalla caccia, dallo scuoiamento dei cani ancora vivi in Asia... Mi reputo una tua Amica e ti voglio Bene. Grazie, Adam. Un grande caloroso abbraccio.

    RispondiElimina
  3. Caro Adam, vorrei conoscere il tuo pensiero in merito alla quotidiana mattanza di animali, per cibo o altro. Conoscerai senz'altro il dolore causato dall'allevamento intensivo, dalla vivisezione, dalla caccia, dallo scuoiamento dei cani ancora vivi in Asia... Mi reputo una tua Amica e ti voglio Bene. Grazie, Adam. Un grande caloroso abbraccio.

    RispondiElimina
  4. caro Adam,
    l'etica dovrebbe prescindere dalle nostre convinzioni religiose. uccidere è sbagliato ma ciò che è giusto e sbagliato dovrebbe fondarsi su un diritto naturale, condiviso da tutti, sulla ragione stessa magari e non ( solo ) sulla religione. anche se parlare di ragione capisco che porti dritto all'illuminismo e quindi agli illuminati.
    ma Adam tu riesci a parlare a queste persone ? agli illuminati, intendo dire. non per accusarli, per correggerli magari.
    un saluto,
    marco

    RispondiElimina
  5. Nella Storia, Miti e culture (poteri dominanti) comprese religioni , hanno alimentato la fede ed il CREDO dell' UOMO non solo ad una ricerca interiore e qvindi di consapevolezza spirituale , ma anche esteriore conducendolo a seguire dottrine e concetti di vita adeguati al suo etinerario culturale e cosmico : Nascendo sotto precisi concetti spirituali( Ebraismo ''Terra di Istraele,il Buddhismo in Asia ecc..) come l ' inglese nasce in Inghilterra e parla la sua lingua e segue le proprie e rispettive tradizioni L'Individuo Spagnolo o Francese o chicchessia rango di comunità e CREDO, adotta SEMPRE le proprie attinenze al suo pensiero sociale ed UNIVERSALE" Ma la cosa più importante da capire e decifrare e'(come dice ADAM KADMON) di tener presente proprio quell' AMORE UNIVERSALE di cui tutti siamo dotati al di la' di tutto cio' che ci circonda solo così si può ottenere un MONDO costruttivo e non distruttivo! GRAZIE ADAM KADMON

    RispondiElimina
  6. quando cerco di raccontare qualcosa sulle tue teorie purtroppo nessuno mi crede e io continuerò a raccontarle fino a quando qualche mente sveglia non comprenderà cosa c'è dietro.

    RispondiElimina