martedì 22 novembre 2011

L'unica Profezia in cui Credo e che si Realizzerà a partire da ieri ♥ x 7

C'era una volta, in un Pianeta lontano lontano, la Banca di una Potente Nazione che occupava tutto un Continente.

Questa Banca stava fallendo.

Ma agenzie fidatissime ne consigliarono ugualmente l'acquisto di titoli e azioni.


Risultato: dal fallimento di quella Banca si creò una catena di fallimenti che coinvolse altre Banche, Industrie, Aziende, Stati e Cittadini: fu una Crisi Economica Mondiale.

Contemporaneamente si sviluppò una pandemia, che nonostante fosse un "fuoco di paglia", venne dichiarata dalle autorità competenti pericolosa come una apocalisse.

Questa finta apocalisse fece arricchire certe aziende farmaceutiche e certi potenti, ma peggiorò ancor più la situazione economica e psicologica delle popolazioni oneste.

E mentre accadeva tutto questo, i governanti di un altro Continente, accettavano le condizioni vessatorie di un certo Trattato proposto da certi Potenti, che poneva il destino dei cittadini nelle mani di un gruppo di "signori" di cui, per via di un articolo del Trattato stesso, non era data conoscere l'identità, né prima né dopo lo svolgimento dei loro "mandati" ma che avrebbero avuto però comunque l'autorità e la ricchezza di intervenire con ogni mezzo a loro disposizione per salvare le nazioni in crisi: e tutto questo senza essere punibili per legge.

Il prezzo da pagare? L'esautorazione delle Sovranità Nazionali.

Questo significa che in caso le popolazioni avessero deciso di ribellarsi, il gruppo di "ignoti" al comando di quel Vecchio Continente, avrebbe potuto decidere anche di inviare un esercito sovranazionale a sparare loro addosso. Dopo una serie di cambiamenti e alcuni conflitti sanguinosi, il concetto di nazione fu abrogato. Quel mondo lontano fu diviso in Corporazioni che imposero a ogni popolazione regole, logiche, forme di pensiero che le imprigionarono in vite da "consumatori" basate sul ciclo "sveglia, lavoro, guadagno, compro, dormo".

















La riproduzione, per evitare la sovrappopolazione, venne consentita solo entro un determinato numero di unità a famiglia, giusto quanto necessitavano le Corporazioni per avere nuovi schiavi. Quel mondo diventò una prigione a cielo aperto.


Per fortuna il Mondo di cui parlo non è il Vostro.




Perché nel Vostro, grazie all'impegno di ciascuno di voi, le popolazioni mondiali capiranno per tempo che i Sistemi di Potere basano il loro potere sull'egoismo e l'egocentrismo delle singole persone o di gruppi.

Non ci sarà nessuna rivolta sanguinaria.

Non andrà come spera un certo tipo di Potere occulto, allo scopo di avere il pretesto per ridurre ancor più i diritti delle popolazioni.

No.

Semplicemente gli esseri umani ad un certo punto inizieranno ad aiutarsi fra di loro, nelle piccole grandi cose, senza fanatismi.

Le famiglie inizieranno ad educare i loro figli ad aiutarsi l'un l'altro.

Le stesse famiglie inizieranno ad aiutarsi l'un l'altra.

I Sistemi di Potere a quel punto non avranno più strumenti per schiavizzare le persone. Perché ogni male parte dal denaro e dall'egoismo.

Le persone inizieranno a produrre loro stesse ciò di cui hanno bisogno.
Ad aiutare chi è meno fortunato.

A "dare" con il pensiero di "dare" e a "prendere" con l'intenzione di "dare".


I Sistemi resteranno senza più persone che li alimentano.

Gli stessi figli e figlie dei vertici delle Piramidi di Potere, anche quelle più invisibili, come già sta accadendo, diranno ai loro Padri e Madri che è tempo di cambiare, che è tempo di migliorare le cose per Tutti e porre rimedio ai danni già cagionati con secoli di parassitismo ai danni delle popolazioni e del Pianeta.

Io non sono un profeta.
E non credo nelle profezie.

Ma come vi ho già detto la capacità dell'Uomo di Autorealizzarle non smetterà mai di stupirmi.
Ma se proprio vuoi realizzare una Profezia, abbi fede in questa: :

" Le incomprensioni svaniranno perché si capirà che si è Tutti parte di una Vita sola, e che Ciò che viene preso, viene preso a se stessi. Ciò che viene Dato viene Dato a noi stessi.
Se facciamo soffrire, soffriamo noi stessi.
Se diamo Amore e Perdono, lo diamo a noi stessi.
Io vedo un bellissimo Futuro per Te. E quel Futuro è nelle tue Mani: inizia oggi nel Presente ma ha le sue radici nel nostro ieri.
E' Unione. Non Separazione. E' comprensione non Giudizio. E' Verità e non più Bugia. E' Perdono e Abbraccio.

E io "Ti Amo".

Cinque lettere, semplici ma preziose, che unite fra loro, quando si arriva a pronunciarle vivendole con ogni molecola di se stessi, senza più dubbi, senza esitazioni, senza se e senza ma, allora si fondono con l'Anima, rendendoci capaci di fare cose, di superare i nostri limiti, in modo che mai avremmo neppure sognato.

E in nome di questo Vero Amore Tutti dovremmo agire, nelle nostre piccole o grandi possibilità, indipendentemente da chi o cosa siamo, nel Sogno e nella Certezza di porre le basi affinché (come sicuramente ricorderà chi seguiva il mio vecchio profilo personale) giunga il Tempo in cui ogni Uomo possa vedere la Donna Amata appoggiare, realmente serena, la testa alla sua spalla, fieri l'uno dell'altra, abbracciando insieme il loro Bimbo o la loro Bimba nei cui occhi spensierati si riflette la luce dei loro sorrisi innamorati, fiduciosi nel presente e nel futuro, al sicuro da qualsiasi minaccia, stress o frustrazione dovuta all'agire di potenti stolti tramite i loro altrettanto stolti servitori.

So che c'è chi penserà che queste sono solo parole.

Altri forse ci rideranno sopra. Altri ancora neppure le capiranno.
Non capiranno il perché di quello che sto scrivendo.
















Non capiranno proprio il senso.

Ebbene a costoro, sarà il tempo stesso a spiegare cosa intendessi, come già accaduto per altre riflessioni risalenti all'ormai lontano 2009.

Ma fra tutti ci saranno invece persone che mi capiranno "al volo".

Sono le Persone che mi hanno voluto, e mi vogliono davvero Bene.

Le Persone come me.

Persone che stanno vivendo ciò che vivo io da tanto, troppo tempo.

E per questo, alla parola Amore, alla parola Bene danno un peso speciale.

Persone che capiscono i loro errori, quando li commettono. Ma sanno di averli commessi in buonafede. E se ne assumono comunque le responsabilità.

Persone che se ne assumono anche più di quelle che dovrebbero avere. Sono Persone che agli altri danno sempre la possibilità di capire i loro errori, che perdonano.

Sono persone a cui invece non viene mai data una seconda possibilità e che non vengono mai perdonate.

Forse è per questo che conoscono l'importanza del Perdono.
Perché sanno cosa vuole dire vivere nell'Inferno e desiderano che nessun altro lo sperimenti. Sono persone vittime di intrighi. Persone che si possono allontanare per cause di forza maggiore ma sono sempre li pronte a proteggerti se chiedi loro davvero aiuto.

Ma devi farglielo capire bene!

Perché vivono aiutando gli altri e potrebbero non sempre capire le richieste al volo.
Sono Persone comunque capaci di farsi massacrare da chi amano, coltivando il sogno che queste ultime capiscano anche loro gli errori commessi, e migliorino.

Queste sono le Persone che miglioreranno questo Mondo. Persone che sanno capire, perdonare, e conoscono il vero significato della parola Amare e volere Bene.

Queste persone esistono.
Non sono Utopia.
Io ebbi l'onore di avere una di loro al mio fianco.

E mi ha insegnato tante cose.
Per prima cosa ad essere "umano".
Ad ammettere i miei errori.

Se l'avete già incontrata, o quando incontrerete questa Persona Speciale, quella che davvero vi Ama, tenetela vicino, non fatela soffrire mai, non sottovalutatela, ma valorizzatela ogni giorno.


Perché Lei, e le persone come Lei, sono quelle che Amandovi vi miglioreranno, e migliorando voi, migliorerà il Mondo.

Le discussioni e le incomprensioni, ci sono, e ci saranno sempre, inevitabili.
Fanno parte della natura umana.
Ma niente che non possa essere superato con Amore e Comprensione reciproca.

Il Sistema, come spiego ormai da anni, e come potete leggere anche nell'introduzione al mio Blog, (questo mio diario aperto dove in verità parlo a me stesso e se mi rivolgo a Voi non è mai per insegnare, perché ), è fatto di Persone.

Se miglioriamo noi migliora il nostro mondo.
E le persone speciali come quelle di cui vi sto parlando, agiscono e agiranno togliendo pacificamente alle forme di Potere egoistico, ogni strumento con cui oggi dominano.
Loro e soltanto loro sono in grado di dare un Cuore nel Petto del Serpente e convertirlo al Bene e all'Amore incondizionato.
Chi desidera credere nelle profezie, creda in questa.

E il Mondo Migliorerà grazie a Voi stessi.


Voi e i Vostri figli vivrete in un mondo Migliore perché siete Voi l'Onda del Cambiamento ".
E questa... non è una "teoria" ma è una Verità e una Promessa.

Ti Abbraccio Forte.
Per Sempre.

7 commenti:

  1. bello veramente se pensava come te 1% della popolazione della tera il cambiamento già aveva inizio, pero purtroppo le nostre abitudini e la nostra ignoranza ci fa stare schiavi a questo sistema maledetto.ti saluto fratello guerriero e grazie della luce che stai emanando tra noi.namastè

    RispondiElimina
  2. Wow Adam sono rimasta semplicemente. Senza parole ma il mio cuore si è riempito ogni volta che leggevo la parola. Amore ... Accidenti. Ke serenità. Nell'animo e ke pace ke mi stai facendo. Provare. Grazie grazie grazie di esistere ..

    RispondiElimina
  3. Sono commosso caro Adam, grazie molte, grazie infinite, non smetterò mai di ringraziarti e ringraziare le persone come te che mi hanno aiutato nel mio cammino. Provo pure una grandissima serenità nell'ascoltare le tue parole, provo una grande compassione e un amore grandissimo verso me, te, tutto il mondo e la vita ^^ Sono felice che ci sono persone così e che in qualche modo io ne faccia parte e ne traio isparazione per migliorarmi e migliorare il mondo ^^ Sono felice, veramente, anche se è un periodo cupo e grigio, io sono felice perchè accetto la vita, provo molto amore, mi aiuto ed aiuto e credo sempre ad un mondo radioso ^^ Grazie mille Adam, di cuore grazie e grazie pure a voi, Ragazzi del Team ^^

    RispondiElimina
  4. Caro Adam,
    dai voce ai miei pensieri...
    avvolte è cosi difficile spiegare alla gente,il grande dono del saper amare del perdonare,nonostante il male subito...Amare incondizionatamente,credere nel cambiamento,dare fiducia,io ci provo!

    RispondiElimina
  5. Ciao Adam, adoro leggere il tuo blog, perchè è come se leggessi le mie stesse parole, a cui finalmente qualcuno dà voce. Efficace la tua descrizione dell'amore umano, l'amore delle persone di Buona Volontà che hanno la sola aspirazione di amare gli altri come se stessi, di trasmettere l'essenza Amore in ogni azione.
    Già, quando sei Qui per questo, ami incondizionatamente, al di là di ogni schema creato per la separazione, per farti vedere l'altro come un fidanzato da cui dipendere emotivamente, o con cui litigare per affermare il proprio ego, non come lo Specchio di te stessa! E allora, questi umani terrestri :-) litigano per gelosia, per “ridefinire la proprietà”, senza accorgersi che ciò che vorrebbero possedere è in realtà una certezza che nessuno potrà mai dargli al di fuori di sé stessi.
    Amare è essere felici di vedere il proprio amato innamorato ... sempre e comunque, anche di un'altra che non sei tu! ... Vuol dire non avere possesso, giudizio, dipendenza, ma solo amore, gioia, condivisione di Intenti, vuol dire fondersi nell'altro ... con il corpo, con le emozioni, con la mente, con Tutto, per Sempre, ma senza aspettative di non “essere lasciati”, giorno dopo giorno, e insieme fondersi nel Pianeta.
    Spero di incontrare un Uomo che abbia nel suo Dna l'Amore di CASA.
    Grazie, un abbraccio, Uno nel Cuore
    Anastasia

    RispondiElimina