giovedì 19 marzo 2015

Eclisse-Equinozio-Superluna: attentati sacrificali di matrice occulta

Chi ha letto il libro "Illuminati" (autore: Adam Kadmon; edizioni Piemme 2013) è al corrente delle ragioni esoterico-occultistiche di matrice sacrificale, che spingerebbero alcuni individui a compiere spregevoli attentati, scatenare sanguinose rivolte e dichiarare inizio di assurde guerre esattamente nei mesi (a volte addirittura nella settimana esatta), in cui cadono equinozi e solstizi. A tal proposito si comunica che l'eclisse totale di Sole (max 70% dall'Italia) del 20 marzo 2015, è un evento particolarmente raro in quanto coincide sia con l'equinozio di Primavera sia con la cosiddetta "superluna" (il disco lunare apparirà leggermente più grande per via della sua maggior vicinanza alla Terra).

Durante le eclissi e la luna nuova ad essa associata, secondo il pensiero occultista, si scatenerebbero particolari forze cosmiche, che taluni cercano di usare in modo distruttivo per trarre forme di vantaggio personale.
Il consiglio di Adam Kadmon, che conosce molto bene i contenuti di tali pratiche nonché i rituali di difesa, è di astenersi dal ricorrervi e di limitarsi, quando sarà il momento, ad assistere unicamente allo spettacolare fenomeno. In ultimo ma non meno importante, Adam vi ricorda di proteggere ASSOLUTAMENTE gli occhi quando guarderete l'eclissi, adottando schermature e filtri scuri in grado di proteggervi dai danni (anche permanenti) che le radiazioni solari provocano alla retina, a maggior ragione guardando direttamente l'astro.

Invitiamo infine a non fidarvi di chiunque su Facebook o altrove, vi dica di essere Adam Kadmon salvo che non si tratti della nostra pagina che è autorizzata a rappresentarlo (https://www.facebook.com/pages/Adam-Kadmon/125155200883260) come verificabile da apposito elenco stilato nel suo blog ufficiale http://777babylon777.blogspot.it/p/importante-messaggio-di-adam-kadmon-per.html

Vi consigliamo pertanto di prendere le distanze immediatamente da chiunque, nonostante abbia letto quanto sopra, continui ad asserire di parlare con lui privatamente o peggio.

Trattasi di persone sicuramente malintenzionate o comunque con problemi psichici.

Chi ha buone intenzioni o è sano di mente infatti, di sicuro non persisterebbe, come vediamo accadere invece in più pagine "fake", a fingersi Adam, a diffondere notizie false, o addirittura aprire falsi profili, per creare finti gruppi che simulano la veridicità delle bufale che inventano.

Chi ha buone intenzioni, non simulerebbe certo di parlare con lui quando è stato ripetuto infinite volte che lui non parla con nessuno privatamente, tantomeno su altre pagine o addirittura a livello confidenziale.

Vi sono poi particolari categorie di mitomani, che addirittura aprono finti profili Facebook di Adam, e poi fingono pubblicamente di parlarci, in un delirante botta e risposta.

Tali comportamenti infantili rispecchiano purtroppo l'effettivo livello di immaturità dei loro ideatori.

Vi sono poi coloro che traggono forme di vantaggio personale, nel diffondere sul web la notizia falsa che Adam sia "morto" o sia stato "inventato".

Costoro, come facile notare, strumentalizzano poi le loro pagine in "memoria" per portare avanti discorsi rivoluzionari completamente strampalati in cui celebrano invece se stessi, le loro ideologie contorte o loro pagine private dove addirittura reclamizzano loro prodotti o la loro vita privata.

Adam Kadmon in persona ha smentito più volte la notizia della sua morte ed invitato formalmente coloro che diffondono tale bufala a smetterla.

Alcuni hanno capito. Altri invece persistono. E' chiaro che questi ultimi, hanno interesse a simularne la morte.

Peggio per loro.

Persistere ad asserire cose non veritiere a danno di Adam, rientra in quei comportamenti che costituiscono illecito penale e che possono comportare condanne al risarcimento del danno molto severe.

Vi sono infatti individui che approfittando della pazienza delle persone delle quali ledono i diritti, persistono ad infangarne la reputazione.

Costoro purtroppo scambiano la "libertà di espressione" con quella di "offendere".

Dietro tali diffamazioni, si nascondono spesso forme di concorrenza sleale e tentativi di farsi pubblicità gratuita ai danni di Adam Kadmon.

Si noti che tali tipi di comportamento scorretto, vengono portati avanti con molesta insistenza, eccessivo accanimento, anche da individui che ricorrono sovente a torpiloquio, violenza verbale, che istigano i giovani ad assumere stupefacenti, a compiere reati di tipo eversivo.

Uno dei principali motivi per cui alcuni di costoro, da tanti anni, odiano, copiano, perseguitano Adam, al punto di appropriarsi di sue frasi, inventare falsità su falsità a suo danno, è perché temono che la sensibilizzazione dei suoi lettori e del suo pubblico, ad insegnare ed applicare valori di rispetto reciproco, buon senso, non-violenza, possano attecchire.

Se tali valori attecchiscono, chi guadagna su insulti, diffamazioni e violenza, si ritrova a perdere introiti e quindi potere.

Quindi è chiaro che odiano chiunque come Adam, diffonda valori che portino le persone a stare meglio.

In casi particolarmente gravi, possono arrivare a compiere reati, realizzando sofisticatissime bufale, per simulare che Adam sia morto o altro.

E' una tecnica usata dai servi dei poteri deviati, a danno di chiunque ritengano di intralcio ai loro affari.

Internet da questo punto di vista è pericolosissima motivo per cui non prendete mai per verità, notizie diffamatorie a danno di chicchessia.

Come ricorda spesso Adam "Parlate bene delle persone a cui volete bene. Farete del bene due volte".

Cogliamo infine l'occasione per informarvi in anteprima, che purtroppo la nuova edizione di Mistero, salvo ulteriori cambi di palinsesto, slitterà all'Autunno 2015 per cause non dipendenti dalla volontà di Adam o del produttore del programma televisivo.

Come direbbe Adam: "pazienza".

Solitamente tutto ciò che accade a suo danno, come abbiamo visto negli anni, si tramuta sempre in qualcosa di meglio ancora meglio.

Aspettiamo e vediamo cosa riserba il futuro.

Nel frattempo, arrivederci. Continuate serenamente a scriverci ma tenete conto che a causa della quantità di comunicazioni ricevute a migliaia, stiamo dando preferenza nelle risposte a quelle dai contenuti importanti.

Nel ricordarvi per l'ultima volta che Adam non parla privatamente su altre pagine Facebook o spazi web (per cui con chiunque stiate parlando o abbiate parlato sono impostori), ci uniamo a lui per mandarvi un Fortissimo Abbraccio.

A presto.

(Relazioni con il pubblico per Adam Kadmon) 

Nessun commento:

Posta un commento