venerdì 9 luglio 2010

Codex VII: AGAPE il Volto dell'Amore
















Sensibilizzarsi ai valori di Agape e Humanitas, consente la riscoperta di quella sicurezza, serenità, coraggio e spirito di sacrificio che rende unico l'essere umano. E' l'unica Via per liberarsi dai condizionamenti in cui ci si autoimprigiona diventando schiavi di quei sistemi di potere dai valori rovesciati di cui le mafie sono solo la punta dell'iceberg

Amare oltre l'amore...ma che cosa è davvero l'Amore?
Esiste davvero?
E ancora...esiste un solo modo di amare?
O si manifesta in più forme?
E se si.. quale è.. la sua forma più pura...?

Vediamolo insieme...

Mentre nella lingua italiana ed altre occidentali, il verbo amare può esprimere più concetti, ad esempio amo una persona, amo un'attività, amo uno sport, amo un hobby, amo un credo, amo un pensiero, amo la natura ecc... esistono lingue come ad esempio il greco in cui si usa un verbo specifico che spiega in sè il tipo di amore che si prova e si comunica.

"Agapao" è l'Amore oltre l'amore, amore tramite empatia, comprensione, intelligenza, anche della "ragione" intesa nel senso di armonia ed equilibrio interiore, un amare, un provare un sentimento tanto nobile quanto profondamente evoluto, ben più alto delle "simpatie", delle attrazioni "fisiche", delle "infatuazioni", delle "passioni".

AGAPE è un concetto infinitamente superiore a qualsiasi altra forma di amore, una innata o acquisita stabile, consolidata, permanente attitudine di serenità affettiva, di benevolenza verso tutto ciò che esiste, verso il prossimo, INCONDIZIONATAMENTE.

E' l'intelligenza divina che si manifesta nell'Uomo e nella Donna e in qualsiasi altra forma di vita autocosciente, in grado di rendersi conto di esistere Hic et Nunc, "Qui e Adesso", facendogli comprendere che Tutto è Uno, che il Cuore ha un solo colore, che ama senza desiderare nulla in cambio.

E' l'Amore con la A maiuscola poichè non ha bisogno di alcuna reazione da parte dell'oggetto, per mantenersi vivo poichè prova serenità e armonia, felicità e completezza, in sè stesso.

E' un Amore che se provato fra due persone, due essenze, crea un legame immortale che va oltre il tempo e lo spazio, oltre le dimensioni, fino alla Sorgente di ogni cosa e all'interno di cui tutto esiste, tutto si manifesta, tutto si sperimenta e poi ritorna, comprendendo che il passato e il futuro non erano che illusioni di un sempiterno presente, che gli affanni per i perduti amori erano solo illusioni, perchè si comprende che Tutto è Uno, ed essendo Amore.. non può perdere Amore.



Esistono altri amori, ma per quanto intensi e sinceri non hanno la qualità sublime dell'Agape.

Per meglio comprenderli userò la terminologia greca.
Abbiamo il PHILEO, espressione di amore inteso come affetto, anche passione per una persona o qualcosa, una forma di amore che può esistere anche escludendo l'intelligenza o nobili ideali.
Ciò che lo rende di livello qualitativamente inferiore al concetto di Agape è essenzialmente il fatto che chi lo prova, si aspetta che in qualche modo, anche blando, venga ricambiato.

Esiste poi l'amore inteso come THELO, ovvero l'esibirsi per il gusto di essere approvati, il desiderio di agire, il protendersi verso un obiettivo per gloria personale.

Oppure lo STORGE ovvero l'affetto per i compagni di squadra, che ai tempi degli antichi greci descriveva il legame che si creava fra i soldati quando affrontavano insieme delle battaglie, il calore della sicurezza affettiva che si sviluppa in "trincea".

Vi è poi l'EROS quel "fuoco nelle vene", la sensualità, la sessualità, la pulsione che spinge l'essere umano ad accoppiarsi fisicamente con l'oggetto che lo attrae fisicamente o spiritualmente, chiunque o qualunque cosa esso sia.

Non è raro che l'EROS, come avrete sicuramente intuito, venga scambiato per AGAPE.

Infatti, purtroppo, la maggior parte dell'Umanità non sperimenta la bellezza e la purezza dell'Agape, non certo per sua colpa, ma per volontà di un Sistema di Poteri che da millenni ritiene che sensibilizzare REALMENTE ed educare CONCRETAMENTE le persone, le famiglie, i popoli, ai valori dell'Amore Incondizionato, della Humanitas, dell'amore altruistico, le renderebbe libere da quelle superstizioni, da quelle idolatrie, da quelle rivalità, da quelle tensioni, da quelle guerre, su cui quel Sistema invece lucra e trae vantaggio demonizzando tutto ciò che è conoscenza di cose utili a liberarsi dal giogo dei falsi valori.

Comprendere il concetto di Agape, distinguerlo dunque dall'Eros, dal Phileo, dal Thelo, dallo Storge, può consentire ad ognuno di voi di intraprendere il corretto sentiero per sperimentarlo.

Ed è un'esperienza che vi consiglio di fare.

E' il modo migliore per conoscere sè stessi.

E quando ci si conosce davvero, nel profondo, quando si riescono a riconoscere le proprie emozioni, si cominciano a porre le prima basi per migliorarsi...

E come dico sempre, migliorare sè stessi, è il primo passo per migliorare il Mondo.
Vi Abbraccio e vi voglio Bene
AGAPE x 7

Adam

6 commenti:

  1. Grazie. Parole di saggezza. L'eco di grandi Maestri. Ma nella vita, qui fuori, perchè non ce n'è traccia? Dove siamo tutti noi, a cui piace sapere che la bellezza esiste, che la speranza è condivisa? perchè qui fuori se ne perdono le tracce? Il cammino è duro e le parole volano come polvere. Ascoltare, forse, è già qualcosa. Ancora grazie.

    RispondiElimina
  2. Di più bello dell' essere amati,
    c' è solo il poter Amare ... <3

    ^_^

    RispondiElimina
  3. Condivido , anzi , per qualcuno sembra esse un passaggio " obbligato " . Una transizione necessaria . Non ci si può allontanare da esso perché è venuto il momento di evolvere e preparare lo spirito per un altro viaggio ...aggiungo , non senza rischi ...

    RispondiElimina
  4. mi sono quasi commossa a leggere questo post, quasi perchè mi sono trattenuta, è incredibile leggere queste cose x me, quanto vorrei potervi conoscere nella vita reale :/ ciao :)

    RispondiElimina
  5. GRAZIE ADAM PER QUELLO CHE DICI SONO COSE BELLISSIME, HAI UN' ANIMA MERAVIGLIOSA E UN CUORE PIENO DI AMORE, GRAZIE DI ESISTERE. FORTUNATA LA DONNA CHE AVRA' LA FORTUNA DI AVERE IL TUO CUORE.... UN ABBRACCIO PAOLA

    RispondiElimina
  6. Adam hai davvero tanta, anzi tantissima cultura. Conoscere tante cose credo allarghi davvero le vedute, i nostri "orizzonti" allontanando i pregiudizi che dividono solamente le persone. Non c'è che dire sei una bellissima persona. AGAPE anche a te! :) sei nel mio cuore e grazie davvero per aprirci gli occhi con le tue ipotesi e teorie. ADESSO SPETTA A NOI APRIRE LE MENTI E I CUORI. GRAZIE. UN ABBRACCIO S.

    RispondiElimina