venerdì 3 aprile 2015

Le origini pagane delle simbologie della Pasqua (agnello sacrificale, coniglietto, uova ecc.)


Vi auguro di trascorrere una Pasqua serena con persone che vi vogliono bene. Nel video che realizzai per Mistero "le origini pagane delle simbologie della Pasqua", tratto dal mio libro "Illuminati" (edizioni Piemme 2013), in una manciata di minuti apprenderete sinteticamente ma efficacemente la vera ragione per cui i simboli che caratterizzano tale festività (che dovrebbe essere cristiana) sono invece PAGANI quali ad esempio il "coniglietto", l'uovo, il sacrificio dell'agnello e altro.

Il paganesimo è una religione molto più antica delle religioni di derivazione abramitica (es. ebraismo, cristianesimo, islam, cattolicesimo ed è altrettanto importante NON confondere il cristianesimo con il cattolicesimo in quanto presentano fondamentali differenze). Il fanatismo, ossia il considerare verità assoluta SOLO la religione in cui si crede e perseguitare il credo altrui o l'ateismo, è sempre un errore.

Pochi sanno ad esempio che i capitoli che parlano proprio di Abramo, ossia la base su cui si fonda la Bibbia NON sono di origine ebraica o cattolica. SONO SUMERI. Lo stesso racconto del "diluvio universale" è di origine sumera. Quindi se proprio si vuole credere a qualcosa, si dovrebbe credere alla religione o ai miti, da cui si sono originate le religioni stesse che interessano. E come sono state modificate in seguito secondo le convenienze ed esigenze dei poteri delle relative epoche che su pensieri di nobili persone, hanno poi riadattato tutta una serie di superstizioni, leggende, mescolando astrologia, astronomia, esoterismo, occultismo e religioni pagane presentandole con altri nomi.

Personalmente non credo in nessuna religione. Non credo nei pregiudizi. Non credo nelle superstizioni. Non credo nelle profezie. Credo solo nelle persone di Buona Volontà. In quelle che nonostante vengano calunniate, neppure si difendono perché impegnate a migliorare le cose. Si abbandonino dunque i tanti pregiudizi di ogni sorta, e si viva nel presente. E qualora davvero interessi aderire ad una religione, lo si faccia da adulti dopo averne studiato le vere origini su testi NON religiosi, dunque obiettivi, INDIPENDENTI, basati su studi di religione comparata e storia delle religioni. Si scoprirà che le simbologie oggi date per scontate, sono praticamente TUTTE di origine pagana e SUMERA, come spiego appunto nel libro "Illuminati" e nei miei servizi televisivi. Questo è il motivo per cui alcuni signori tanto si affannano a inventare sofisticate bufale per simulare che io NON esista, che mi abbiano "inventato" o addirittura che sia "morto".


Possono inventare ciò che vogliono ma il loro declino è evidente. E' il loro stesso comportamento a svelarne disperazione e malafede. Hanno voglia ad aprire profili falsi dove si fingono me... Chiarita la Verità, scomoda proprio a quei poteri costruiti sulla superstizione, ma comunque verità oggettiva, l'unica cosa che veramente conta, è comprendere che il Rispetto del nostro prossimo INIZIA proprio con il NON perseguitare né chi è ateo né chi ha un credo differente dal nostro. A "casa propria" ( e la mia pagina Facebook ufficiale è come una casa) ognuno è libero di credere in ciò che vuole. Ma imporre dalla nascita un credo, o andare a casa d'altri a cercare di convertirli ad altre religioni è sempre sbagliato. Si viva sereni e si consenta al prossimo di vivere altrettanto. Solo così è possibile iniziare a migliorare realmente le cose per tutti nella vera Pace, evitando dunque odio, violenze e guerre. Come infatti potete vedere, anche la situazione che sta devastando la serenità di milioni di persone a causa di terroristi o presunti tali, viene portata avanti strumentalizzando il fanatismo religioso per fini politico-militari, per creare instabilità di ogni genere. Laddove una qualsiasi religione venga usata per arricchirsi alle spalle di miliardi di persone o fare del male o usarle in guerre o perseguitarle, di qualunque religione si tratti si è sempre nel torto. Tanto premesso, Buona Pasqua a Tutti, indipendentemente da ciò in cui si creda. Che si possa vivere ogni giorno nella serenità nel RISPETTO RECIPROCO, nell'EDUCAZIONE, nella NON violenza .

Un Abbraccio Forte

Adam Kadmon

Le origine pagane delle simbologie della Pasqua.
http://www.video.mediaset.it/video/mistero/puntate/448438/adam-kadmon-revolution.html

giovedì 19 marzo 2015

Eclisse-Equinozio-Superluna: attentati sacrificali di matrice occulta

Chi ha letto il libro "Illuminati" (autore: Adam Kadmon; edizioni Piemme 2013) è al corrente delle ragioni esoterico-occultistiche di matrice sacrificale, che spingerebbero alcuni individui a compiere spregevoli attentati, scatenare sanguinose rivolte e dichiarare inizio di assurde guerre esattamente nei mesi (a volte addirittura nella settimana esatta), in cui cadono equinozi e solstizi. A tal proposito si comunica che l'eclisse totale di Sole (max 70% dall'Italia) del 20 marzo 2015, è un evento particolarmente raro in quanto coincide sia con l'equinozio di Primavera sia con la cosiddetta "superluna" (il disco lunare apparirà leggermente più grande per via della sua maggior vicinanza alla Terra).

Durante le eclissi e la luna nuova ad essa associata, secondo il pensiero occultista, si scatenerebbero particolari forze cosmiche, che taluni cercano di usare in modo distruttivo per trarre forme di vantaggio personale.
Il consiglio di Adam Kadmon, che conosce molto bene i contenuti di tali pratiche nonché i rituali di difesa, è di astenersi dal ricorrervi e di limitarsi, quando sarà il momento, ad assistere unicamente allo spettacolare fenomeno. In ultimo ma non meno importante, Adam vi ricorda di proteggere ASSOLUTAMENTE gli occhi quando guarderete l'eclissi, adottando schermature e filtri scuri in grado di proteggervi dai danni (anche permanenti) che le radiazioni solari provocano alla retina, a maggior ragione guardando direttamente l'astro.

Invitiamo infine a non fidarvi di chiunque su Facebook o altrove, vi dica di essere Adam Kadmon salvo che non si tratti della nostra pagina che è autorizzata a rappresentarlo (https://www.facebook.com/pages/Adam-Kadmon/125155200883260) come verificabile da apposito elenco stilato nel suo blog ufficiale http://777babylon777.blogspot.it/p/importante-messaggio-di-adam-kadmon-per.html

Vi consigliamo pertanto di prendere le distanze immediatamente da chiunque, nonostante abbia letto quanto sopra, continui ad asserire di parlare con lui privatamente o peggio.

Trattasi di persone sicuramente malintenzionate o comunque con problemi psichici.

Chi ha buone intenzioni o è sano di mente infatti, di sicuro non persisterebbe, come vediamo accadere invece in più pagine "fake", a fingersi Adam, a diffondere notizie false, o addirittura aprire falsi profili, per creare finti gruppi che simulano la veridicità delle bufale che inventano.

Chi ha buone intenzioni, non simulerebbe certo di parlare con lui quando è stato ripetuto infinite volte che lui non parla con nessuno privatamente, tantomeno su altre pagine o addirittura a livello confidenziale.

Vi sono poi particolari categorie di mitomani, che addirittura aprono finti profili Facebook di Adam, e poi fingono pubblicamente di parlarci, in un delirante botta e risposta.

Tali comportamenti infantili rispecchiano purtroppo l'effettivo livello di immaturità dei loro ideatori.

Vi sono poi coloro che traggono forme di vantaggio personale, nel diffondere sul web la notizia falsa che Adam sia "morto" o sia stato "inventato".

Costoro, come facile notare, strumentalizzano poi le loro pagine in "memoria" per portare avanti discorsi rivoluzionari completamente strampalati in cui celebrano invece se stessi, le loro ideologie contorte o loro pagine private dove addirittura reclamizzano loro prodotti o la loro vita privata.

Adam Kadmon in persona ha smentito più volte la notizia della sua morte ed invitato formalmente coloro che diffondono tale bufala a smetterla.

Alcuni hanno capito. Altri invece persistono. E' chiaro che questi ultimi, hanno interesse a simularne la morte.

Peggio per loro.

Persistere ad asserire cose non veritiere a danno di Adam, rientra in quei comportamenti che costituiscono illecito penale e che possono comportare condanne al risarcimento del danno molto severe.

Vi sono infatti individui che approfittando della pazienza delle persone delle quali ledono i diritti, persistono ad infangarne la reputazione.

Costoro purtroppo scambiano la "libertà di espressione" con quella di "offendere".

Dietro tali diffamazioni, si nascondono spesso forme di concorrenza sleale e tentativi di farsi pubblicità gratuita ai danni di Adam Kadmon.

Si noti che tali tipi di comportamento scorretto, vengono portati avanti con molesta insistenza, eccessivo accanimento, anche da individui che ricorrono sovente a torpiloquio, violenza verbale, che istigano i giovani ad assumere stupefacenti, a compiere reati di tipo eversivo.

Uno dei principali motivi per cui alcuni di costoro, da tanti anni, odiano, copiano, perseguitano Adam, al punto di appropriarsi di sue frasi, inventare falsità su falsità a suo danno, è perché temono che la sensibilizzazione dei suoi lettori e del suo pubblico, ad insegnare ed applicare valori di rispetto reciproco, buon senso, non-violenza, possano attecchire.

Se tali valori attecchiscono, chi guadagna su insulti, diffamazioni e violenza, si ritrova a perdere introiti e quindi potere.

Quindi è chiaro che odiano chiunque come Adam, diffonda valori che portino le persone a stare meglio.

In casi particolarmente gravi, possono arrivare a compiere reati, realizzando sofisticatissime bufale, per simulare che Adam sia morto o altro.

E' una tecnica usata dai servi dei poteri deviati, a danno di chiunque ritengano di intralcio ai loro affari.

Internet da questo punto di vista è pericolosissima motivo per cui non prendete mai per verità, notizie diffamatorie a danno di chicchessia.

Come ricorda spesso Adam "Parlate bene delle persone a cui volete bene. Farete del bene due volte".

Cogliamo infine l'occasione per informarvi in anteprima, che purtroppo la nuova edizione di Mistero, salvo ulteriori cambi di palinsesto, slitterà all'Autunno 2015 per cause non dipendenti dalla volontà di Adam o del produttore del programma televisivo.

Come direbbe Adam: "pazienza".

Solitamente tutto ciò che accade a suo danno, come abbiamo visto negli anni, si tramuta sempre in qualcosa di meglio ancora meglio.

Aspettiamo e vediamo cosa riserba il futuro.

Nel frattempo, arrivederci. Continuate serenamente a scriverci ma tenete conto che a causa della quantità di comunicazioni ricevute a migliaia, stiamo dando preferenza nelle risposte a quelle dai contenuti importanti.

Nel ricordarvi per l'ultima volta che Adam non parla privatamente su altre pagine Facebook o spazi web (per cui con chiunque stiate parlando o abbiate parlato sono impostori), ci uniamo a lui per mandarvi un Fortissimo Abbraccio.

A presto.

(Relazioni con il pubblico per Adam Kadmon) 

domenica 8 marzo 2015

8 marzo ed ogni giorno, per ogni Persona, Rispetto e Serenità.

8 Marzo.

Festa della Donna.

Desidero fare i miei più sentiti auguri, ad ogni Donna genuinamente onesta e altruista, con l'Augurio che abbia Rispetto e veda tutti i suoi sogni più belli Realizzati.

Un Augurio Sincero che estendo anche ad ogni Uomo parimenti onesto ed altruista.

Che tale rispetto valga tutto l'anno e non solo in questa data.

Desidero pertanto che l'8 Marzo, almeno nella mia pagina ufficiale, venga tutelato non come un luogo comune o una ricorrenza consumistica, ma piuttosto come un profondo valore.

Con l'Augurio più Potente che Migliori la qualità della Vita di ogni essere Umano, Dedico questo Valore in particolar modo a tutte quelle donne che pur non avendo il lavoro che sognano, vanno avanti con Coraggio, adattandosi a fare anche quelli più umili, pur di mantenere il loro Bimbo o se stesse o chi Amano.

Lo Dedico a quelle donne oneste ed equilibrate, che per quanto siano affettuose con i loro compagni, subiscono ugualmente e purtroppo maltrattamenti fra le mura domestiche.

Lo Dedico a quelle donne cui va tutto storto ma nonostante questo, con tanta pazienza e dignità vanno avanti sperando che domani sia un giorno migliore.

Quel giorno arriverà.

Siate Forti come siete sempre state.

Lo Dedico a quelle donne di paesi lontani, che sono obbligate ad assistere alla morte dei loro bimbi per mancanza di cibo e di acqua nell'indifferenza (e nell'impotenza) di tante, troppe persone.

Lo Dedico a quelle donne, anche di tenera età, cui viene assurdamente imposta la mutilazione dei genitali affinché non provino piacere.

Lo Dedico infine anche a quella minoranza di donne estremamente scorrette che disonorano l'intero genere femminile, perché si divertono a calunniare il maschio per partito preso, o perché politicizzate, diventando esse stesse parte del problema anziché della soluzione.

Che l'8 marzo e ogni anno a venire, sia dunque celebrazione di tutte le persone di ambo i sessi che possano vivere in armonia nel rispetto reciproco.

E che coloro che vivono diffamando, creando intrighi, perseguitando o peggio. che siano uomini o donne, possano maturare e iniziare a comportarsi da esseri umani veramente degni di questo nome. Il mondo migliora a partire da se stessi.

Buon 8 marzo.

Un abbraccio ღ x7

Adam.

mercoledì 4 febbraio 2015

Il sentito Saluto dell'autore "Adam Kadmon" allo scomparso collega Ade Capone

Caro Ade, so che ora sei in un posto migliore di questo. Mi dicesti di non smettere mai di provare a migliorarlo. Ed è quello che continuerò a fare per il resto della mia Vita, nelle mie piccole o grandi possibilità. Sono onorato di aver conosciuto un Autore con la A maiuscola quale sei stato. Anzi quale sei, perché nello Spirito, Vivi.

Per onorarne la memoria, potrei riportare le tantissime cose che Ade ha fatto nella sua vita, ad esempio che è stato autore di libri interessanti come "Contatto" e "Indagine sull'aldilà" e che negli anni 90 divenne celebre per aver realizzato il personaggio di "Lazarus Ledd" per la Star Comics e aver collaborato con la Bonelli editore con gli albi di "Zagor" e tante altre cose importanti.

Ma questi dettagli li trovereste comunque scritti un pò ovunque su internet.

Ciò che invece voglio raccontare a Voi Amici ed Amiche della mia pagina ufficiale Facebook, che siete un pò la mia Famiglia virtuale, è un aneddoto che evidenzi anche le qualità morali di Adelino (questo era il suo vero nome), il suo amore di Verità, ulteriore testimonianza della genuinità delle sue ricerche pubblicate nei libri e nei servizi televisivi.

Un giorno Ade si accorse che la Wikipedia italiana non riportava informazioni corrette sulla mia persona.
Infatti alla voce http://it.wikipedia.org/wiki/Adam_Kadmon_(personaggio) aveva letto che venivo ingiustamente definito un "personaggio immaginario".  

Ade decise di difendermi dall'ennesima bufala inventata da certi signori ai miei danni (però stavolta pubblicata addirittura da Wikipedia) anche perché a suo avviso contravveniva le stesse regole della "enciclopedia libera".

Che esistessi veramente infatti era comprovato da tantissime fonti ufficiali (come fra l'altro specificato anche da colleghi e fonti terze), le quali confermano TUTTE appunto che esisto realmente e adotto lo pseudonimo di Adam Kadmon (per difendere - come mio diritto - la serenità della mia privacy), sia come autore, sia quando in televisione mi vedete apparire di persona.

Ade avrebbe potuto far finta di niente e lasciare che la mia immagine di autore continuasse ad essere danneggiata senza che nessuno intervenisse.

Invece ritenendo assolutamente ingiusto che tali informazioni non veritiere, fossero pubblicate su Wikipedia Italia, danneggiando sia la mia immagine pubblica, sia le mie opere, sia i tanti utenti che si fidano dei contenuti di tale "enciclopedia libera", decise di scrivere direttamente nella sezione discussioni della voce a me dedicata che trovate qui: 


Per farvi capire quanto Ade fosse preciso e ci tenesse alla verità - ulteriore motivo per cui lo stimavo come persona - vi invito a leggere attentamente quanto effettivamente scrisse.

"Sono Ade Capone e puntualizzo che Adam Kadmon è il nome iniziatico di un autore televisivo e scrittore REALMENTE esistente, esperto di esoterismo e occultismo. Adam usa questo pseudonimo quando collabora con emittenti radiotelevisive e case editrici per illustrare teorie del complotto.
2) Il blog ufficiale di Adam Kadmon è: http://777babylon777.blogspot.it/ ed è opera di Adam stesso.
3) Io e Claudio Cavalli NON siamo dunque i creatori di Adam Kadmon.
4) Io e Claudio conosciamo Adam di persona.
5) La reale esistenza di Adam Kadmon è confermata dall'intervista fattagli di recente da Libero (quotidiano nazionale) e diffusa anche dall'Ufficio Stampa della RAI:http://www.ufficiostampa.rai.it/pdf/2014/2014-02-25/2014022526854169.pdf
Chiunque affermi il contrario di quanto da me sopra esposto può incorrere nel reato di diffamazione ed è perseguibile per Legge.
Non appena avrò inserito questa discussione, salverò la schermata e la posterò sulla mia bacheca Facebook, a conferma che è stata scritta realmente da me. E anche a conferma di quanto ho scritto, nel caso qualcuno volesse cancellare senza alcun motivo le mie parole.
Grazie per l'attenzione, Ade Capone"

Come vedete Ade era una persona che ci teneva moltissimo alla verità.
E questo suo modo genuino di presentarla, emerge da ogni sua opera.

Purtroppo ad oggi, non risulta essere mai stata corretta l'informazione non veritiera che mi danneggia, vanificando così lo sforzo di Ade nel tutelare la correttezza di informazioni, almeno nella voce che mi riguarda, presenti sulla "Enciclopedia Libera" italiana.

Come se non bastasse, qualcuno bloccò addirittura la pagina di Wikipedia a me dedicata, rendendo impossibile il farlo a coloro che non vi erano iscritti.

Potete immaginare quanto Ade, che ci teneva moltissimo alla verità, ci possa essere rimasto male.

Gli dissi di non preoccuparsi e che lo ringraziavo comunque per la sua premurosa iniziativa e grande correttezza professionale.

Oggi più che mai, mi rendo conto di quanto mi fosse Amico.

Ed è per questo motivo che ribadisco e sottolineo come in premessa di essere stato onorato di averlo conosciuto, di aver lavorato insieme a lui come autore e di reputarlo un Autore con la A maiuscola, quale effettivamente è stato. 

Anzi... quale sei, Ade, perché appunto, nello Spirito, Vivi.

La vera importanza di un Viaggio, che sia fisico, spirituale, esoterico, assai più che nella destinazione stessa,
risiede nelle esperienze vissute durante il tragitto,
nei colori e respiri dei suoi panorami.
Ed in Verità è proprio questo, il senso più genuino e profondo,
di quel viaggio miracoloso che gli esseri umani chiamano «Vita»

Ciao Ade.

Un Abbraccio (forte)

Adam Kadmon

sabato 24 gennaio 2015

IMPORTANTE: tantissimi annunci per chi cerca lavoro e ringraziamenti

Colgo l'occasione per Ringraziare di Cuore le tantissime persone che hanno espresso ed esprimono affetto e stima, scrivendomi pubblicamente e/o privatamente (basta non chiedere la pubblicazione) qui nei commenti del blog e alla messaggeria della pagina Facebook ufficialmente autorizzata a rappresentarmi sul social network (l'indirizzo è qui: Clicca 'qui' per visualizzarla (https://www.facebook.com/pages/Adam-Kadmon/125155200883260).

Come di consueto vi troverete anche quest'anno, i tantissimi annunci gratuiti relativi ad offerte di lavoro cui stanno contribuendo con molto entusiasmo numerosissime persone.


E' bello vedere quante persone intelligenti e sensibili abbiano accolto l'iniziativa comprendendo che il modo migliore per superare i tempi difficili è darsi una mano l'un l'altro a partire dalle cose più semplici e gradualmente arrivare alle più complesse.


Già l'aiutare qualcuno a trovare lavoro, aiutare le famiglie, è importantissimo ed utilissimo per tutti.


Una persona che trova impiego, non è più ricattabile, non è più strumentalizzabile da nessuno.

Coloro che su internet aizzano le persone alla violenza, all'odio contro chi invece diffonde valori di rispetto ed altruismo, sembrerebbero trarre forme di vantaggio personale e/o economiche, proprio dal non consentire il miglioramento della vita del loro prossimo.

Quando iniziai a favorire la pubblicazione di annunci di lavoro, gruppi di ignoti, ricorrendo a profili falsi, venivano ad insultare sia me che chi ringraziava per gli annunci.

Del resto anche la ormai nota campagna diffamatoria ai miei danni, ebbe inizio per "coincidenza" proprio quando anni iniziai ad aiutare le persone a trovare fiducia in se stesse, invitandole a non disperarsi mai e trovare forza anche nelle avversità più nere.

Capite che questo comportamento non è normale. 
Evidentemente a qualcuno da veramente fastidio che si aiuti il prossimo.

E allora fanno di tutto per screditare chi prendono di mira, anche arrivando, come capitato anche a mio danno, a diffondere notizie false circa una mia presunta morte o che io non esista affatto.

Come invece è stato ripetutamente spiegato, io sono un autore-scrittore-consulente su argomenti inerenti religioni comparate, storia delle religioni, esoterismo, occultismo, informazione alternativa e teorie della cospirazione.

Asserire che non esisto o pubblicare cose non veritiere e non belle a mio danno, configura un illecito penale.

Ma oltre questo, si crea sofferenza alle persone che mi vogliono bene.

Non è giusto. E' un comportamento vergognoso e da vigliacchi a maggior ragione il diffamare perché si viene pagati per farlo o per invidia o anche solo per "divertirsi".

Per questo motivo Ringrazio coloro che, nonostante abbiano come tutti dei problemi, anziché comportarsi in modo egoistico e dannoso, cercano di migliorare la qualità della vita del loro prossimo, pubblicando ad esempio annunci di lavoro.

E le ringrazio anche a nome di quelle persone che hanno trovato lavoro per merito loro ma che per mantenere la privacy, preferiscono non esprimere pubblicamente la loro gratitudine sulla mia pagina ufficiale Facebook (Clicca 'qui' per visualizzarla (https://www.facebook.com/pages/Adam-Kadmon/125155200883260)

Si. Grazie di Cuore da parte mia e di tutti loro.

Ringrazio anche gli amministratori per la correttezza e la pazienza dimostrata durante gli attacchi di coloro che non vogliono le persone trovino lavoro.

Gli annunci vengono aggiornati fra i commenti al di sotto del relativo post nella mia pagina Facebook per merito degli iscritti stessi.

In ultimo ma non meno importante, ringrazio gli oltre 155 mila iscritti alla mia pagina Facebook anche di tutte le foto che hanno inviato in messaggeria comunicandomi di aver letto, compreso, apprezzato e divulgato il genuino messaggio contenuto nel mio libro "Illuminati viaggio nel cuore nero della cospirazione mondiale" (edizioni Piemme 2013) e i valori contenuti nel libro-intervista "Adam Kadmon" (edizioni Priuli & Verlucca, 2013). 



Un Abbraccio e a presto, Umanità.

Emoticon heart



Adam Kadmon

domenica 21 dicembre 2014

Il Genuino Significato del Natale è nello Spirito con cui lo si Vive


E' di nuovo Natale.

A Uomini e Donne che, per quanto forti, sperimentano ancor più durante le Festività un profondo senso di solitudine, dedico una fiaba che sembra "Natalizia", invece è realmente accaduta. La riportai anni fa nel mio blog. 


Ringrazio coloro che hanno scritto al mio ufficio stampa (qui in messaggeria) comunicandomi di averne all'epoca tratto giovamento. 


La racconto nuovamente volentieri, nella Speranza che anche quest'anno possa aiutare qualcuno a fare o ricevere del Bene, a trovare forza, coraggio e bontà, anche quando tutto può sembrargli invece perduto. 


Occorre pazienza ma tutto si aggiusta. In un modo o nell'altro.


Ebbene tanti anni fa una persona intelligente, forte, profonda, saggia, a causa di stoltezza ed invidia altrui, subì tante di quelle sventure che era arrivata a meditare di suicidarsi il giorno di Natale.


Non riusciva infatti a lenire il dolore per la perdita della donna che ama con tutta la sua anima.


Posso confermare la purezza dei suoi sentimenti perché essendo caro amico di entrambi, vissi in prima persona la loro storia fin dal principio, storia che fortunatamente ebbe un lieto fine, infatti si sposarono e ancora oggi vivono felici e contenti.


Non hanno mai dimenticato ciò che accadde loro, motivo per cui, essendo grati del lieto fine, consapevoli della fortuna che hanno avuto, ogni anno mi invitano a raccontarla ai miei lettori, nella speranza possa essere di aiuto ad altre persone qualora si trovino soli e nella stessa situazione che vissero all'epoca.


Come il mio amico desidera io sottolinei, la vera ragione per cui decise di desistere dall'intento di suicidarsi è perché qualcuno insieme ad altri amici, gli fu genuinamente accanto in tutti quei momenti veramente non belli, riuscendo così a trasmettergli, l'emozione di quanto fosse importante per noi la sua vita.


E' importantissimo comprendere che lui, come la maggior parte delle persone che meditano di togliersi la vita, non è che volesse uccidersi perché non gli piaceva vivere... Lui amava vivere. Ma era invece disperato perché non sapeva come porre fine a quel dolore struggente e inconsolabile che lo tormentava dal risveglio a quando, esausto, si addormentava. 


Come abbiamo fatto a salvarlo?


Pur di non lasciarlo solo, in balia della sua disperazione, consapevoli che stava sfociando, o forse era già diventata, una grave depressione, siamo arrivati a mettere da parte i nostri problemi personali, e sacrificare la compagnia di persone a noi care (e oltretutto altruiste, e che ringraziamo di Cuore, visto che non ci hanno rimproverato la nostra assenza affettiva, capendo che la gravità della situazione del nostro amico richiedeva priorità). 


E vi fu il lieto fine.


Ma se noi non fossimo esistiti? Se lui fosse invece rimasto solo, o peggio, fosse stato anche umiliato da persone che non hanno rispetto per chi si trova a vivere situazioni di tale sofferenza? Se non ce l'avesse fatta?


Lei, che lo aveva lasciato ma lo amava, lo avrebbe perso. Nessun matrimonio. Nessuna futura famiglia e nessuna futura risata dei loro bimbi, perché se fosse finita in tragedia, sarebbe sparito tutto, in una cruenta nuvola di un abisso di dolore e sensi di colpa, per non parlare di quanto avrebbero sofferto anche i suoi genitori. Insomma si sarebbe innescata una catena di dolore infinito. Ad ogni modo, tutto è bene quello che finisce bene.


Quindi, per favore, non sottovalutate mai chi vi dice che ha intenzione di suicidarsi.


Stategli accanto, con sensibilità e dolcezza. Se non sapete come fare, quali parole trovare, ricordate che l'importante in quei casi, non è parlare ma ASCOLTARE. Scrissi proprio un post a riguardo il 1 novembre del 2011, contenente dei consigli per salvare chi soffra talmente tanto da farci indurre a sospettare che voglia suicidarsi.


Spero vi sia utile. Questo è il link: http://777babylon777.blogspot.it/2011/11/aiutare-un-amico-o-parente-che-sta.html (clicca "qui" per leggere). 


Quindi come capite, nessuno dovrebbe essere lasciato solo, soprattutto se sapete che ha avuto eventi non belli durante l'anno, problemi che non è riuscito a risolvere.

E a Natale e durante le feste, occorrerebbe stargli ancora più accanto.

Purtroppo ci sono persone invece (e qui mi ricollegherò in parte al post dell'anno scorso che vale sempre), le quali, anziché vivere la serenità dello spirito natalizio, perdono tempo a litigare fra loro, per stabilire, se Cristo sia nato il 25 dicembre o se sia esistito, o sia stato figlio di un Dio ecc... 


Ma così facendo, come accade anche per tanti altri argomenti su cui litigano, ne smarriscono il vero significato.


Dimenticano che la bellezza e l'utilità del pensiero del Cristo, come del resto di qualsiasi altro pensiero di qualsiasi altra persona nobile d'animo, NON dipende dall'origine di chi lo divulga, ma dal suo contenuto.


La vera natura di una pianta infatti, non si riconosce dall'aspetto, ma dalla bontà dei suoi frutti. 


Questo concetto vale anche per ogni forma di potere: religione, politica, sicurezza.. Tutto.


E' giunto il tempo, come ben compreso da coloro che mi davvero condividono il mio Spirito, di superare concetti quali "ideologia" o "divisa".


E' tempo di capire cosa intendo da anni nello scrivere il "Cuore ha un solo Colore".


Quale dio, davvero buono e saggio, guarderebbe all'apparenza?


Un vero "Dio" si presume anche intelligente.


E a chi è intelligente, importa solo dove "guarda" il vostro Cuore, nel momento stesso in cui agite.


Ciò che conta del pensiero di Cristo, dunque, non è la sua presunta divinità, ma ciò che insegna, nella forma e nella misura in cui possa migliorare concretamente la qualità delle Nostre Vite: Vite Preziose e Irripetibili.


In qualsiasi forma di religione o pensiero, ad avere rilevanza, NON dovrebbe MAI essere la componente ritualistica ma solo l'Altruismo.


Questo è il corretto Spirito di vivere un Credo.

Non sacrifici. Non olocausti. Non apparenze.

Fatti. Essenza.


Così per il Natale: non ha importanza che si tratti della celebrazione del "pagano" Sol Invictus o della "cattolica" nascita di Cristo.


Lo ripeto: un dio realmente buono e saggio NON guarderebbe mai all'apparenza.

Un dio buono e saggio sa che si può sbagliare. 
Ma comprenderebbe. E perdonerebbe. E così dovrebbe fare ogni essere umano. Perdonarsi e amarsi reciprocamente. E non solo a Natale, ma tutto l'anno. Altrimenti non è mai un vero Natale.  
Ciò che un Dio non gradirebbe, è l'approfittarsi della sua pazienza, il perseverare nel far del male di proposito al prossimo, addirittura strumentalizzando il suo nome, per costruirvi imperi.
E ancor peggio: lasciar soffrire le proprie vittime, anche quelle a cui non si voleva fare del male, senza chiedere perdono né alle vittime né a lui. 

E' importante trovare un punto d'incontro. Sempre. 


Perchè tutto, in verità, è Uno.


Se infatti tutto quello che facciamo non avesse una ricompensa finale, potrebbe voler dire, che ciò che conta, è solo ciò che si fa nella nostra vita... 


Ed ecco che un sorriso o una carezza, un "ciao come stai" detto con l'intenzione di sapere come sta la persona a cui lo chiediamo, o uno "scusami", un "ti prego perdonami" e la concessione del perdono stesso, con tutto il Cuore, diventano il senso stesso del "Vostro Tutto".


E' il viaggio che conta. Non il traguardo.


E' lo Spirito con cui si Vive.


Analogamente per le ricorrenze fra cui lo stesso Natale.


Non importa se sia la data di Nascita del Cristo o meno (alcuni studiosi in base a riferimenti storici tratti dal Vangelo e un particolare allineamento planetario, l'hanno posta addirittura nell'anno 7 A.C. sotto il segno della Bilancia)


Ma come ho detto, non è questo ciò che conta. 


Quello che conta è ogni respiro, ogni attimo dell'Esistenza Terrena: è appunto lo Spirito con cui viene vissuta e non i nomi che certi poteri danno ai loro "dogmi", che come spesso, troppo spesso nella Storia dell'Essere Umano, si rivelano depistanti ed ingannevoli.


Come ormai sapete, il Cuore, per me, indipendentemente dalla divisa che si indossi o la razza a cui si appartenga, ha sempre e comunque un solo Colore. 


La cultura da cui provengo, NON essendo ritualistica, in verità non ha "feste", non ha "santi", non ha "ricorrenze". 


Neppure compleanni.


E' chiaro che entrando a far parte del Sistema, oltre che una identità anagrafica, si assumeranno gli usi e i costumi, e se ne conosceranno gioie e purtroppo anche i dolori. Ma la meraviglia è proprio nelle emozioni che si vivono, in quel variopinto miracolo che è la vita, quando ogni giorno in cui, la mattina, con il cuore a pezzi o intero, ci si riscopre comunque vivi, nonostante le piccole grandi prove affrontate. E anche nella sofferenza più inconsolabile, ci si sforza di trovarne motivo di gioia e di festa. So che non è facile, ma ci si prova. Quello che voglio dire, è che qualsiasi cosa si festeggi è importante che provenga dal cuore, che sia una celebrazione interiore, se non altro in onore di chi soffre ancora più di noi o, quando siamo felici, per chi non lo è altrettanto augurandogli di realizzare i loro sogni più belli, al più presto. E' allora si che diventa una festa interiore. Sincera.


E quindi stimo moltissimo chi festeggia le ricorrenze con Spirito Sincero, NON consumistico.


Vivo come voi.

Condivido gioie e dolori, successi e delusioni, come voi e con voi.

E così insieme cresciamo.

Impariamo.


Come l'anno scorso, e come ogni anno, purtroppo, come ho già detto, ci sono persone che sotto le Feste, si sentono molto sole, anche in mezzo a tanta gente. Il Natale e il Capodanno, creano loro tristezza ad esempio, proprio per un amore perduto o mai ricambiato.


Quanti di noi hanno sperimentato, almeno una volta nella loro vita, questa emozione tanto struggente, e al contempo dolce, in cui si dimenticano i torti subiti, anche quando sono gravi, perdonando anche chi, perdono, forse, non meriterebbe. Quanti di noi, almeno una volta, si sono ritrovati soli, quando non se lo aspettavano, e allora, per non morire dentro, hanno tentato di uscire di casa, e immergersi nella dolcezza di quelle luci e colori, confondendosi in strade affollate di coppie abbracciate e serene, che senza volerlo vi ricordavano ancor più, di quanto aveste il cuore a pezzi, portando a chiedersi ripetutamente, riflessi nelle vetrine di quei ristoranti dove eravate stati insieme, come sarebbero potuto essere bello quel Natale insieme, se solo le cose fossero andate diversamente.  


 Ma anziché piangersi addosso, credo che in quei casi, la cosa migliore, sia quella di trasformare quell'implosione dell'anima, di convertire quell'ineluttabile senso di vuoto, di smarrimento, di disperazione, in un sentimento costruttivo, positivo, in una forma di energia che anziché chiudersi nel nostro petto, si apra verso l'esterno, verso gli altri, indipendentemente che siano più o meno fortunati rispetto a noi.


Si prova un senso di pace profonda, che di sicuro non cancella il dolore, ma aiuta ad armonizzarlo, e dona un significato: sia al dolore stesso, che alle nostre vite. E questo vale tutto l'anno: non solo a Natale. Ci sono poi persone che si deprimono, anche se sono comunque non sono sole. In quei casi, il motivo risiede nel fatto che nell'immaginario collettivo del Natale, tutto è perfetto, la neve, Babbo Natale, tutti che si vogliono bene, la persona amata al proprio fianco, le rappacificazioni ecc.. E invece si crea una distonia fra l'idea del Natale, e la realtà, che purtroppo, oltretutto quest'anno, il 2011, fra catastrofi e manovre finanziarie, non è stato decisamente dei migliori... E così ecco che le aspettative che abbiamo sul prossimo, specie da chi pensiamo volerci bene, in particolare da chi si ama o dalle nostre famiglie, rischia di venire delusa. E ci si adira o ci si deprime. Ma di dimentica che si tratta comunque di persone che hanno le nostre stesse aspettative.


Come dicevo è proprio la delusione di queste aspettative a creare depressione perché il valore che racchiude il Natale, va in contraddizione con l'assenza di Anima del Sistema che lo ha creato. Lo stesso Babbo Natale, dolce e rassicurante nei suoi abiti bianchi e rossi ha in verità la divisa di una lattina di coca cola... Se fate una ricerca sull'origine dell'abito del Santa Claus (Babbo Natale) consumistico capirete cosa intendo.  


Eppure tutti ce lo aspettiamo così.


Ma non ha importanza, perchè quello che conta davvero, invece, è il messaggio Spirituale che porta in quei giorni.

La magia negli occhi dei bambini, l'attesa del suo arrivo. I regali sotto l'albero... Le musiche, una Magia che è viva anche in moltissimi adulti, pur sapendo come stanno le cose.

Ed è questo lo Spirito giusto. 


Purtroppo però le contraddizioni mondiali, le violenze, le ingiustizie, gli egoismi, le liti per motivi futili, cozzano con quello Spirito devastando la psiche di chi nel nel Cuore, vorrebbe invece provarne la vera essenza: un'essenza che non ha nulla a che vedere nè con le religioni, nè con il consumismo. 


Il Natale non può e non deve essere vissuto come uno sterile prodotto del Sistema per arricchire le multinazionali e impoverire le popolazioni.


Chi ha una vera Coscienza, desidera spontaneamente "Amore e Pace per Tutti"... e non lo fa solo a Natale.


E ovvio che chi invece si limita a ricordarsene solo sotto le Feste, poi scopre che si riduce a pranzi fra parenti semisconosciuti, regali insensati, stress e pettegolezzi. Vi è poi chi pur essendo animato da ottime intenzioni ha ancora cristalli di vetro piantati nel cuore per la perdita di qualcuno o qualcosa che amava con tutto il Cuore.


E confonde ancora le sue lacrime con la pioggia.


E quando fa troppo freddo, nel cuore, e nel cielo, diventano ghiaccio.

E su un Cuore caldo, sincero, possono fare molto male.

A chi sta soffrendo tanto, gli dico che gli sono vicino e che gli voglio bene.


Non importa chi sia o che non lo conosco.


Se sei tu, proprio tu che mi stai leggendo, so che è difficile quando tutto va al contrario di come sognavi, di come ti aspettavi, ma come ho già detto, ricorda che ogni giorno che vivi va festeggiato come fosse il tuo compleanno, o un Natale, perché lo stesso risveglio di ogni mattina, è il miracolo della Vita che si ripete.


Ti sono vicino con tutto il Cuore.

E non sono solo parole.

Tutto migliora. Sempre.


Quello che accade ha un suo perché che va oltre le incomprensioni e i sensi di colpa.

Un giorno sorriderai di questi tempi non belli.

E poi.. anche il vero Babbo Natale, a Natale, è solo ;-)


E nessuno gli fa i regali... Guardatelo li, nella foto in alto, all'inizio del post, stanco dinanzi al camino che pensa probabilmente anche lui ad un amore lontano o a un sogno irrealizzato.


Ci avete mai pensato? Voi Tutti, dotati di Coscienza, della capacità di saper perdonare, capire, siete unici e irripetibili. E per questo Speciali, qualsiasi cosa accada. I miracoli possono accadere. Anche i più insperati. E accadranno per Voi che vi preoccupate anche per gli altri, e che augurate cose Belle, anche a chi vi ha fatto del male. 


E' importante perdonare perché tutti nelle nostre azioni, o in quello che diciamo, o perché stiamo male, senza volerlo feriamo qualcuno. E spesso le nostre vittime sono proprio le persone che più ci amano al mondo. Perdonate, e la vita, o Dio, o il destino, a tempo debito, vi restituirà ciò che avete perduto. E quando lo ritroverete sarà ancora più bello di come lo sognavate. Guardate oltre le apparenze e ricordate che il cielo, oltre i nuvoloni, è sempre blu. So che è difficile ma occorre stringere i denti, avere fiducia. 


C'è una intelligenza superiore che sa sempre quello che fa. 


Come scrissi tempo addietro, questa intelligenza è infinitamente buona e saggia, magari ci fa compiere dei giri immensi, ma alla fine, ci dona sempre ciò che davvero amiamo e ci rende felici. Ho saputo che molti di voi hanno realizzato sogni impossibili.

E sono felice per loro.

Nel momento in cui brinderete, questo Natale o alla fine dell'anno, alzate il calice pregando, e augurando che le persone meno felici di voi, possano trovare anche loro comprensione, conforto e serenità: un augurio che dopo tante sofferenze, possano realizzare i loro sogni più belli.


E' un augurio che estendo a Tutti Voi, e per una volta, anche a me. I NOSTRI SOGNI, E I SOGNI DI TUTTI, SI REALIZZERANNO, E SARANNO ANCORA PIU' BELLI DI COME LI DESIDERAVAMO.


Un Abbraccio Forte e ancora BUON NATALE e BUON ANNO a TUTTI VOI ♥ 


Che possiate stare TUTTI con Persone che Amate e che Vi vogliano davvero Bene.


A presto.


Adam Kadmon ღ x 7

domenica 30 novembre 2014

LA VERITA' ASSOLUTA SU ADAM KADMON

                    COMUNICAZIONE e VERITA' UFFICIALE su ADAM KADMON

                                                            PREMESSO

A) che la pagina Facebook corrispondente all'indirizzo https://www.facebook.com/pages/Adam-Kadmon/125155200883260 è da me autorizzata a rappresentarmi su Facebook e svolgere funzione di Ufficio Stampa (come verificabile nell'elenco delle pagine da me autorizzate a rappresentarmi che trovate qui: http://777babylon777.blogspot.it/p/importante-avviso-ai-fans-di-adam-kadmon.html)

B) che il presente POST corrisponde ad ASSOLUTA VERITA' e ha lo scopo di evitare che alcuni giornalisti, bloggers, critici. utenti internet, utenti Wikipedia, spazi web, mass media, fans eccetera incorrano in illeciti penali, scrivendo cose NON veritiere che danneggino l'immagine e la reputazione del sottoscritto ossa l'AUTORE che conoscete con lo pseudonimo di ADAM KADMON

                                          COMUNICO QUANTO SEGUE

1) ADAM KADMON è lo pseudonimo che uso quale AUTORE, SCRITTORE, CONSULENTE di argomenti quali:
ESOTERISMO,OCCULTISMO,RELIGIONI COMPARATE,STORIA DELLE RELIGIONI,TEORIE DELLA COSPIRAZIONE E INFORMAZIONE ALTERNATIVA.

2) Comunico su Facebook unicamente attraverso la pagina di cui in premessa https://www.facebook.com/pages/Adam-Kadmon/125155200883260 in quanto NON possiedo profili personali privati su SOCIAL NETWORK. Chiunque asserisca di essere Adam Kadmon su altri social network o pagine Facebook che non siano la suddetta pagina, sta mentendo. Da tempo abbiamo rilevato una attività da parte di alcune persone e alcuni spazi web fra cui taluni si vantano di essere hackers e poter diffondere informazioni non veritiere ai miei danni simulando con artefizi che siano autentiche. Ad oggi alcuni dei suddetti signori mi hanno ripetutamente attribuito  identità che non mi appartengono, seminato informazioni non veritiere, pubblicato articoli e post basati su fonti inesistenti, ragionamenti errati e a carattere diffamatorio e calunniosi, distorcendo i veri contenuti dei miei programmi televisivi, alimentando odio contro di me, ricorrendo talvolta anche a falsi profili, cercando di aizzarmi contro la comunità internet. Quanto riferito è dimostrabile in ogni sede, da voi stessi verificabile, tanto più che avete segnalato a me e agli amministratori che gestiscono il presente blog e la pagina Facebook https://www.facebook.com/pages/Adam-Kadmon/125155200883260, negli anni, moltissimi link, chat, post, pagine Facebook e blog dal contenuto palesemente infamante nei miei confronti, della mia attività, delle mie opere.

3) ESISTO REALMENTE. Corrisponde quindi ad affermazione ASSOLUTAMENTE NON veritiera, l'asserire che io sia un personaggio "immaginario" o un "collettivo di persone" o quant'altro che non sia io.


4) Sono l'autore del Best Seller "ILLUMINATI VIAGGIO NEL CUORE NERO DELLA COSPIRAZIONE MONDIALE" (libro più venduto nella sezione NON FICTION della casa editrice PIEMME nell'anno 2013). Lo preciso in quanto alcuni signori, si sono permessi di asserire che il libro mi sarebbe stato "attribuito". Mi auguro che leggendo quanto sopra rettifichino come previsto per Legge.

5)  Il mio pseudonimo e alcuni miei servizi televisivi sono stati menzionati anche dal prestigioso quotidiano statunitense del New York Times.

6) Sono ideatore e conduttore del programma televisivo "ADAM KADMON RIVELAZIONI" (2014) di 8 puntate, trasmesso da Italia 1 in prima serata. Sono autore dei testi di tutto ciò in cui sentite la MIA voce. Gli altri servizi sono scritti da ILARIA TIBERIO e ALBERTO PATTACINI. La regia è di ARCADIO CAVALLI.

7) Prima di apparire in televisione, già scrivevo in questo blog da cui divulgo tutt'oggi valori di Rispetto Reciproco e NON violenza.

8) il sito www.adamkadmon.it è il sito del fanclub UFFICIALE dedicato al sottoscritto che raccoglie tutto ciò che lo riguarda fornendo link a tutte le pagine UFFICIALI. Come specifica il suo disclaimer legale è gestito da fans e NON appartiene a me.

Invece il Twitter ufficiale che divulga i miei pensieri in 140 caratteri esatti è il seguente: https://twitter.com/AdamKadmon7777

9) Applicando la numerologia al sottoscritto si ottiene SEMPRE il valore 7 dai suoi dati anagrafici completi, dalla data di nascita, dal giorno-mese, dal segno zodiacale, dal numero di pianeti nel suo elemento zodiacale, dal nome della via, dal CAP, dal telefono fisso, dalla matricola universitaria, dalla tessera di donatore di sangue, dalla richiesta per ottenere la tessera di donatore di sangue (e altri elementi ancora). Applicando invece lo stesso calcolo numerologico già solo al nominativo del signor LUIS MIGUEL CHIASSO, si ottiene il valore 4. Quindi già da questo si poteva comprendere che LUIS NON era me. Infatti fin dalla mia prima apparizione sul web, quindi in tempi non sospetti, anni prima di essere trasmesso da Mistero, spiegai proprio dal mio blog che il giorno in cui avessi deciso di rivelarmi al pubblico sarebbe stato possibile riconoscermi fra i tantissimi che approfittando del mio anonimato avrebbero potuto dire di essere me, semplicemente verificando che applicando la numerologia ai miei dati si ottenesse sempre il valore 7. Ovviamente, ho anche altri modi per dimostrare che io sono il vero Adam AUTORE di me stesso, e che vedete in televisione. Anche la voce che ascoltate è la mia. Ma non sono un attore. Né un doppiatore. Sono semplicemente me stesso. E sono sempre io fin dalla prima edizione di Mistero, che fu trasmessa il 4 Gennaio 2011.

10) Ad ogni modo NON ho MAI ricevuto informazioni di qualsivoglia genere dal signor LUIS MIGUEL CHIASSO né ho mai avuto forme di contatto con lui, né l'ho mai conosciuto direttamente o indirettamente. Ho appreso dell'esistenza di LUIS MIGUEL CHIASSO e del suo nome, unicamente dai tantissimi articoli ed errate congetture che si leggono nel web.

                                   TANTO PREMESSO

Sono ASSOLUTAMENTE INFONDATE, NON VERITIERE, le dichiarazioni che si leggono nell'ultimo post del profilo Facebook del signor LUIS MIGUEL CHIASSO  secondo cui avrebbe inventato "ADAM KADMON", che si sarebbe messo d'accordo con un ATTORE per il programma Mistero, che ne sarebbe stato l'INFORMATORE e quant'altro lo colleghi ad Adam Kadmon.

                                        PERTANTO

Invito FORMALMENTE coloro che hanno pubblicato informazioni NON esatte a RETTIFICARLE riportando INTEGRALMENTE quanto appreso dalla presente comunicazione senza dunque apportare modifiche. Invito altresì a NON speculare sulla morte del giovane Carabiniere.

Pur NON avendo MAI conosciuto LUIS MIGUEL CHIASSO, ritengo fosse una bravissima persona e un ottimo Carabiniere dall'animo colmo di nobili ideali.

Con tutto il Cuore, con la C maiuscola, porgo le mie più Sentite Condoglianze alla sua famiglia e a tutte le persone che gli volevano davvero Bene.

Vi è infine un aspetto importante da chiarire (ben conosciuto da chi mi segue fin dalla mia prima apparizione sul web).

Il motivo per cui cancelliamo i commenti offensivi o le domande tendenziose che vengono pubblicate nella nostra pagina è UNICAMENTE per evitare liti fra utenti e al contempo non vederci obbligati nostro malgrado a dover querelare sia chi ci insulta, sia coloro che, da pagine esterne alla nostra, dichiarando cose spesso non veritiere ai nostri danni e a quelli della mia persona, fomentano comportamenti aggressivi e affermazioni lesive appunto della mia immagine e di quella degli amministratori e quant'altro.

In tali tipi di condotta si potrebbero anche ravvisare illeciti penali.

Il mio Blog e la pagina ufficiale di Adam Kadmon di cui in premessa, è allineata con ideali di Rispetto Reciproco e NON violenza.

Mi auguro che vengano compresi e condivisi da TUTTI anche in Rispetto della morte di Luis Miguel Chiasso.

Un Abbraccio forte.

Adam