giovedì 3 marzo 2016

Come costruire e difendere un Vero Amore

Quanto segue è frutto (purtroppo o per fortuna) di dure lezioni che ho appreso dalla vita. Se correttamente applicate insegnano a costruire, superata la fase dell'innamoramento, il Vero Amore. Quello che dura per sempre. Quello che è come una casetta che nonostante le intemperie resta calda anche nel cuore del più rigido degli inverni. Una casetta che non crollerà mai per quanto vento o neve o invidia o gelosia o problemi ci si abbattano sopra.

La prima cosa da capire è che il Vero Amore riguarda due persone. E non soltanto una di esse. Entrambi si deve lavorare in tale direzione.

Cominciamo.

Il Vero Amore lo si cura e protegge. Come fosse un Fiore 🌹 Non importa esser lontani o vicini, trovati o smarriti. Conta solo dove è realmente rivolto il nostro Cuore.
Un Vero Amore infatti è per Sempre.

Non si abbandona e non si dimentica. Mai. Se c'è un problema, non ci si nasconde. Si dialoga per risolverlo.

E se il Vero Amore soffre, e non vuol parlare, in silenzio lo si rispetta, per dargli il suo tempo.

Poichè il Vero Amore, prima o poi, comprende e torna.

Sempre.

 È come la Primavera i cui fiori, per quanto lungo e rigido sia stato l'inverno, ogni anno risbocciano, belli e profumati com'erano.

E se vi è stato tanto freddo, tanta separazione, tanto dolore, i loro petali profumano ancor di più.

Amarsi davvero è anche sbagliare.
È capirsi e conoscersi per amarsi meglio.

Amarsi è proteggersi e costruirsi insieme.

L'Amore Vero è Libertà nel Rispetto Reciproco ed essere uniti anche nelle giornate più grigie.

Il Vero Amore non dice mai alla persona sua compagna di tacere e tantomeno la offende. Ma se lo fa, perchè può capitare per lo stress del quotidiano vissuto in tempi tutt'altro che facili, si scusa e si spiega. Al più presto o ancor meglio, subito. Promette di non farlo più e fa tutto il possibile per mantenere la promessa con tanta pazienza della sua metà.

L'Amore Vero è infinita pazienza che si acquisisce condividendo coraggio ed esperienza.

L'Amore Vero, vivendo, maturando insieme, impara dagli sbagli che per quanto sia più facile lasciarsi che perdonarsi, la via saggia che lo rende appunto AMORE VERO é perdonarsi e non lasciarsi.

Quando fra due persone tutto questo accade, il loro è Vero Amore.

E guai a chi lo separa, poiché il Vero Amore è Sacro.

- Adam Kadmon -

15 commenti:

  1. Non ho parole. Parole che sciolgono tanti nodi. Io non ci spero piu'. Lo auguro di cuore a Te, (non come "Adam Kadmon" ma come uomo nel privato e al mondo intero. La Vostra Felicita' rassenerera' me. Per me pazienza... (cristina sassola)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, Cristina! Non ti arrendere così! Sono convinta che esiste per ognuno di noi il Vero Amore, quello di cui parla Adam. Bisogna solo saper aspettare...

      Elimina
  2. Perché se incontrarsi resta una magia,
    è non perdersi la vera favola.

    (M.Gramellini)

    RispondiElimina
  3. ...Adam aiutami a capire tante tante cose...

    RispondiElimina
  4. Belle parole Adam, ti vorrei chiedere se per favore potresti darci un approfondimento sul popolo Anunnaki e da dove venivano veramente.
    Mi hai incuriosito perché in una puntata di mistero del 2015, quando si parlava di Machu Picchu (se non erro), avevi accennato che gli "dei" erano una civiltà antidiluviana e che quindi non venivano da Nibiru ma dalla terra stessa. Se puoi potresti parlare anche dei nostri fratelli Agartiani?
    Grazie in anticipo,
    Un ABBRACCIO, Francesco.

    RispondiElimina
  5. Ciao Adam,tua nuova fans qui sul blog,e lieta di aver ricevuto per regalo di compleanno il tuo primo libro libro,che con immenso piacere leggerlo a breve.Ci tenevo a dirti di cuore che questo blog e stupendo ho letto già vari argomenti tutti d'un fiato,grazie per il contributo che dai alle persone,in tempi cosi amaramente difficili.

    RispondiElimina
  6. Mi piacerebbe abbracciarti, per non lasciarti mai più.
    Forse in un'altra vita.

    Alitaprincess

    RispondiElimina
  7. Vorrei abbracciarti, per non lasciarti mai più.
    Forse in un'altra vita.
    A presto.

    Anastasia

    RispondiElimina
  8. Amare vuol dire tante cose: perdonare, tenere per mano, non scappare, costruire qualcosa giorno per giorno... non solo con un partnere, ma questo vale per tutti i rapporti interpersonali. Certe volte tendiamo a parlare dell'amore tra uomo e donna e trascuriamo altri tipi di amore. Vorrei saper amare tutti ogni giorno, in primis me stessa.
    La vita è così breve per potersi rammaricare di ciò che non si ha o che si è perso. Il rischio è perdersi qualcosa intorno.

    RispondiElimina